BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Suoni irlandesi a Treviglio nel chiostro del centro culturale

Dopo il Castello Visconteo di Pagazzano, il Palazzo Visconteo di Brignano Gera d’Adda e la Rocca di Romano di Lombardia, ora si aggiunge il Chiostro del Centro Culturale di Treviglio che venerdì 10 luglio (alle 21, ingreso 10 euro) ospiterà DIARMAID e DONNCHA MOYNIHAN, un duo “familiare” di musica tradizionale irlandese

Ritorna la grande musica celtica in Bergamasca con un’altra puntata del festival organizzato da Geomusic e pensato in luoghi d’arte di grande prestigio: castelli, chiostro e rocca, in cui promuovere ulteriormente il nostro patrimonio culturale in concomitanza e piena sintonia con Expo.

È un interessante itinerario turistico e culturale che connette diverse realtà della Bassa Bergamasca a un mondo, quello celtico, che trova in questi ambienti storici la perfetta collocazione.

Dopo il Castello Visconteo di Pagazzano, il Palazzo Visconteo di Brignano Gera d’Adda e la Rocca di Romano di Lombardia, ora si aggiunge il Chiostro del Centro Culturale di Treviglio che venerdì 10 luglio (alle 21, ingreso 10 euro) ospiterà DIARMAID e DONNCHA MOYNIHAN, un duo “familiare” di musica tradizionale irlandese vede insieme tre nomi importanti di quella scena, che molto hanno contribuito a renderla attuale e conosciuta in tutto il mondo.

I fratelli Moynihan hanno alle spalle anni di lavoro in questo campo, dalla mitica band dei Calico, agli anni passati da Diarmaid coi Craobh Rua e alla testa della Red Hat, etichetta/website dedita alla diffusione del moderno Irish trad. La famiglia Moynihan (che vanta altri componenti altrettanto noti nell’ambiente) è nata e cresciuta alle fonti del miglior suono celtico, rivitalizzandolo con sapiente abilità. Il duo è dunque il risultato di una fusione ‘a ciclo continuo’ di ottimi protagonisti da anni in giro per il mondo, che sanno trarre nuova linfa dalle radici irlandesi tanto ricche di storia e cultura e che ben si esprimono con musiche che sanno trovarsi a proprio agio sia nei momenti più meditativi che in quelli invitanti a balli scatenati.

Il duo è già stato protagonista di concerti in Italia ed in Bergamasca, terra alla quale hanno dedicato anche l’album “The Lights of Ranzanico”, un affresco di musiche tradizionali e originali ispirate dalle luci del borgo sovrastante il lago d’Endine.

Il loro concerto nell’altrettanto affascinante cornice del Chiostro del Centro Culturale, dove sicuramente risuoneranno in perfetta simbiosi con l’ambiente i flauti e le cornamuse di Diarmaid e le corde di Donncha.

Il Chiostro Centro Civico Culturale di Treviglio. Centro Culturale già monastero di monache benedettine é sorto intorno ad una chiesa di S. Pietro costruita nel 1037. Nel 1499 divenne convento delle Clarisse. Dalla fine del sec. XVIII fino ai nostri giorni ospitó l’Ospedale di S. Maria. Si conservano parecchie strutture murarie antiche e, in modo particolare, il chiostro con colonne di base del sec. XIV-XV e colonnine superiori del sec. XVI. Nel chiostro e nelle logge superiori residui di affreschi di varie epoche, di soggetto religioso. Attualmente ospita la biblioteca comunale, il fondo antico e l’archivio storico nonché il Museo Della Torre nelle sezioni archeologiche e storico-artistiche.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.