BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Siamo alla frutta One Thousand Dance al Teatro Sociale

Uno spettacolo semplice, leggero e dinamico che trasmette un significato importante contro lo spreco del cibo. "Siamo alla frutta - "One Thousand Dance" mercoledì 24 giugno alle 21 al Teatro Sociale in Città Alta.

Frutta e verdura invadono la scena, con i danzatori e i percussionisti che producono variazioni coreografiche e ritmiche commestibili. Uno spettacolo semplice, leggero e dinamico che trasmette un significato importante contro lo spreco del cibo. Un contrasto tra evidente eccesso e mancanza di cibo che dividono il pianeta portato in scena in un esplosione di frutta, danza musica ed energia. La colonna sonora dello spettacolo è suonata interamente dal vivo con strumenti musicali ottenuti dagli ortaggi recuperati da scarti di mercato. Tutto il cibo utilizzato sarà poi donato al Parco Faunistico Le Cornelle di Bergamo come alimento per gli animali.

“Siamo alla frutta” è patrocinato da Expo 2015 Padiglione Italia. Luca Rapis (1988), dopo aver lasciato la sua città natale all’età di 16 anni per dedicarsi alla danza e aver ballato per Maurice Bejart, per coreografi del Royal Ballet di Londra e del Teatro alla Scala di Milano, ha deciso di rientrare in Italia all’età di 24 anni per fondare One Thousand Dance.

One Thousand Dance è una compagnia di danza con sede a Bergamo formata da ballerini di eccezionale talento e fondata dal giovane coreografo Luca Rapis che, attraverso l’uso di una forte tecnica classica in forme contemporanee e un frequente uso della tecnologia in scena, riesce a plasmare in modo indipendente il suo estro coreografico in creazioni uniche che esprimono ed approfondiscono la sua qualità di movimento e il suo personale concetto di spettacolo. www.onethousand.org

INFO C.S.C.

Anymore via Don Luigi Palazzolo, 23/c – Bergamo

39.035.224700 – info@festivaldanzaestate.it – www.festivaldanzaestate.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.