BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Vitali, il bilancio 2014: 70 milioni di produzione Utile in crescita del 40% fotogallery video

Il 2014 è stato per Vitali Spa l’anno della svolta, con il raggiungimento di risultati importanti da un punto di vista operativo, commerciale e finanziario – pur in un contesto macroeconomico che presenta ancora segni di recessione.

Un anno in crescita nonostante la crisi del settore. E’ questa in sintesi l’analisi che emerge dai numeri di bilancio 2014 della Vitali Spa di Cisano Bergamasco. Un anno costellato da risultati importanti da un punto di vista operativo, commerciale e finanziario. I conti di periodo (26° anno consecutivo in utile) hanno consentito al management di proseguire nel percorso di crescita organica delineato, facendo registrare un ulteriore rafforzamento di una struttura finanziaria e patrimoniale già solida e avvalorando la capacità di conseguire gli obiettivi di piano prefissati.

La solidità finanziaria e la qualità del portafoglio ordini (commesse acquisite per oltre 110 milioni di euro) di cui la Vitali spa dispone hanno conferito al business la flessibilità utile a gestire pro-attivamente gli effetti della contrazione delle economie a livello globale. I livelli di produzione raggiunti e l’esecuzione di alcune importanti commesse (per esempio la commessa relativa alle opere di ampliamento e pavimentazione per l’aeroporto di Orio al Serio) hanno a loro volta trasmesso nuovo slancio alle attività.

Tali risultati hanno confermato l’efficacia delle scelte strategiche e di stabilizzazione lanciate negli esercizi passati: gli stessi hanno infatti contribuito a far si che il processo di crescita della Vitali non venisse rallentato da fattori contingenti che, di contro, sono stati trasformati in ulteriore stimolo per la diversificazione del profilo di rischio delle attività.

Completamente in controtendenza rispetto ai competitors del settore, Vitali SpA ha registrato un valore della produzione 2014 di oltre Euro 70 milioni, in aumento del 21% raggiungendo un eccellente risultato a maggior ragione viste le condizioni economiche e settoriali fortemente critiche.

Il margine operativo lordo è pari a Euro 5,9 milioni, in linea % con il valore dello scorso anno.

Il risultato operativo risulta abbondantemente positivo per oltre 5 milioni di euro. L’esercizio 2014 si è chiuso con un utile di Euro 1.5 milioni, in aumento del 40% rispetto all’esercizio precedente. La tendenza alla crescita dimensionale dell’azienda si è confermata pressoché con riferimento a tutti gli aggregati principali. Il patrimonio netto, già oggetto di incremento negli scorsi esercizi, è ulteriormente cresciuto assicurando una maggior solidità patrimoniale e garantisce risorse proprie utili a sviluppare tutte le commesse in portafoglio.

Il free cash flow dell’anno 2014 si attesta a circa 7.7 milioni di euro ed allo stesso modo si rileva anche il notevole ammontare del capitale circolante netto per un importo di circa 18.4 milioni di Euro, (in aumento del 20%), indici di eccellente salute economica e patrimoniale della Vitali spa. Alla base di tutto si conferma un modello di pianificazione fondato sull’applicazione di alcune linee guida imprescindibili, mirate a garantire nel tempo un equilibrio ottimale tra fonti e impieghi, quali: il monitoraggio costante della produzione sulla base della dinamica degli incassi; l’analisi nella fase di start-up dei progetti e l’efficace gestione delle dotazioni tecniche.

VITALI SPA

Fondata nel 1989, Vitali Spa è oggi una società leader nel settore delle costruzioni, che presiede l’intera filiera a 360 gradi, con divisioni specializzate in quattro aree di business principali: sviluppo immobiliare, grandi opere infrastrutturali, decommissioning e bonifiche ambientali e il ramo produzione. Vitali Spa è a capo di un Gruppo diversificato e innovativo che si contraddistingue sul mercato di riferimento per la capacità di presidiare l’intera filiera di settore, per l’elevato profilo tecnologico (testimoniato da un parco mezzi all’avanguardia).

Tra gli interventi, per quanto riguarda la divisione Real Estate, che in questi anni hanno dato lustro alla società, quello che forse più di tutti la rappresenta è l’Innovation Campus Milano. Uno sviluppo terziario di oltre 50.000 mq a Peschiera Borromeo destinato ad uffici dove oggi trova sede, tra le altre, la Microsoft Italia All’interno degli spazi del Campus è stato creato un vero e proprio polo per le aziende innovative, start up e società che fanno della tecnologia il proprio must.

L’Innovation Campus Milano ha potenziato al suo interno tutti i servizi necessari alle imprese e a identificarsi come polo di innovazione e tecnologia. Il gruppo Vitali è stato protagonista di tutti i più importanti cantieri infrastrutturali che riguardano la viabilità lombarda e nazionale, ma che coinvolgono per la loro centricità Expo e tutto l’indotto che ne deriva.

Si tratta delle commesse più importanti riguardanti le infrastrutture Lombarde, quali: Bre.Be.Mi., Pedemontata, Teem, Alta velocità ferroviaria e Porta dell’Expo. Senza dimenticare i lavori riguardanti il rifacimento e l’ammodernamento dell’infrastruttura aeroportuale di Orio al Serio ed Olbia e il nuovo affidamento di SEA. Per la divisione demolizioni/decommissioning due nomi su tutti FIAT e Dupont che hanno affidato al gruppo Vitali i lavori di riqualificazione di loro poli industriali, dando loro nuova vita.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.