BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dissequestrato il cantiere del polo scolastico di Treviolo Il sindaco: “Finalmente”

A più di tre anni dal sequestro il cantiere del polo scolastico di Treviolo torna a disposizione dell'amministrazione comunale.

A più di tre anni dal sequestro il cantiere del polo scolastico di Treviolo torna a disposizione dell’amministrazione comunale. I carabinieri del nucleo ambientale apposero i sigilli il 21 marzo 2012. Le indagini, partite per smascherare un presunto traffico di rifiuti smaltiti illegalmente sotto la Brebemi, portarono le forze dell’ordine anche nel cantiere di Treviolo dove, nel gennaio del 2012, i tecnici dell’Arpa rilevarono valori allarmanti di cromo.

Dopo un anno di contatti con la procura il sindaco Pasquale Gandolfi ha ricevuto la notizia del dissequestro. “Oggi per Treviolo una bella e importante notizia – si legge sulla pagina Facebook del primo cittadino -. Finalmente dopo più di tre anni del sequestro del cantiere del polo scolastico, grazie ad un anno intenso di lavoro e contatti è arrivata la notifica di accettazione della nostra istanza di dissequestro dell’area. Da oggi è finalmente tornata tra le nostre disponibilità, con l’impegno a far bonificare le schifezze a suo tempo depositate. Da subito si parte con una nuova caratterizzazione dell’area, successivo progetto di bonifica, lavori di ripristino dello stato dei luoghi e poi si riparte con il completamento della scuola. Permettetemi di ringraziare chi mi ha aiutato ad ottenere questo primo importante traguardo. Avanti! Bonifichiamola e completiamola”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Manila

    “Avanti! Bonifichiamola e completiamola”. E al di là dei muri nuovi, vediamo che si formino nuove generazioni di bambini e ragazzi con programmi didattici adeguati e all’avanguardia, non solo comode aule moderne per docenti…… Pensiamo agli adulti di domani, va’, non solo alle cattedre odierne

    1. Scritto da pedro

      dunque, la scuola è chiusa da 3 anni perchè qualcuno ha scaricato materiale velenoso (rilevarono valori allarmanti di cromo!!!), ma evidentemente questo è un dettaglio, meglio fare un po’ di propaganda demagogica contro i docenti, che comunque funziona sempre… complimenti

  2. Scritto da Luciano Avogadri

    Tenuto fermo per tre anni? Vogliamo battere la Giustizia indiana?