BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pa, Corte costituzionale: illegittimo blocco dei contratti 15mila i lavoratori bergamaschi

Pubblica amministrazione: la Corte Costituzionale dichiara "illegittimo" il blocco dei contratti. Brumana, Fp-Cgil di Bergamo: “E ora il rinnovo prima possibile”. Sono 15mila i lavoratori in attesa nella bergamasca.

Blocco dei rinnovi contrattuali “illegittimo”, ma senza effetto retroattivo: alla notizia della sentenza della Corte Costituzionale sull’illegittimità del mancato rinnovo dei contratti nazionali nel Pubblico Impiego, Gian Marco Brumana, segretario generale provinciale della FP-CGIL, interviene con una nota. Sul territorio orobico sono15mila i lavoratori pubblici in attesa ormai da 6 anni di ottenere un nuovo Contratto nazionale.

“I contenuti di questa sentenza sono quelli attesi e già ampiamente preannunciati, cioè la dichiarazione di illegittimità del mancato rinnovo dei nostri contratti senza effetti, però, retroattivi, anche per il pesante intervento dell’avvocatura dello Stato (che aveva previsto un costo di 35miliardi nel caso di effetti retroattivi). Certo la Corte ha dimostrato di avere due pesi e due misure: rispetto alla sentenza che ha riguardato le pensioni la soluzione individuata per il Pubblico Impiego ha effetti davvero molto diversi e rivolti solo al futuro. Tuttavia, dichiarando illegittimo il protrarsi del mancato rinnovo dei contratti, la Corte dà una forte spinta ad una chiusura più rapida possibile dei rinnovi contrattuali”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Alberto

    Una casta di intoccabili, di cui la corte costituzionale è il rappresentante apicale che ne cura gli interessi.

  2. Scritto da Luis

    Forse si nota poco, ma c’è un numero che mi fa riflettere, 15.000 dipendenti pubblici su 1.200.000 abitanti, siamo sicuri che sia così anche in altre province d’Italia? Visto che i dipendenti pubblici in totale sono più di 3 milioni credo che la media sia diversa e che ci sia qualcosa che non torna…

    1. Scritto da pato

      non capisco dove vuole arrivare…

      1. Scritto da Luis

        Mi spiace, se non capisce l’ovvia disparità è un problema suo e non ci posso fare niente, provi a Lourdes…

        1. Scritto da pato

          o magari lei si è spiegato male… o forse i numeri e l’ovvia disparità sono comprensibili, ma pensavo ci potesse essere un ragionamento dietro… l’avevo sopravvalutata. le manderò una cartolina da lourdes.

  3. Scritto da sem

    C ‘e anche per chi perde il lavoro, la corte costituzionale?