BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Water Polo World League, adesso si fa sul serio: per l’Italia c’è l’Australia

Questa sera, alle 20 all'Italcementi di Bergamo, il Settebello affronterà l'Australia per la prima gara della Water Polo World League. In palio, con la finalissima di domenica, un prestigioso pass per l'Olimpiade di Rio 2016. Il ct Campagna: "In acqua per vincere e, soprattutto, per far crescere questo gruppo".

Più informazioni su

Settebello forza, ora si fa sul serio. Gli azzurri questa sera, alle 20 alle piscine Italcementi di Bergamo, contro l’Australia inizieranno il loro camino in quella Water Polo World League che regalerà alla nazionale vincitrice un pass olimpico per Rio 2016.

L’Italia parte tra le favorite per la vittoria finale ma resta un gradino più in basso rispetto a Serbia e Croazia. Gli uomini di Campagna se la dovranno giocare alla pari anche con queste due nazionali (la Serbia sarà la seconda avversaria del girone, mercoledì 24, sempre alle 20) per cercare di ottenere la qualificazione alle prossime Olimpiadi. Quella azzurra è una formazione giovane e rinnovata che punterà forte sul gruppo proveniente dalla Pro Recco, sulle parate di Marco Del Lungo, sulla potenza di Valentino Gallo e, soprattutto, sui gol di Alex Giorgetti.

"Nessuno pretenda che questa squadra possa vincere subito – ha spiegato il ct Campagna -, anche se scenderemo in acqua per questa World League per ottenere il risultato più ambito, come sempre. Andiamo avanti consapevoli della nostra forza ma sempre ricordando che questo Settebello è composto per lo più da giovani atleti che devono crescere, soprattutto mentalmente".

Nel gruppo B, quello dell’Italia, ci sono anche la fortissima Serbia e le due matricole Australia e Brasile che cercheranno di mettere i bastoni tra le ruoti alle favorite per la vittoria finale: "Squadre come Brasile, Australia e Stati Uniti non si conoscono molto ma vanno comunque tenute d’occhio – ha continuato Campagna -. Non a caso, tutte e tre hanno tecnici europei di scuola slava che con la pallanuoto ci hanno sempre saputo fare. Per noi questo torneo non rappresenta solo la possibilità di strappare il pass olimpico, ma anche l’occasione di sfidare ad altissimi livelli le migliori nazionali del mondo. Ci servirà per crescere".

L’appuntamento è per questa sera, alle 20, alle piscine Italcementi di Bergamo. In acqua si sfideranno il Settebello e l’Australia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.