BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Arrestato il presunto stupratore di una 15enne, è dipendente della Difesa

È stato arrestato dalla polizia il presunto stupratore della ragazza di 16 anni violentata due notti fa a Roma.

Più informazioni su

È stato arrestato dalla polizia il presunto stupratore della ragazza di 16 anni violentata due notti fa a Roma. Si tratta di un trentunenne originario della provincia di Cosenza, appartenente al Ministero della Difesa, in forza presso l’Arsenale della Marina. Secondo quanto si è appreso, è un militare della Marina. Il trentunenne si è coperto il volto per alcuni istanti mentre lasciava a bordo dell’auto della polizia gli uffici di via di San Vitale. A quanto riferito, sarebbe rimasto in silenzio davanti agli investigatori. Entro 48 ore ci sarà l’eventuale convalida del fermo.

La 16enne era stata violentata nel quartiere Prati a Roma. La minore è stata soccorsa intorno alla mezzanotte nei pressi di piazzale Clodio, dove si trova la città giudiziaria, e portata in ospedale. La ragazzina avrebbe raccontato di essere stata avvicinata da un uomo che ha abusato sessualmente di lei. Secondo quanto si è appreso, la 16enne era in compagnia di un’amica.

L’uomo l’avrebbe avvicinata e portata in un prato nei pressi di piazzale Clodio dove avrebbe abusato sessualmente di lei. Sono in corso indagini della Squadra Mobile per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. La minore, soccorsa in via Carlo Mirabello intorno alla mezzanotte, è italiana ma non è di Roma. "Roma, una ragazza di 16 anni è stata violentata stanotte. Per lo schifoso, di qualunque razza sia, castrazione chimica e via!", scrive su Facebook il leader della Lega, Matteo Salvini.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.