BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’estate zoppica già Nuovi temporali: bel tempo rimandato a mercoledì previsioni

Tra lunedì e martedì un fronte freddo nord-atlantico si avvicina al Nordovest, attivando un richiamo umido che porterà nuvolosità e temporali: da mercoledì nuova ripresa dell'alta pressione e ritorno del bel tempo su tutta la regione.

Più informazioni su

La Lombardia si trova sotto l’azione di correnti nord-occidentali fondamentalmente stabili, seppur accompagnate da blanda nuvolosità specie sui settori orientali. Tra lunedì e martedì un fronte freddo nord-atlantico si avvicinerà al Nordovest, attivando un richiamo umido che porterà nuvolosità nella giornata di lunedì, mentre per martedì – in concomitanza con l’ingresso di aria fredda in quota – saranno possibili temporali su gran parte delle pianure lombarde, in special modo quelle centro-orientali. Da mercoledì nuova ripresa dell’alta pressione e ritorno del bel tempo su tutta la regione, per di più con temperature decisamente gradevoli grazie alle massime ovunque inferiori ai 30°C.

“L’avvio di settimana nel complesso stabile e soleggiata lascerà presto spazio ad un nuovo peggioramento del tempo” – a dirlo è il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera, che aggiunge – “Una nuova veloce perturbazione dal Nord Europa raggiungerà il Nord Italia nella giornata di martedì col suo carico di acquazzoni e temporali”.

Tra martedì e le prime ore di mercoledì nuovi acquazzoni e temporali interesseranno il Nord Italia. Le zone più interessate: Est Lombardia, Emilia Romagna e Triveneto; meno coinvolto il Nord Ovest.  Si tratta di fenomeni temporaleschi, dunque irregolari e non continui. E’ atteso un calo delle temperature specie nelle zone interessate dalle precipitazioni.

Mercoledì la perturbazione si sposterà più attenuata verso le regioni del Centro, interessando in particolare la dorsale ed i settori Adriatici. Giovedì sarà lambito anche il Meridione mentre nel contempo un miglioramento interverrà sul resto d’Italia grazie all’arrivo di un timido anticiclone.

“Queste situazioni sono più consone al periodo tardo estivo, mentre proprio nelle sue battute iniziali l’estate zoppica. Colpa dell’anticiclone che pone i sui massimi lontano dal Mediterraneo. Un netto cambio di tendenza avverrà per la fine del mese quando l’estate si metterà in carreggiata con l’arrivo dell’anticiclone africano” – concludono da 3bmeteo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.