BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Piccola Banda Rebelde canta De André a Borgo Sant’Agostino

La Piccola Banda Rebelde, band cantastorie del Lodigiano, rilancia il mito di Fabrizio De André. L'appuntamento è domenica 5 luglio a borgo Sant'Agostino, agli spalti di San Giacomo.

La Piccola Banda Rebelde, band cantastorie del Lodigiano, rilancia il mito di Fabrizio De André. L’appuntamento è domenica 5 luglio a borgo Sant’Agostino, agli spalti di San Giacomo.  Il progetto muove dalla comune passione dei dieci musicisti per il cantautore genovese, con l’obiettivo di mettere in scena, di volta in volta, uno spaccato della sua musica e della sua poesia, che sia in grado di farsi apprezzare sia dagli intenditori sia da chi è meno vicino all’autore. La scaletta preparata presenta alcuni estratti significativi dei concept album, cercando di rappresentare l’evoluzione artistica di De Andrè da ‘La Buona Novella’ a ‘Anime Salve’.

Con questi propositi la Rebelde si è arricchita anche di un polistrumentista che ha portato alla già ricca formazione le sonorità di mandolino, chitarra saracena, shanai, darabouka, djembe e shaker. Le tre voci della band offrono ciascuna un’emozione diversa: una simile alla timbrica del cantautore; una femminile per omaggiare anche le interpretazioni delle signore della musica italiana come Fiorella Mannoia e Ornella Vanoni; un’altra che propone una rivisitazione coinvolgente, originale ma fedele. Gli arrangiamenti sono tratti dagli album o da spettacoli live e, in qualche caso, da pregevoli interpretazioni di altri artisti, curati e adattati su misura per la band dal compositore Davide Pedrazzini.

Lo spettacolo ha ottenuto, per il suo esordio, il Patrocinio morale della Fondazione De André, su decisione del Consiglio di Amministrazione della Fondazione, presieduto dalla moglie del cantautore Dori Ghezzi De André.

Formazione: Anna Regazzetti: voce Matteo Giulieri: voce Claudio Zanini: voce, chitarra Fabrizio Loi: chitarre Marco Tonoli: batteria Mattia Mosconi: basso Elisa Pedercini: flauto, ottavino, cori Fabrizio Ferrari: violino, cori Paolo Raia: tastiere, fisarmonica Ashti Abdo: saz, mandolino, shanai, percussioni

Chi siamo: Originale realtà musicale della provincia lodigiana, una “banda” di dieci elementi che rilegge e rivisita i classici della tradizione folk e cantautorale. Una “cover band” che ha il merito di scavare nello sconfinato repertorio italiano e di riproporre canzoni, note e meno note, che hanno lasciato un segno nell’immaginario collettivo. Brani etici e impegnati, ma anche storie di vagabondi e donnaioli impenitenti, storie nostalgiche di amori lontani, storie di amicizia o di migrazioni. Una Banda "cantastorie" che nel corso del tempo ha raggiunto traguardi e consensi importanti tra i quali: Festival dell’impegno Civile (Castel Volturno), Teatro Nuovo (Milano), Marcia della Pace del lodigiano (feat Daniele Ronda), Carroponte (Sesto San Giovanni)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.