BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ecco i dieci motivi per visitare Selvino ambiente, sport e natura

Selvino è la seconda tappa del nostro tour alla caccia delle bellezze della Bergamasca: se siete degli sportivi ma avete voglia di concedervi un po' di lusso, se volete dedicarvi ad attività particolari ma insieme a tutta la famiglia, questo è il luogo che fa per voi.

Dopo San Pellegrino Terme, il nostro tour per la “Bergamasca da scorpire” cambia valle e approda a Selvino: se siete amanti della montagna ma desiderate anche viziarvi, se siete degli sportivi ma avete voglia di concedervi un po’ di lusso, se volete dedicarvi ad attività particolari ma insieme a tutta la famiglia, questo è il luogo che fa per voi. Si tratta di una nota località turistica che sorge sull’altopiano che funge da spartiacque tra la Val Seriana e la Val Brembana. La località si propone nuovi obiettivi di anno in anno per soddisfare le pretenziose richieste delle famiglie, i cui membri potrebbero avere differenti esigenze, che rimangono sempre soddisfatte. La varietà di proposte è tale da non annoiarsi mai. Vi proponiamo una selezione delle attività più particolari ma, come sempre, potete proporci voi qualcosa di particolare da aggiungere:

1- VISITARE IL SANTUARIO DELLA MADONNA DEL PERELLO

Inconcepibile recarsi a Selvino senza dedicare una mattinata alla visita del Santuario: il percorso per raggiungerlo è pianeggiante e piuttosto breve, indicato quindi per tutti i membri della famiglia. Questo luogo è stato meta dei pellegrini ed è tutt’oggi conosciuto, grazie anche alla tradizione che lo lega ad un’apparizione della Madonna agli occhi di un contadino sambusita. Durante la stagione estiva ci si può riposare degustando i piatti tipici del luogo presso la locanda collocata lungo il tragitto.

2- PARTECIPARE ALLA MINIMARCIA

Si tratta del principale evento nonché simbolo di Selvino: una marcia non competitiva ideata per i piccoli; anche i più grandi però potranno divertirsi. Durante una mattina della settimana di ferragosto tutti i selvinesi (e non) sono invitati ad unirsi in una lunga camminata per il paese in compagnia di Berto il Castoro, enorme peluche che farà da guida. I veri protagonisti sono però tutti i partecipanti e i loro amici a quattro zampe, ben accetti e spesso soggetti di servizi fotografici insieme ai loro padroncini. Negli ultimi anni la Minimarcia si è svolta anche nella stagione invernale data l’affluenza degli iscritti.

3- ARRAMPICARVI TRA GLI ALBERI DEL PARCO AVVENTURA

Selvino è conosciuta anche per i verdi paesaggi e i suoi parchi incontaminati: questa peculiarità è stata sfruttata per creare il parco avventura, un insieme di cinque sentieri appesi “nel vuoto”. Può sembrare assurdo, ma si tratta realmente di percorsi che si snodano tra gli alberi del Monte Purito. Essi sono suddivisi per fasce d’età, ognuna associata ad un colore, ed è in corso la creazione di un nuovo percorso, quello “giallo”. Nonostante le possibili perplessità, il parco è ideato rispettando la natura circostante e salvaguardando la sicurezza dei partecipanti.

4- GODERVI IL PAESAGGIO DALLA BAITA

La Baita è il rifugio collocato a 1111 metri sul Monte Purito. Essa è raggiungibile a piedi mediante alcuni percorsi o con la seggiovia e gode di un panorama mozzafiato. I gestori organizzano pomeriggi all’insegna del divertimento e dell’istruzione per i bambini: la ricerca del fossile, la passeggiata con gli asinelli e la realizzazione di un aquilone sono solo alcune delle attività che sono state allestite. Mentre i bambini saranno seguiti attentamente dagli educatori, i genitori potranno rilassarsi lasciandosi emozionare dalla vista, mangiando presso il punto di ristoro.

5- PERCORRERE IL MONTE PODONA

Incantevoli sono le vette delle prealpi orobiche che circondano Selvino: sarebbe un peccato non sfruttare una bella giornata di sole per addentrarsi in un bosco. Un percorso consigliato per i più esperti è quello per il Monte Podona, partendo da Salmezza, dove si arriva in macchina. Il Monte misura 1270 metri e si arriva alla sua cima in circa un’ora e trenta minuti, dopo aver superato la piccola chiesa di San Barnaba e aver affrontato una salita piuttosto impegnativa.

6- LASCIARSI (LETTERALMENTE) TRASPORTARE DAI TUBBIES

Sono disponibili presso il Monte Purito tre piste, di diverse forme e lunghezze, percorribili con i tubbies: enormi gommoni in cui i bambini potranno adagiarsi e scivolare fino ai piedi del monte. Non solo è spassoso per i piccoli, ma anche esilarante per gli adulti, che potranno godersi, seduti sugli spalti, le discese, che spesso terminano con dei ribaltamenti, ovviamente in totale sicurezza: i materassi protettivi che si trovano alla fine delle piste sono realizzati in gommapiuma.

7- TRASCORRERE UN WEEKEND DA BRIVIDI

Da località ridente e briosa quale sembra, nel weekend dell’1 Novembre Selvino si trasforma, adottando le tradizioni anglosassoni: il paesaggio muta, arricchendosi di scenari orripilanti con tanto di mostri, zucche e fantasmi. La giornata di Halloween regala al posto una nuova atmosfera, lugubre e spaventosa, in cui i mercanti e i lavoratori si prestano al motto di “Dolcetto o scherzetto”, regalando dolci ai bambini che, travestiti da mostri, busseranno alle loro porte. Non solo: vengono organizzate anche passeggiate notturne, spesso al parco Roccolino, dove lupi mannari, scheletri e vampiri sbucheranno fuori dagli alberi… Spaventando chi non se lo aspetta!

8- SCIARE ANCHE D’ESTATE

A Selvino, lungo i pendii del Monte Purito, è disponibile una pista di scii estremamente originale. Essendo dotata di un impianto di innevamento artificiale, è possibile usufruirne da dicembre a marzo, nonostante il clima non più così rigido. Inoltre, in estate è in funzione la pista di plastica: un’ottima alternativa alle solite attività. Vi è la possibilità di essere seguiti da un istruttore: si organizzano corsi privati e collettivi. Le piste sono anche dotate di un impianto di risalita con nastro trasportatore.

9- UNA VISITA AL PALAZZETTO DELLO SPORT

Una località così dedita allo sport non poteva certo essere priva di un vero e proprio palazzetto, dedicato agli atleti azzurri olimpici d’Italia. Vengono istituiti corsi di fitness per adulti ed è possibile organizzare veri e propri tornei di qualsiasi specialità. Un’alternativa che si avvicina di più al mondo degli adulti e che non lascerà insoddisfatti, data la varietà di sport praticabili.

10-SHOPPING ARTIGIANALE

Alternativa che interesserà maggiormente il pubblico femminile, il quale sarà lieto di sapere che, durante particolari date che variano di anno in anno, vengono istituiti dei mercatini lungo il Corso Monte Rosa, proprio nel centro del paese. Vi è una vasta gamma di prodotti tra cui scegliere, provenienti dalle più disparate parti della provincia. La parte più divertente è dedicarsi alla ricerca di oggetti desiderati, per poi trovarne altri più insoliti, che tuttavia stimolano maggiormente la nostra curiosità.

11- IL (NON) SKIDOME

Sarebbe stato un grande vanto, per i selvinesi, ospitare l’impianto sciistico con le piste più lunghe del mondo, totalmente interrato e coperto, denominato skidome, munito anche di piste per lo snowboard e una parete ghiacciata per l’arrampicata. Sarebbe potuta essere una rivoluzione commerciale: nonostante i 50 milioni di euro per il finanziamento, avrebbe potuto riscuotere l’economia della località. Peccato che i termini per la realizzazione siano stati fissati entro il 2014, e siamo già nel 2015…

Michela Berta

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.