BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Chiudono per 7 giorni fino al referendum banche e Borsa in Grecia

Inizia così la settimana che porta a luglio in Grecia: con il governo che in una riunione urgente ha caldeggiato lo stop all'attività delle banche (gli stranieri potranno prelevare fino a 60 euro) fino al 6 luglio compreso, il giorno dopo il referendum.

Più informazioni su

Banche e Borsa chiuse per una settimana, fin dopo il referendum sulla permanenza in Europa. 

Inizia così la settimana che porta a luglio in Grecia: con il governo che in una riunione urgente ha caldeggiato lo stop all’attività delle banche (gli stranieri potranno prelevare fino a 60 euro) fino al 6 luglio compreso, il giorno dopo il referendum.

"E’ quanto ha raccomandato la Banca di Grecia" ha detto il premier Alexis Tsipras, spiegando poi di essere ancora in attesa di una risposta dai creditori alla richiesta di proroga del piano di aiuti fino al referendum.

Intanto il leader dell’opposizione, Antonis Samaras, chiede a Tsipras un passo indietro revocando il referendum e formando un governo di unità nazionale.

Mentre la Banca centrale europea si è limitata a prendere atto del referendum annunciato da Tsipras e della decisione dell’Eurogruppo di negare una proroga degli aiuti ad Atene, aggiungendo che lavorerà per assicurare la stabilità finanziaria dei paesi dell’Eurozona e che in caso di ricadute negative per il resto dell’area euro è pronta a far ricorso a "tutti gli strumenti a sua disposizione".

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Alberto

    E ora vediamo anche se qualcuno dei soloni del “paghiamo tutto con carta di credito” capirà l’infinita stupidità della proposta di eliminazione del contante, dando il monopolio dell’emissione di banconote al sistema bancario (privato).

    1. Scritto da Robademacc

      Che mente illuminata !

      1. Scritto da tontolotto

        I tontolotti amano essere spremuti dalle banche: robademacc

  2. Scritto da Alberto

    Speriamo sia l’inizio della fine per questo schifo di Euro ed UE. Non sarà comunque una passeggiata per nessuno, Italia ovviamente compresa.

  3. Scritto da BERGHEM

    La Nazione che ha dato origini alla DEMOCRAZIA deve poter sceglier il proprio destino. Destino che e’ sempre più’ in mano alle lobby finanziarie, e commerciali (vedi ad es. di qualche giorno fa la procedura di infrazione per l’Italia per il fatto che noi italiani non produciamo formaggio con latte in polvere!!!!, a vantaggio delle multinazionali del latte nordeuropee).

  4. Scritto da sarebbebello

    Pregherei la redazione se, a differenza di quasi tutti i media italiani, volesse pubblicare interamente la lettera che Tsipras ha scritto a tutti i suoi cittadini. Perche’ leggendo superficialmente quanto dicono TV e scrivono giornaloni sembrerebbe che sia lui il colpevole di questa situazione e lo fanno passare per un irresponsabile dilettante invece dalla lettera si evince che sta agendo a DIFESA del proprio paese… cosa del tutto inusuale per i politici di oggi… specie i nostri

    1. Scritto da condivisione

      Condivido e mi associo alla richiesta

      1. Scritto da simone pianetti

        Condivido e mi associo. A dimostrazione della competenza di una classe dirigente neoliberista che, a fronte di un possibile mancato pagamento della Grecia di 1,6 miliardi ne ha fatti perdere ieri alle borse 287. Tanto x cominciare.