BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Maroni twitta: l’Europa dei banchieri lasci il posto all’Europa dei popoli

Il presidente della Regione Lombardia, il leghista Roberto Maroni è tra i primi a gioire via Twitter per la vittoria dei "no" al referendum della Grecia sull'euro

Più informazioni su

Il presidente della Regione Lombardia, il leghista Roberto Maroni è tra i primi a gioire via Twitter per la vittoria dei "no" al referendum della Grecia sull’euro.

"Si annuncia la strepitosa vittoria di un #popolo piccolo e coraggioso contro arroganza #EuropadeiBanchieri: ora #EuropadeiPopoli #democrazia".

"E’ tempo che #Europa cambi: #EuropadeiBanchieri lasci il posto ad #EuropadeiPopoli". "E’ giusto riprendere a trattare ma con il consenso del tuo popolo hai piu’ forza #democrazia".

"Il merito della vittoria e’ del #popolo greco, io festeggio la vittoria della #democrazia contro #EuropadeiBanchieri".

Questo ha scritto Maroni, sul proprio account Twitter con tre tweet consecutivi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Luca Lazzaretti

    Ragazzi..ma perchè vi arrabbiate tanto? IL Maroni come tutti recita a soggetto e non sa nemmeno lui cosa dice quando parla di europa dei popoli….l’importante è avere tanta grana in banche e caveau sicuri e belle sciurette a disposizione..e i popoli che vadano a….

  2. Scritto da Miki

    Aria fritta. Come il 75% del resto. Meglio si occupi della Paturzo

  3. Scritto da Luis

    Peccato che poi i conti in banca degli antibanca siano tra i più ricchi…ed ecco che la celebre parabola della trave e della pagliuzza è sempre drammaticamente d’attualità…

  4. Scritto da Ugo

    Non ha capito una mazza , i greci non vogliono minimamente uscire dall’euro ( chi gli paga la pensione ?) , vogliono che a pagare il conto siano altri (Maroni e lombardi compresi). Si svegliasse ogni tanto.

  5. Scritto da pablo

    sicuramente esagera con gli… #hashtag

  6. Scritto da aldobrando

    Intende per caso i banchieri leghisti di Veneto Banca che mi hanno fatto perdere del 25% il valore delle azioni per i loro loschi maneggiamenti?

  7. Scritto da il polemico

    ma il tuo ragionamento vale pure per gli altri europarlamentari degli altri schieramenti,mo solo per quelli della lega?se banchieri o finanzieri senza scrupoli hanno prestato soldi ad un paese che si sapeva benissimo non avrebbe potuto restituirli,per quele motivo ora gli stessi banchieri e finanzieri pretendono di riavere i loro soldi da una parte di europa?grazie a monti l’italia si è accollata 60 miliardi di debito pubblico greco?alla faccia delle nostre casse vuote,e noi paghiamo…

    1. Scritto da Toni

      Monti ha accolato ai cittadini italiani il debito greco inesigibile che era delle banche private italiane.In questo la Lega è uguale, basta pensare alla faccenda BREBEMI. I Leghisti erano favorevoli a un’opera speculativa dimostratasi inutile, che quindi ha indebitato gli speculatori e le banche private,un debito che i cittadini lombardi, grazie a Maroni, hanno pagato salvandoli. Poi non ci sono i soldi per la sanità e si tagliano gli ospedali!

      1. Scritto da BERGHEM

        Brebemi non e’ un opera speculativa. Spostare lo sviluppo di Milano verso Est, e quindi facilitare lo sviluppo della più’ importante area economica d’ Italia e’ stata una delle scelte economiche più’ importanti fatte fin’ ora. Con il collegamento a Tem il numero di passaggi e’ già’ aumentato del 30% e a noi resta solo il costo del pedaggio. Chieda all’ anas quanto ci e’ costata la SALERNO-REGGIOCALABRIA nei 30 anni di costruzione !!!!!!!!!! .. 30 ANNI PER COSTRUIRLA..

      2. Scritto da Mister Bean

        Fai dell’anti-leghismo il tuo unico scopo. Mi elenchi per favore quali sono i finanziamenti PUBBLICI pagati a brebemi? Monti e gli altri hanno dato i (nostri) soldi alla grecia in modo che pagasse il debito alle banche tedesche. Le sanità di varie regioni sono delle voragini e i tuoi amici di governo tagliano a veneto e lombardia perchè così non perdono voti. Fossi in te cercherei di allargare un pelino l’orizzonte. Magari senza bere tutto quel che dice il partito.

  8. Scritto da mario59

    Ma come ..la vittoria del no è senza il minimo dubbio una vittoria della sinistra Greca..da quando Maroni e la lega stanno con i comunisti?

    1. Scritto da Maurizio Pistone

      perché, rifiutarsi di far pagare le tasse ai ricchi a costo di far fallire un paese, è una posizione di sinistra?

    2. Scritto da pierluigi

      Dimentica che il ministro della difesa greco è della destra con cui Tsipras è alleato? Dimentica che il fronte del no comprendeva anche la destra citata prima e alba dorata? Proprio tutti di sinistra non mi paiono i greci che hanno vinto. Comunque congratulazioni a loro e speriamo di poter votare anche noi contro l’euro.

  9. Scritto da La verità fa male

    ADESSO BASTA. La farsa è finita e i banchieri insieme agli euroburocrati strapagati e incompetenti Juncker, Van Rompuy, Schultz, Monti e Prodi si devono dimettere, si devono togliere di mezzo lasciando che a gestire l’Europa (tentando di salvarla) siano i politici più giovani. Fuori dalle palle questi incapaci !!!

    1. Scritto da giggi

      e prodi da che incarico dovrebbe dimettersi? e la merkel niente dimissioni? dorme la notte o pensa sempre monti-monti-monti? e gli ricordo che i famigerati banchieri sono tendenzialmente destrorsi come lui. è il capitalismo bellezza!

  10. Scritto da Euro fallito

    Vince la dignità di un popolo contro contro i faccendieri usurai della cosiddetta Europa.
    I crediti delle banche private verso la Grecia, assorbite da governi compiacenti, ritornino alle banche chi li hanno emessi, Falliscano perciò le banche private, non il popolo greco.

    1. Scritto da Luis

      Buona fortuna, quando domani la sua azienda avrà bisogno di credito per pagare gli stipendi e le forniture, quando lei e la sua famiglia avrete bisogno del mutuo per la casa o anche solo di fare un bancomat, quando sarà ritornato nel medioevo o all’albero degli zoccoli si ricordi di quello che ha scritto…per la “dignità” di un popolo che ha vissuto a sbafo per decenni e che non rispetta l’elementare principio di restituire i soldi a chi li ha prestati!

  11. Scritto da Luigi

    Eh già, perché la lega non è mai andata d’accordo con poteri forti, banche e denaro…… PAZZESCO rilasciare simili dichiarazioni. Tutti gli europarlamentari che la lega ha mandato in europa ad arricchirsi con soldi pubblici per puro sollazzo? Borghezio, che ha fatto per prendere simili cifre? Perché non mandate dei giovani laureati disoccupati a spartirsi il cachet di un vostro europarlamentare?

    1. Scritto da BERGHEM

      Guardi Sig.Luigi che la Lega e’ da sempre per un’ Europa dei popoli e non delle banche e dell’ euro. Lo dichiarava espressamente ancor prima di cambiare la moneta. Ed e’ stato il primo partito in Italia a dichiararsi contro l’ euro. Ringrazi Monti, Letta e Renzi invece per non aver costruito un km di infrastruttura nuova, per aver portato la disoccupazione dall’ 8% al 12,5%; quella giovanile al 41%; ringrazi Renzi per licenziato il ministro della spending review ecc.ecc

      1. Scritto da Opra

        Qualcuno (leghista o no) può spiegarmi cosa intendono Salvini & Co per “Europa dei popoli”? Se intendono un Europa dove ogni non meglio identificato “popolo” (padano, basco (di Spana e di Francia), bretone, bavarese, ecc.) può proclamare una “nazione autarchica”, bhe quella è Europa…Medievale….

      2. Scritto da peter

        certo certo… solo che poi a prendere i soldoni (rigorosamente in Euro) come europarlamentari ci vanno anche quelli della lega.. senza offesa, ma lei crede alle favole. sicuramente l partito si è anche dichiarato contro roma ladrona, contro i corrotti, contro il nepotismo… in ogni caso contro qualcosa.. anche perchè fa molta più presa.

      3. Scritto da giggi

        mavalà, hanno sempre inteso l’europa delle piccole patrie, l’indipendenza della ridicola padania, ecc adesso sono diventati fans di tsipras. da silvio a varoufakis.

      4. Scritto da a

        Ma queste cose che dite e scrivete tipo “L’Europa dei popoli ecc…” ve le fanno imparare a memoria o potete prendere appunti?