BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Disabili Valcamonica, incetta di medaglie alle finali di Macerata

La compagine guidata da Gigliola Frassa e Angelo Martinoli, rappresentata da ben 23 atleti, ha ottenuto il secondo posto nella Coppa Italia preceduta solamente dalla società Aspea Padova.

Più informazioni su

Ben 23 atleti della Polisportiva Disabili Valcamonica hanno partecipato ai Campionati Italiani FISDIR di Atletica Leggera che si sono svolti a Macerata dal 12 al 14 giugno.

La compagine guidata da Gigliola Frassa e Angelo Martinoli, grazie ai risultati di tutti gli atleti, ha ottenuto il secondo posto nella Coppa Italia preceduta solamente dalla società Aspea Padova. I risultati tecnicamente più importanti sono stati quelli di Fernando Gaioni primo nei 110hs e nei 400hs con il nuovo primato italiano (1’11”19) e medaglia d’argento nella staffetta 4×100, di Gabriele Rondi, medaglia d’argento nei 100 piani, oro nel lungo ed argento nella 4×100; di Diara Fall con medaglia d’oro e primato italiano nel salto in alto ed oro nella 4×100 femminile; di Silvia Preti medaglia d’oro nel lancio del disco e nel getto del peso; di Gabriele Festa, medaglia d’argento negli 800 m e 1500 m marcia così come Silvia Spadacini. Inoltre la staffetta 4×100 femminile (Ontani-Fall-Mognetti-Cattaneo) ha vinto la medaglia d’oro con il nuovo primato italiano. Da evidenziare anche l’oro Juniores di Alessandro Provera nei 100 metri e la sua presenza in finale sempre nei 100 metri a livello Seniores dove è giunto terzo e quinto nel salto in lungo, la medaglia d’oro di Sara Bonfanti nel lancio del giavellotto e l’argento nel Triathlon e la medaglia d’oro di Silvia Cattaneo nel salto in lungo.

Da segnalare nella categoria C21 anche il quarto posto di Stefano Brevi nel Triathlon e nel Salto in lungo, i due terzi posti di Vincenzo Ghiroldi nel Triathlon e nel lancio del Disco, terzo posto anche per Angela Galluzzi negli 800 m e 1500 m marcia, così come la finale conquistata da Davide Federici nei 100 e 200 metri piani. Hanno portato punti alla Polisportiva anche Andrea Provera nei 100 e 200 metri piani, Giampietro Mensi e Davide Gilberti nel lancio del giavellotto e nel getto del peso, Salvatore Di Verniere nel salto in lungo e nel lancio del giavellotto e Giampietro Zenti nel lancio del disco e nel getto del peso.

Nella categoria TF20, oltre ai già citati Gaioni, Fall, Cattaneo, sono da segnalare il terzo posto di Marco Quetti nel lancio del giavellotto e nel salto in lungo, la medaglia d’argento di Younes Jermoune nel salto in lungo, il bronzo di Monica Mognetti nei 400 metri piani e la finale nei 200 metri, l’argento di Antonella Cotti nel salto in alto e nel salto in lungo e il quinto posto di Pamela Ontani nei 100 e 200 metri piani. Infine le staffette oro con record italiano per la 4×100 femminile composta da Ontani, Fall, Mognetti e Cattaneo, argento per la 4×100 maschile TF20 con Gaioni, Younes, Quetti e Rondi e argento per la 4×100 C21 composta dai fratelli Provera, Andrea ed Alessandro, da Federici e da Ghiroldi.

Insomma un’altra prestazione da incorniciare per la polisportiva Disabili Valcamonica tenuto anche conto che questa edizione dei Campionati Italiani serviva anche come selezione per gli atleti che rappresenteranno l’Italia ai prossimi campionati mondiali C21 (Down) di Atletica che si svolgeranno a Bloemfontein (Sud Africa) dal 21 al 27 Novembre. E siamo certi che la Polisportiva Disabili Valcamonica sarà presente.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.