BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Un nuovo approccio alla sicurezza per i cittadini: l’incontro a Gorle

Un nuovo approccio alla sicurezza per i cittadini. E' questa il tema dell'incontro aperto al pubblico in programma stasera, martedì 7 luglio dalle 21, all'interno dell'auditorium della biblioteca di Gorle.

Un nuovo approccio alla sicurezza per i cittadini. E’ questa il tema dell’incontro aperto al pubblico in programma stasera, martedì 7 luglio dalle 21, all’interno dell’auditorium della biblioteca di Gorle.

Al convegno, organizzato dalla lista civica Gente di Gorle, saranno presenti: Gianluigi Dettori, pubblico ministero della procura di Bergamo, L’ispettore Maurizio Cester segretario provinciale del sindacato autonomo di polizia, Matteo Copia, commissario capo comandante della Polizia Locale Intercomunale Comuni della Francesca, Rino Tomaselli, Coordinatore V.O.T. (Volontari Osservatori del Territorio) di Torre Boldone e Gianfrancesco Caccia, Presidente Nazionale dell’A.C.d.V. (Associazione Controllo del Vicinato).

A moderare il dibattito sarà il giornalista di Bergamonews Mauro Paloschi.

Saranno presenti anche il sindaco di Gorle, Giovanni Testa, oltre ai rappresentanti di Amministrazione, associazioni e comitati della zona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Manila

    Ah la giustizia è la sicurezza adesso non sono più un bene e un valore certo, ma una questione di approccio, di piglio….. Interessante…..

    1. Scritto da pablo

      quanto invidio le sue certezze… quindi per avere sicurezza cosa bisogna fare? più poliziotti? l’esercito? magari faccia un salto a gorle, lo spieghi a questi pazzerelli e la finiamo qua.

      1. Scritto da Manila

        No, guardi, certe iniziative servono solo a chi le organizza (propaganda e possibile onorario). Punto! La Giustizia, la legalità, il rispetto della Costituzione, non lasciano molti spazi di approccio o interpretazione…… O c’è o non c’è! Ripunto!