BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Atalanta, biennale per Bassi Barba al Pescara: in cambio ecco la promessa Di Rocco

I nerazzurri hanno messo sotto contratto l'ex portiere dell'Empoli, liberatosi a parametro zero e hanno perfezionato uno scambio con il Pescara: il giovane Barba passa ai biancoazzurri, a Bergamo arriva l'attaccante classe '97 già nel giro delle Nazionali. Sfuma invece Bjarnason che gli abruzzesi hanno ceduto al Torino.

Più informazioni su

Dopo Jasmin Kurtic, ecco Davide Bassi: l’Atalanta, tramite il suo sito ufficiale, ha comunicato di aver sottoscritto un contratto biennale con il portiere 30enne liberatosi dall’Empoli a parametro zero. Sarà il vice di Sportiello, aprendo più di un interrogativo sul futuro degli altri portieri in rosa, Avramov e Frezzolini. Almeno uno dei due farà sicuramente la valigia.

Non c’è ancora l’ufficialità della società nerazzurra, ma quella della controparte sì, sullo scambio di giovani promesse con il Pescara: sfumato Bjarnason, passato a titolo definitivo al Torino per una cifra che si aggira attorno al milione di euro, l’asse con la società abruzzese è rimasto caldo portando a Bergamo la giovane promessa Denis Di Rocco, attaccante classe ’97 che in questa stagione si è messo in mostra segnando nove reti con la primavera allenata da Massimo Oddo. In cambio l’Atalanta ha mandato ai biancoazzurri il centrocampista classe ’95 Gianluca Barba, reduce dall’esperienza in Lega Pro con la Pro Piacenza dove, da gennaio, ha collezionato 17 partite e un gol. Entrambi i movimenti sono a titolo definitivo.

Continuano intanto le voci di mercato sui pezzi pregiati della rosa nerazzurra: Beppe Riso, agente di Baselli, ha ammesso l’esistenza di un accordo tra Milan e Atalanta per il suo assistito mentre il ds Sartori, ai microfoni di LazioPress.it, ha smentito l’interesse per Ledesma e Alvaro Gonzalez della Lazio, pupilli di Reja nella sua avventura romana.

Oltre ad avere estimatori oltremanica, Liverpool su tutti, Davide Zappacosta fa gola anche in serie A: la Fiorentina lo segue da tempo e ora anche il Torino sembra intenzionato a fare un tentativo per l’esterno laziale. Dovesse partire, i nerazzurri punterebbero forte su Sabelli del Bari ma la concorrenza è agguerrita.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da veronika

    Sta nascendo un’atalanta con i fiocchi, con il 4-3-3 nel sangue. Gli 11 titolari sono da europa League. Le alternative in difesa e a centrocampo da rivedere.
    Sportiello – Zappacosta Masiello Benalouane Brivio – Kurtic Cigarini Carmona – Papu Gomez Maxi – Pinilla
    —- Bassi – Bellini Cherubin Stendardo Dramè – Raimondi Migliaccio Grassi – D’Alessandro Estigarribia – Boakye

    1. Scritto da Francesco

      scusa ma mi viene da sorridere.. con la stessa rosa (eccetto kurtic) mi pare che abbiamo faticato a salvarci… non è che sei un pò troppo ottimista? Mi spiace comunque deluderti ma i seguenti giocatori al 90% non giocheranno la prossima stagione con noi: Zappacosta, Benalouane, Cigarini, Carmona, Moralez, Stendardo, Boakye. Se la rosa fosse veramente composta da chi hai citato tu altro che pellegrinaggio a Caravaggio servirebbe!!!!

      1. Scritto da veronika

        Guarda, se dovessi cominciare a sorridere io per tutte le volte che ho letto qui, da parte di professoroni come te, che siamo una squadraccia, che Marino è un somaro, che Percassi è solo un affarista etc.. smetterei tra un paio di lustri, visto che siamo al quinto anno consecutivo di serie A. Punto 2:io parlo dell’Atalanta oggi visto che non mi è dato sapere come sarà la rosa tra 2 mesi. Se tu lo sai(e non lo metto in dubbio visto che la sai sempre più lunga degli altri) illuminaci

        1. Scritto da Francesco

          Tutto questo parlare a mercato in corso è aria fritta, come ho detto nel primo post il mercato è ancora lungo. Comunque ho solo tirato in ballo nomi fatti dai giornali e dagli esperti del mercato fin’ora. La rosa che hai proposto tu è uguale a quella dello scorso anno e secondo te andiamo in Europa? Un conto è avere un minimo di obiettività, un altro è parlare a sproposito. E’ chiedere tanto una squadra che giochi al calcio e che non faccia pena come quella passata? vedete voi…

  2. Scritto da ElleA69

    Si, ma due commenti estremamente pessimisti. Ma lasciamoli lavorare. Sono convinto avranno fatto tesoro degli errori dell’anno scorso

  3. Scritto da greatguy

    faccio notare che da ormai 2 settimana è uscita la notizia che l?Atalanta NON ha rinnovato il contratto ad Avramov.

  4. Scritto da Francesco

    Si sta avverando quanto già dichiarato, ovvero un mercato fatto di piccolezze in vista di una stagione relativamente tranquilla con Carpi e Frosinone già predestinate alla serie B. Speriamo solo di non essere noi la terza, evidentemente la stagione pazzesca appena conclusa non ha insegnato nulla. Il mercato è comunque ancora lungo, c’è tutto il tempo per allestire una rosa decente.. Certo che se lasciamo fare ancora a Marino stiamo freschi. Cacciatelo!!

    1. Scritto da sergio

      ma quanto sei noioso?? il mercato finisce il 31 agosto e lui aL 29 GIUGNO ha gia capito tutto!! NOSTRADAMUS si nasce..

      1. Scritto da Francesco

        da fruitore del servizio Atalanta e da tifoso credo che lamentarmi della stagione passata sia più che lecito. Così come è lecito aspettarmi un mercato dignitoso per un’altra permanenza in serie A sperando sia meno faticosa di quella dello scorso anno. Rispondimi tu a queste domande: Come mai ci soffiano sempre tutti i nostri obiettivi di mercato dichiarati? Come mai a gennaio dobbiamo sempre intervenire pesantemente sul mercato? Io le risposte le conosco già, vediamo se ci arrivi anche tu

        1. Scritto da sergio

          sono tre anni che ti lamenti e piangi.. caro fruitore del servizio atalanta(che pena scecc). colantuono l’ era mia bù, percassi affarista, marino incapace , sartori si fa scappare tutti gli obiettivi..insomma l’ abbiamo capito,il migliore sei tu, chissà come mai non ti prende qualche big..

          1. Scritto da Francesco

            tu sei forse un azionista della società? questo spiegherebbe il vostro difendere tutto e tutti in ogni caso. io parlo per quello che vedo, che salto abbiamo fatto con Percassi a livello di squadra? nessuno, c’è solo molto più merchandising ufficiale della Dea! ah, no aspetta, tu probabilmente sei uno di quelli che il giovedì fa la coda a orio center per farsi autografare la maglia da Scaloni. :) Buona giornata.

  5. Scritto da El Cid Campeador

    A me sembra che si stia preparando la serie B 2016-17… altro che “progressione”…