BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Torna la Festa Socialista a Bolgare, fino a domenica: dibattiti, musica e cucina

Dopo un anno di “pausa di riflessione” dovuto all'inagibilità della sede a causa di una tromba d'aria, torna la Festa Socialista di Bolgare. E lo fa tirata a lucido più che mai. Quattro giorni tra dibattiti, conferenze, musica, balli e, ovviamente, buon cibo.

Dopo un anno di “pausa di riflessione” dovuto all’inagibilità della sede a causa di una tromba d’aria, torna la Festa Socialista di Bolgare. E lo fa tirata a lucido più che mai. Quattro giorni tra dibattiti, conferenze, musica, balli e, ovviamente, buon cibo.

Si parte giovedì 2 luglio alle 18 col dibattito sull’assistenza sociale e si continua venerdì 3 luglio, quando i temi centrali saranno economia, sviluppo sostenibile ed occupazione. Presente anche il neosegretario UIL Amerigo Cortinovis.

Seguirà l’esibizione di ballo liscio con i maestri Sergio ed Emilia del Circolo Polisportiva Seriate.

Sabato 4 luglio, dalle 9.30, la festa ospita il Consiglio regionale PSI Lombardia. Il Consiglio regionale è aperto alla partecipazione di iscritti e simpatizzanti, e sarà un importante momento per fare il punto della situazione sul complesso momento che stiamo vivendo a livello regionale, nazionale ed internazionale e che richiede, ora più che mai, una forte ed incisiva presenza socialista. Alle 18 si parlerà di mobilità e qualità della vita.

Domenica 5 luglio il gran finale con la tutela delle libertà personali e collettive. Interviene anche l’onorevole Pia Locatelli. La location è come sempre Bolgare, al Parco del Nocchetto.

“Con questa festa e con questi dibattiti completiamo il lavoro di elaborazione politica iniziato in occasione del work-shop del 30 maggio scorso – spiega il segretario provinciale del Psi Bergamo Francesco De Lucia -. La nostra speranza è di poter raggiungere anche chi non si è potuto confrontare con noi in precedenza: cercheremo di farlo invitando anche personalità esterne al nostro partito perché riteniamo, oggi più che mai, che solo attraverso il confronto aperto e sincero si possono trovare le soluzioni migliori per il futuro del Paese”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da tnopras

    ..escono dalla finestra ma poi alla fine ritornano dalla porta di servizio…

  2. Scritto da Franco

    …si sentiva la mancanza..

  3. Scritto da andrea

    Bella iniziativa