BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nell’Adda per salvare una ragazza: il giovane eroe è morto nella notte

Domenica pomeriggio si era tuffato nel fiume Adda per salvare una familiare in difficoltà, ma è stato inghiottito dalle acque ed è morto nella notte all'ospedale di Bergamo. E' un 31enne originario dello Sri Lanka la vittima della tragedia di Rivolta d'Adda.

Più informazioni su

Domenica pomeriggio si era tuffato nel fiume Adda per salvare una familiare in difficoltà, ma è stato inghiottito dalle acque ed è morto nella notte all’ospedale di Bergamo. E’ un 31enne originario dello Sri Lanka la vittima della tragedia di Rivolta d’Adda, in provincia di Cremona al confine con Bergamo.

 

Il ragazzo si era tuffato in acqua e insieme a un gruppo di amici era riuscito a salvare una familiare che rischiava di essere trascinata via dalla corrente. Il giovane è stato il primo ad accorgersi del pericolo che stava correndo la ragazza e si è precipitato nelle acque dell’Adda: insieme a lui anche molte altre persone che si trovavano sulla riva per passare la domenica e che in poco tempo hanno organizzato una sorta di catena umana per tentare il difficile recupero.

Recupero che è andato a buon fine per la ragazza ma che è costato caro al giovane singalese che si trovava al vertice della catena: la corrente gli ha fatto perdere il contatto con chi gli stava vicino e in poco tempo lo ha trascinato più a valle dove è stato recuperato dai vigili del fuoco e soccorso dai medici del 118 giunti sul posto a bordo dell’elisoccorso e di un’ambulanza.

Il ragazzo ha perso conoscenza ed è stata necessaria una lunga manovra di rianimazione prima di poterlo imbragare e trasferire in elicottero all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo dove è giunto poco prima delle 17 in condizioni disperate. Nella notte il drammatico epilogo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.