BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Storia, arte, curiosità… Ecco la prima guida turistica di Alzano Lombardo

È stata pubblicata "Alzano50. Cinquanta buoni motivi per visitare Alzano", la prima guida turistica di Alzano Lombardo. Bilingue, si occupa dell'intero territorio comunale, censendo siti di interesse storico e architettonico.

L’associazione civica ‘Per Alzano’ annuncia la pubblicazione del primo esito di un più ampio progetto di promozione culturale e turistico per la città di Alzano Lombardo, e che ha richiesto un lungo lavoro di studio e preparazione.

Si tratta della prima vera guida turistica per Alzano Lombardo (l’ultima guida alla città è stata pubblicata solamente negli anni Ottanta del secolo scorso), che presenta molti aspetti di novità e peculiarità.

E’ l’architetto Mariangela Carlessi, presidente dell’associazione civica "Per Alzano", a presentare la pubblicazione della guida turistica.

Il volume, bilingue, scritto in italiano e inglese, si occupa dell’intero territorio comunale censendo ben cinquanta siti di interesse storico, artistico, architettonico: l’Alzano più nota e quella meno nota: non solo edifici, ma anche elementi di interesse sparsi per il tessuto urbano. Un patrimonio considerevole, che ben documenta e riflette l’importanza di questa città.

Ai siti sono dedicate schede nelle quali sono riassunte le ragioni d’interesse, la storia, la descrizione dei caratteri artistici e architettonici, le curiosità; sono inoltre indicate le possibilità di visita, e le condizioni di accessibilità ai portatori di disabilità. Per numerosi siti, il commento e le immagini contenuti nelle schede sono il frutto di ricerche inedite. Il corredo grafico (piante dei siti) e fotografico è generoso, e mira a completare l’offerta informativa del testo.

Le schede sono corredate da box di approfondimento su specifici temi di inquadramento o personalità di particolare rilievo. La descrizione dei siti è anticipata da informazioni generali sulla storia di Alzano e sui caratteri architettonici, urbanistici e naturalistici, ed è corredata da mappe di agile consultazione e da tutte le informazioni necessarie per muoversi, ristorarsi e alloggiare in Alzano.

La guida è stata concepita per potersi rivolgere al più ampio pubblico: agli alzanesi in primo luogo, agli amatori d’arte e di cose belle, ai turisti, agli studenti, agli insegnanti che operano sul nostro territorio…

Completa la guida la veste grafica, giovane ed accattivante, che vede nella mascotte del turista il suo elemento identificativo: personaggio che abbiamo voluto chiamare affettuosamente “Tino”, in onore del patrono della nostra città, San Martino.

Mariangela Carlessi conclude: "La guida è frutto del lavoro volontaristico di appassionati della storia e del patrimonio di Alzano che a vario titolo, negli ultimi anni, si sono occupati dello studio del territorio e della promozione di attività di tutela e valorizzazione. I testi sono frutto di ricerche bibliografiche e archivistiche e di rilievi diretti, condotti con rigore scientifico e, soprattutto, grande passione. La guida è stata stampata grazie al contributo di attori economici presenti in Alzano, che hanno creduto nel nostro progetto, e col patrocinio di importanti enti culturali e di promozione del territorio".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Enrica

    Complimenti a Bergamo News per l’interesse dimostrato nei confronti di una così lodevole iniziativa!

  2. Scritto da vittorio gandolfi

    lavoro serio e impegnativo.Congratulazioni,
    Sarebbe stato bello vedere anche alcune pagine o schede
    a completamento della presentazione scritta

  3. Scritto da Barbara

    Che bella iniziativa. Complimenti a tutti.

  4. Scritto da Maria Carla

    Congratulazioni . Un lavoro eccellente