BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Riqualificazione ambientale borgo sul Monte Canto Completati i primi lavori fotogallery

L'Ersaf sta completando in questi giorni gli interventi di riqualificazione ambientale per mettere in sicurezza e rendere fruibile l'antico borgo sul Monte Canto: decespugliamento della vegetazione invadente, messa in sicurezza delle strutture edilizie e ripristino della viabilità.

Più informazioni su

E’ stata ultimata la prima fase degli interventi di riqualificazione ambientale dell’Ersaf, l’Ente Regionale per Servizi all’Agricoltura e alle Foreste, che porteranno alla messa in sicurezza e alla fruibilità dell’antico borgo sul Monte Canto, nel territorio comunale di Pontida all’interno del Plis Monte Canto e Bedesco.

Si tratta di un antico borgo di proprietà regionale, gestito da Ersaf, che ha richiesto un intervento da 19.800 euro: tra gli obiettivi principali della prima parte dell’operazione, iniziata a giugno e in via di conclusione in questi giorni, il decespugliamento e rimozione della vegetazione invadente i resti degli edifici del borgo in modo da riportarli alla vista e valorizzarli; la messa in sicurezza delle strutture edilizie, in particolare rimuovendo crolli di murature e alberi pericolosi gravanti sui muri; il ripristino della viabilità di servizio e storica rendendola ancora percorribile in sicurezza e la sistemazione dell’area fruitiva attorno alla chiesa di Santa Barbara, migliorando il sentiero esistente utilizzato sia dagli escursionisti che dai bikers.

I lavori di riqualificazione verranno completati nell’autunno del 2015, con una seconda ripulitura degli edifici e con la collocazione di due pannelli, uno storico e uno ambientale, per dare conto dell’importanza del borgo e del Plis Monte Canto ai numerosi frequentatori dell’area.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da BERGHEM

    Riqualificazione a parte, che avra’ anche degli aspetti positivi… Mi chiedo …come si e’ arrivati al completo abbandono del borgo??? Un vero peccato. Speriamo in futuro si qualche edificio possa esser qualificato in maniera completa.

  2. Scritto da Daniele

    Riqualificazione? Di quel vecchio borgo non esiste più niente, le costruzioni originarie, abitate fino agli anni ’50, sono state abbattute fino a 3/4 mt. da terra perché pericolanti.