BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lavoratori senza stipendio Politica in campo per la crisi della Mazzucchelli

Quale futuro per i lavoratori delle Grafiche Mazzucchelli? Se n'è parlato sabato mattina durante l'incontro organizzato alla sede del PD di Seriate.

Quale futuro per i lavoratori delle Grafiche Mazzucchelli? Se n’è parlato sabato mattina durante l’incontro organizzato alla sede del PD di Seriate, dove si sono incontrati i lavoratori della Mazzucchelli con i sindacalisti di Cgil e Cisl, i rappresentanti politici nazionali e regionali del PD. Nell’assemblea dei giorni scorsi i 100 dipendenti dell’azienda hanno richiesto da parte della proprietà risposte sicure e veritiere circa il futuro dello stabilimento bergamasco.

La situazione critica di Grafiche Mazzucchelli va avanti da qualche tempo, da quando lo stabilimento di Seriate è stato inglobato nel gruppo Guido Veneziani Editore: un’azienda sana e con clienti in tutta Italia, negli ultimi anni, faticava a pagare gli stipendi e i fornitori. Per avere gli ultimi assegni, i lavoratori della Mazzucchelli hanno dovuto incrociare le braccia e scioperare per giorni interi. Ancora manca la certezza del pagamento della seconda rata dello stipendio di maggio. La gravità della situazione potrebbe incidere sul funzionamento del parco macchine che non deve subire arresti di produzione prolungati.

I parlamentari Giovanni Sanga, Elena Carnevali, Antonio Misiani e il consigliere regionale Mario Barboni hanno garantito che seguiranno la vicenda da vicino a tutti i livelli istituzionali. Nei prossimi giorni un’interrogazione parlamentare sul caso specifico, si pongono l’obiettivo di accorciare i tempi tecnici della cassa integrazione, monitoreranno le possibili prospettive di subentro affinché l’eventuale nuova proprietà dimostri competenze e credibilità e dimostri responsabilità sociale nei confronti del territorio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Richy

    Il gruppo acquirente della Mazzucchelli aveva già nel momento dell’acquisto problemi finanziari. La situazione attuale era già prevedibile al momento della vendita.

  2. Scritto da what?

    Domanda pertinente: perchè fino all’ingresso di Veneziani editore questa azienda funzionava da dio? Magari perché costui, più che imprenditore, è amico di qualcuno che oggi ci governa?…si il capo fiorentino, per chi non avesse capito

  3. Scritto da Paolo

    Cari politici, dovete mettere a governare i migliori cervelli, non gli amici degli amici. Solo coi migliori cervelli al governo (onesti e non ladroni) si potrà creare il terreno adatto per nuovi posti di lavoro, grazie ad una riduzione delle tasse e della burocrazia del mondo delle imprese. Se lasciate tutta la burocrazia e la spesa pubblica in aumento come adesso (che alimenta solo i vostri privilegi e non i servizi) non caleranno le tasse e addio voglia di fare impresa e di assumere.

  4. Scritto da il polemico

    toh,la prima volta che i parlamentari del pd fanno un intervento pubblico a difesa dei posti di lavoro,e non per difendere gli illegali e i clandestini,ora non ci resta che aspettare oltre alle parole,pure i fatti.ovviamente un intervento contro l’aumento della pressione fiscale voluta dal loro governo,neanche a parlarne….

    1. Scritto da Angiolinopedrini

      Poveretto! Informati meglio…e studia!

      1. Scritto da il polemico

        èèèèèè,è dura negare la realtà vero??chissa poi cosa ti viene in tasca a fare cosi…mahhhh

        1. Scritto da =/=/

          ok, solo quando non trova trippa per polemiche lei non interviene. Come ci dice, chiaro, il suo nick. Un avvertimento per i lettori (i redattori penso siano ampiamente al corrente) di BgNws

          1. Scritto da il polemico

            mi sono limitato a dire la verità sui politici del pd bergamasco,,se a te non sta bene,non so che dirti,se hai notizie di loro interventi contro l’imu o le nuove tasse del governo renzi,illuminami che poi mi ricredo…..come ho già detto,cosa ci guadagnate a negare l’evidenza??

  5. Scritto da Mino

    Ah beh, se entra in campo la politica siete in una botte di ferro, cari lavoratori! Il cancro italico, la vergogna italica che è riuscita a sputtanare in tutto il mondo il Paese natale di Leonardo, di Michelangelo, di Caravaggio, dei Romani, di Donizetti, degli ingegneri, degli scienziati, degli artisti e di tutti i geni italiani, depredando il depredabile, adesso annuncia che risolverà il vostro problema lavoro. AUGURI! Ancora oggi arresti di politici regionali al sud per ruberie