BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Percorso nascita: a Bergamo carta dei servizi online su prestazioni e assistenza

Nasce la Carta dei servizi del percorso nascita relativo alla provincia di Bergamo: una piattaforma web che informa gli utenti riguardo alle prestazioni e ai percorsi di assistenza offerti dai Consultori Asl e dai Punti Nascita del territorio bergamasco, dalla fase preconcezionale a quelle della gravidanza, del parto e del periodo post-partum.

Più informazioni su

Il connubio costituito da sanità e tecnologia si è rivelato vincente, ancora una volta. Nasce, infatti, la “Carta dei servizi del percorso nascita” relativo alla provincia di Bergamo, una piattaforma web fruibile da parte sia dei cittadini che dai professionisti, il cui fine consiste nell‘informare gli utenti riguardo alle prestazioni e ai percorsi di assistenza offerti dai Consultori ASL e dai Punti Nascita del territorio bergamasco a favore della fase preconcezionale, della gravidanza, del parto e del periodo post-partum. Tale carta, unica nella Regione Lombardia, è il frutto di un lavoro di squadra che ha coinvolto tutte le aziende ospedaliere di Bergamo dotate di un Punto Nascita.

Alla conferenza organizzata per l’inaugurazione della piattaforma prende la parola per prima la dottoressa Mara Azzi, Direttore Generale dell’ASL di Bergamo: “Il lavoro di rete conclusosi con la realizzazione di questa Carta è stato un qualcosa di eccezionale e di estrema importanza, in quanto riteniamo che una cura attenta e dettagliata al percorso nascita possa garantire benessere all’individuo e prevenire il manifestarsi di molte patologie future. Proprio per questo motivo, l’amministrazione da me diretta ha investito molto in questo settore, il quale, per questo motivo, è stato migliorato in maniera sostanziale. Durante il mio incarico di Direttore Generale, infatti, abbiamo munito i vari consultori della provincia non solo della strumentazione necessaria, ma anche di ginecologi dipendenti dell’ASL e non più delle varie aziende ospedaliere, al fine di avere una comunicazione, tra i vari siti, maggiormente efficiente e costruttiva. È stato inoltre incentivato l’allattamento, sempre più abbandonato dalle mamme locali, e sono stati attivati svariati sportelli finalizzati all’aiutare le madri soggette a depressione post-partum. Siamo orgogliosi di tutti questi passi avanti, che culminano con la creazione della Carta: uno strumento al servizio di tutti e di cui dobbiamo andare fieri”.

“La carta – ha aggiunto la dottoressa Fiorenza Cartellà, Coordinatore dei Consultori dell’ASL – è stata realizzata da un comitato costituito non soltanto da esponenti dell’ASL, ma anche da tutte quelle figure professionali che lavorano nell’ambito materno infantile operanti nelle varie aziende ospedaliere della Provincia di Bergamo. Per quanto riguarda l’illustrazione del sito,visibile dalle 14 di giovedì 25 giugno, si può osservare che nella homepage sono presenti quattro icone, una per ognuna delle quattro fasi del percorso nascita: quella preconcezionale, quella della gravidanza, quella del parto e, infine, quella del post-partum. Cliccandovi, l’utente ha la possibilità di entrare in contatto con tutte le informazioni riguardanti lo specifico periodo scelto, le quali sono offerte dalle sette strutture ospedaliere bergamasche dotate di un punto nascita e dai vari consultori di Bergamo e Provincia. La consultazione della piattaforma è resa più piacevole dall’ampia gamma di immagini di cui è dotata, mentre la sua completezza è garantita non soltanto dai numerosi documenti di approfondimento presenti, ma anche dai molti dati di cui è dotata, da quelli relativi alle varie prestazioni dei Punti Nascita ai numeri di parti avvenuti, sia vaginali che cesarei, passando per i costi relativi ad ogni attività. La creazione della Carta del percorso nascita è un risultato di fondamentale importanza, in quanto l’aver riunito tutti i centri ospedalieri di Bergamo attorno ad un tavolo garantisce una risposta unica per tutti i cittadini. Sono garantite, inoltre, fruibilità, in quanto il sito potrà essere consultato da tutti con semplicità, e trasparenza, poiché il lavoro, essendo il frutto della collaborazione di tutti, è privo di qualsiasi tipo di perplessità. L’ultimo passo per il completamento della nostra opera consiste nel fornire al servizio una giusta propaganda. La Carta è un risultato di vitale importanza, che faciliterà la vita a molti cittadini”.

Andrea Rondi

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.