BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Andrea Maffi ucciso in Kenia: fermato il domestico, si cercano due persone

Mentre i parenti (il fratello Marco e il padre Antonio) sono giunti a Watamu, si attende l'autopsia sul corpo di Andrea Maffi, l'operatore turistico originario di Villongo ucciso in Kenia, nella sua casa, a coltellate.

Mentre i parenti (il fratello Marco e il padre Antonio) sono giunti a Watamu, si attende l’autopsia  sul corpo di Andrea Maffi, l’operatore turistico originario di Villongo ucciso in Kenia, nella sua casa, a coltellate.

Intanto gli inquirenti stanno seguendo una pista per trovare il colpevole di questo assassinio.

Hanno infatti fermato il domestico del quarantenne trovato senza vita domenica 4 luglio: non si sa se ritengono lui l’autore del delitto, ma di certo credono che sappia qualcosa, forse che sia complice.

E si sono messi alla ricerca di due persone che nessuno ha più visto da alcuni giorni: sono un ex custode della casa di Andrea Maffi e un altro uomo che lì lavorava ogni tanto come cameriere.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.