BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Nelle sere d’estate perché non far parcheggiare al campo della Fara?”

Un lettore, residente nei pressi della Fara, lancia una proposta per le auto nelle sere estive, dopo la raffica di multe e i parcheggi selvaggi di questi ultimi giorni.

Un lettore, residente nei pressi della Fara, lancia una proposta per le auto nelle sere estive, dopo la raffica di multe e i parcheggi selvaggi di questi ultimi giorni. 

Spett. Redazione,

in queste settimane si fa un gran parlare del traffico che soffoca Città Alta in conseguenza dell’avvio della stagione estiva con l’apertura di ritrovi sulle Mura e nel parco di Sant’Agostino.

Sono indubbiamente iniziative lodevoli: portano vivacità, non disturbano eccessivamente, creano lavoro.

La chiusura di Città Alta dalle ore 21 serve a poco: a quell’ora tutti gli spazi disponibili (e anche non disponibili) sono già occupati da auto e moto.

Un assalto che non risparmia di certo gli spazi riservati ai residenti, neppure nei luoghi di Ztl controllati da telecamere che sfornano (almeno così dicono) multe a raffica.

Non solo, ma di fronte all’interminabile fila di macchine parcheggiate a ridosso del campo della Fara viene da chiedersi perché mai quello spazio non venga utilizzato come parcheggio temporaneo gestito dal Comune mediante personale dell’Atb o da ausiliari del traffico.

Un parcheggio a pagamento che, se non risolverebbe tutti i problemi, quanto meno li attenuerebbe, senza costi per il Comune, anzi magari con qualche guadagno.

E consentirebbe pure di ricorrere alla rimozione forzata per le auto parcheggiate fuori posto.

Del resto il campo della Fara è uno spazio peraltro mal tenuto, ridotto a un campo di patate, e un centinaio di auto non lo devasterebbe più di quanto già non lo sia.

Sarebbe interessante sapere se il Comune abbia mai pensato di utilizzarlo come parcheggio, sia pure temporaneo, se ci sono magari delle controindicazioni ed eventualmente quali.

Grazie per la cortese attenzione.

Lettera firmata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da speedygatto

    ottima levata di scudi pro FARA

  2. Scritto da Contardo

    Il Comune oppure qualche associazione che desidera tutelare Città Alta dovrebbero mettere un bel cartellone che spieghi ai turisti, ma anche ai bergamaschi, che qui c’era l’antica “fara” di epoca longobarda, dove si riunivano in assemblea le famiglie della città, per prendere importanti decisioni. Quindi il luogo merita il massimo rispetto e tutela.

  3. Scritto da frida73

    richiesta assurda per di più fatta da un residente.la gente deve solo parcheggiare correttamente se non trova posto salirà a piedi come fanno in tutti gli altri borghi d’Italia….

  4. Scritto da Ezio

    Ormai l’orizzonte desiderato dall’italiano medio è “il parcheggio”. Il mondo va nella direzione opposta e questi pensano ancora al parcheggio, soluzioni da anni ’70. Siamo oltre la frutta e il dessert. L’auto è al centro di ogni pensiero. Sconfortante!

  5. Scritto da Luca

    Mi piacerebbe sapere chi è quel fenomeno che ha proposto questa incredibile soluzione… ci vuole davvero poco, pochissimo buon senso x capire che un angolo di prato così bello non debba venire devastato da un esercito di auto..
    Ma ce la fate a fare quattro passi a piedi ? Ma quanti smidollati e viziati popolano Bergamo.. devono mostrare i loro Suv, perché “apparire” in questa città pare l’unico must !

  6. Scritto da agamennone

    una passeggiata di 20 minuti, o 5 minuti di autobus… ma le macchine devono stare giù.

  7. Scritto da aldobrando

    Perché non fare parcheggiare i camper alla Fara?

  8. Scritto da Joakim Persson

    Cavoli, ma la gente muore a farsela a piedi oppure ad andare in bicicletta?? Bisogna per forza inquinare e stressarsi per trovare un cavolo di parcheggio? Basta con questa visione automobile-centrica per l’amor di Dio!!

  9. Scritto da Raffaele

    Il mio parere è del tutto negativo, soprattutto per considerazioni estetiche.
    Sarebbe rovinato un angolo di Bergamo (il complesso S.Agostino – Fara – via porta dipinta) che definire stupendo è poco. Andrebbe piuttosto recintato e vietato alle auto e moto. .

  10. Scritto da cua de paja

    Perchè uno spazio verde deve essere utilizzato come parcheggio? perchè uno spazio verde deve essere considerato senza valore? forse un “campo di patate” non ha valore? Considero sbagliata l’idea che uno spazio verde (pur questo male tenuto e poco utilizzato) venga cosiderato senza valore, anzi mi chiedo perchè non rivalorizzarlo senza bisogno di sconvolgerlo con delle auto?

  11. Scritto da Luca

    IN CITTA’ ALTA SI VA A PIEDI !!! (o coi mezzi pubblici)

  12. Scritto da Contessa

    e magari prima di salire in macchina butti via il bicchiere di plastica, la bottiglia di birra, una bella pipì all’aria aperta…e se ti è rimasto il cibo sullo stomaco annegato nell’alcool una bella vomitata…io abito in città alta, per noi residenti questo è quello che viviamo tutte le mattine….anche solo passeggiando lungo le mura….

  13. Scritto da Zanzara

    Mi pare singolare che un abitante di quella zona faccia una simile proposta. Perché non inondiamo di automobili tutti i prati della città, alta o bassa che sia ? Più spazi si mettono a disposizione, più afflusso di auto ci sarà. E avremo rovinato uno spazio verde inutilmente.

  14. Scritto da poera italia

    Propongo di riaprire al parcheggio delle auto d’estate Piazza Vecchia (anche dentro il Duomo, che è inutilizzato, ci stanno delle macchine). E’ ora di smetterla di far camminare questi poveri giovincelli che vogliono andare in città alta e poter finalmente parcheggiare la macchina davanti al bar…

    1. Scritto da Ezio

      Io in Piazza Vecchia ci metterei anche un bel McDrive. Sai quanti soldi? E poi anche una bella birreria dove sbronzarsi. Sai quanti soldi un’altra volta? Solc, Solc, Solc…

  15. Scritto da silvio magni

    La proposta è quanto meno stupefacente. Alla fine della stagione chi rimette a posto il prato? Non solo, ma dopo un temporale chi toglie le auto impanate nel prato?

  16. Scritto da andy baumwolle

    ma perché invece non invitiamo la gente ad andare a piedi o con i mezzi pubblici?
    perché non lasciamo più libertà alle moto che tutto sommato tengono molto meno spazio ( o meglio le biciclette)?
    trovo assurdo presepio che le chiusure serali e domenicali non lascino passare le motociclette
    il parcheggio alla Fara sarebbe un obbrobrio

  17. Scritto da roberto

    su quel campo di patate ho passato la mia infanzia ed era il campo sportivo della via porta dipinta via tanto piccola che con difficoltà riusciva dare gli undici elementi per comporre la squadra.Ridurlo a parcheggio perchè mal tenuto non può essere ragione valida. Dove sta scritto che occorre dare parcheggio ad un numero di persone che appare sproporzionato a quello che può ricevere città alta un gioiello che va gelosamente salvaguardato.

  18. Scritto da braccia rubate...

    Ma poi il signore di cui non si può sapere il nome sarebbe disposto ad andare a ripulire le strade dal fango spostato dalle auto parcheggiate? Ma soprattutto sarebbe disposto a rivangare, seminare, innaffiare il campo della Fara per far ricrescere l’erba? Oppure si lamenterebbe perché sotto casa non c’è più lo spazio verde sul quale aveva giocato da bambino?…

  19. Scritto da Ales

    w il futuro degrado!!!!

  20. Scritto da aldo

    Idea quanto meno temeraria. Perchè non fare un parcheggio sotto? Problemi geologici, di idee o di soldi?

  21. Scritto da a81

    Perché invece la gente non parcheggia in città bassa e prende i mezzi pubblici o si fa due passi a piedi? Perché rovinare un angolo verde di Bergamo?