BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Malori per il caldo Due ciclisti stroncati sulle strade bergamasche

Una domenica tragica sulle strade bergamasche: sono due le vittime in poche ore a causa del gran caldo. Un ciclista 76 anni di Rodengo Staiano è stato stroncato sulla litoranea a Riva di Solto, l'altro un uomo in sella stava affrontando la salita da Nembro a Selvino.

E’ stata una domenica tragica per il caldo. Già di prima mattina sono stati stroncati per le alte temperature due appassionati della bicicletta.

Poco prima delle 8 è scattato l’allarme per un 76enne di Rodengo Saiano, che si è sentito male mentre stava pedalando sulla litoranea a Riva di Solto.

Immediati i soccorsi, con l’intervenuto dell’eliambulanza e di un’ambulanza del 118, ma per il 76enne – Romano Cavagnola – non c’è stato nulla da fare.

Poco più di un’ora più tardi l’allarme è scattato nella salita da Nembro a Selvino. Un ciclista è crollato a terra appena superato San Vito. Lo staff medico del 118 intervenuto sul posto ha tentato di rianimarlo, ma inutilmente.

La salma è stata portata alla camera mortuaria del cimitero di Nembro e in serata è stata riconosciuta dai parenti. Si tratta di Mario Valtolina, pittore di 61 anni di Imbersago, in provincia di Lecco.

Proprio per le alti temperature e una calura davvero eccezionale i medici consigliano di evitare sforzi eccessivi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.