BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Trofeo ClUBIno, in sella Banca Popolare di Bergamo e la Federazione Ciclistica

Banca Popolare di Bergamo, in collaborazione con la Federazione Ciclistica Italiana Comitato Provinciale di Bergamo, ripropone anche quest’anno il trofeo CLUBINO, volto a premiare i giovani ciclisti, sia maschi che femmine, dai sette ai dodici anni, impegnati nelle gare ciclistiche della stagione sportiva 2015 della Lombardia, assicurando la presenza determinante, ad ogni gara in calendario, di un’ambulanza e di un medico al seguito dei corridori.

Più informazioni su

Banca Popolare di Bergamo, appartenente al Gruppo UBI Banca, presenta la seconda edizione del Trofeo Clubino, sostenuto in collaborazione con il Comitato Provinciale di Bergamo della Federazione Ciclistica Italiana e legato alle competizioni categoria Giovanissimi.

Le gare, che saranno 60, sono iniziate lo scorso 6 aprile e si chiuderanno domenica 11 ottobre con la Pedalata Ecologica, si svolgeranno prevalentemente in provincia di Bergamo, ma coinvolgeranno ragazzi residenti anche nelle principali province lombarde.

Le Società coinvolte saranno oltre 40 per un totale di 650 ragazzi partecipanti alle gare che saliranno in bicicletta tutti insieme e condivideranno molte giornate di sport, sano agonismo, ma soprattutto amicizia e complicità.

Uno sport, il ciclismo, ormai praticato da tanti ragazzi che fa capire cos’è la fatica e come rispettarla, fa comprendere il vero significato del sacrificio e prepara alla vita.

“Un sostegno quello di Banca Popolare di Bergamo al Trofeo ClUbino che va letto nella costante e quotidiana attenzione nei riguardi di quelle Istituzioni, come la Federazione Ciclistica Italiana che profondono con generosità risorse e impegno per far crescere, sviluppare e promuovere nelle giovani generazioni la riscoperta di quei valori etici che solo la pratica di una disciplina sportiva sa fornire" afferma Osvaldo Ranica, Direttore Generale di Banca Popolare di Bergamo, che aggiunge: “Un’attenzione, da parte della nostra Banca, indirizzata principalmente alla sicurezza dei giovani atleti: grazie al contributo che abbiamo deciso di erogare infatti si è potuta garantire, ad ognuna delle gare previste in calendario, la presenza del medico in supporto al servizio di ambulanza. Un augurio allora ed un caloroso “in bocca al lupo” ai giovanissimi ciclisti, che si daranno battaglia sulle nostre strade, perché, anche attraverso i loro primi colpi di pedale, sia possibile ritrovare l’entusiasmo e le emozioni di questo sport affascinante e faticoso allo stesso tempo, in grado di promuovere la partecipazione e la pratica sportiva delle persone e di favorire altresì fenomeni di socializzazione, di integrazione, di partecipazione e di coinvolgimento di una gran massa di appassionati”.

“E’ con immenso piacere che a nome mio e di tutto il Consiglio Direttivo del Comitato Provinciale, unitamente a tutte le Società affiliate che hanno partecipato alla prima edizione del “Trofeo Clubino", desidero esternare il mio ringraziamento a Banca Popolare di Bergamo per il supporto tangibile che ha dato al nostro settore giovanile anche per il 2015” sottolinea Claudio Mologni, Presidente Comitato Provinciale di Bergamo della Federazione Ciclistica Italiana. “Ringraziare la Banca è doveroso, come è lodevole sottolineare l’interessamento che ha dimostrato per il nostro sport e la nostra provincia, ma soprattutto per l’attenzione verso i giovani che grazie a questo sport si forgiano anche e soprattutto come uomini. E’ un’iniziativa apprezzata da tutto il movimento ciclistico, non solo bergamasco, soprattutto perché il contributo è finalizzato ad aumentare la sicurezza nelle gare ciclistiche riservate alla categoria giovanissimi”.

“Il progetto CLUBINO, messo in atto dal Comitato provinciale di Bergamo della F.C.I. con il sostegno di Banca Popolare di Bergamo, è un’iniziativa innovativa ed assolutamente unica a livello nazionale” interviene Michele Gamba, Vice Presidente Nazionale della Federazione Ciclistica Italiana – “Attraverso questa collaborazione si è voluto soprattutto mettere al centro dell’attenzione la “maggior sicurezza”, nell’esclusivo interesse dei bambini che apprendono lo sport del ciclismo, non solo con la presenza di un ambulanza con a bordo personale qualificato, ma anche con un medico. Personalmente e a nome della F.C.I. esprimo un grosso grazie alla Banca per gli innovativi contenuti del progetto CLUBINO e per la vicinanza alle Società ciclistiche bergamasche”.

Conclude Loredana Poli, Assessore all’istruzione, università, formazione e sport del Comune di Bergamo.

“La passione per la pedalata a Bergamo e provincia, come altrove, nasce dall’avvicinamento allo sport dei più piccoli. Esprimo il mio personale apprezzamento agli organizzatori e il ringraziamento a Banca Popolare di Bergamo per una manifestazione così estesa territorialmente come "il Clubino", sottolineando in particolare l’attenzione e l’educazione alla sicurezza: per gli atleti e i cittadini di domani, una delle chiavi educative raccomandate anche dall’Unione Europea”.

Banca Popolare di Bergamo Banca Popolare di Bergamo, appartenente al Gruppo UBI Banca, opera attraverso 354 sportelli nelle province di Bergamo, Varese, Monza e Brianza, Como, Lecco, Milano, Brescia e Roma. Fondata nel 1869, la Banca ha costantemente svolto il ruolo di Istituto di riferimento per il territorio in cui opera, distinguendosi per il sostegno all’economia locale e per le iniziative di carattere sociale e culturale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.