BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il gelato di stagione? Timballo: con erbe officinali, radici e fiori

La passione per il cibo è già scritta nel suo cognome. Il Maestro gelatiere ospite dell’ultimo evento del Lab ExpoGelato si chiama infatti Giancarlo Timballo che si presenta al Lab venerdì 26 giugno dalle 17.30 alle 19.

La passione per il cibo è già scritta nel suo cognome. Il Maestro gelatiere ospite dell’ultimo evento del Lab ExpoGelato si chiama infatti Giancarlo Timballo. Sebbene oggi sia uno degli artigiani del gelato più noti ed abili, fino a 30 anni si concentra su un altro grande prodotto del Made in Italy: il vino. Fino ad allora, si occupa di gestire, prima con il nonno e poi con il padre, l’azienda di famiglia che commercializzava famosi vini friulani.

Per colpa della crisi che ha colpito anche questo settore, Timballo si deve reinventare, scegliendo però di rimanere nell’ambito del cibo. L’incontro con il gelato avviene in questo periodo ed è subito amore.

Motivato ad impararne in segreti, conosce e frequenta i grandi maestri del gelato artigianale: Carlo Pozzi, Luca Caviezel, Fulvio Scolari, Enzo Vannozzi e Donata Pancera. Ma è Luciana Polliotti a fargli scoprire la sua e vera propria nicchia di espressione artistica. Conoscendo la giornalista e storica del gelato artigianale, si documenta e si accultura sulla storia di questo alimento e scopre, attraverso i suoi scritti, antiche ricette del Rinascimento e del Sei-Settecento, quando gelati e sorbetti venivano realizzati con infusi di fiori, spezie ed erbe officinali, con vegetali.

Giancarlo Timballo si appassiona a questo connubio fatto di sapore e naturalità e finisce per lasciarsi ispirare da esso. Attraverso questa tipologia di ricette rievoca i paesaggi del Friuli, dei suoi prati e boschi. Da allora in poi tanta sperimentazione nel creare il gelato artigianale con ingredienti che provengono dalla natura: i fiori, le bacche, le erbe con cui creare gelati come quelli ai fiori di tarassaco, con i petali del papavero e della rosa canina o della rosa bulgara (che coltiva personalmente), con la bacche di olivello spinoso e del sambuco, con le infusioni di timo serpillo e con la resina dei germogli di pino mugo.

Durante l’evento, i partecipanti avranno l’occasione di vivere un’esperienza sensoriale davvero unica: infusioni realizzate con erbe, radici, fiori si trasformeranno in gelati e sorbetti assolutamente sorprendenti e tutti da degustare.

Giancarlo Timballo si esibirà il venerdì 26 giugno dalle 17.30 alle 19 nel Lab di ExpoGelato, in Piazza Matteotti, Angolo Via Crispi, Bergamo, durante l’evento: “Erbe officinali, radici e fiori del territorio per un gelato di stagione". 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.