BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Da “La regola del gioco” a “Unfriended” Al cinema in settimana

La programmazione delle sale cinematografiche bergamasche in settimana è caratterizzata dalla proiezione de "La regola del gioco", "Unfriended", "Torno indietro e cambio vita" e "Fuga in tacchi a spillo". Ecco tutti i titoli che si possono vedere nei cinema orobici.

La programmazione delle sale cinematografiche bergamasche in settimana è caratterizzata dalla proiezione de "La regola del gioco", "Unfriended", "Torno indietro e cambio vita" e "Fuga in tacchi a spillo".

Ecco tutti i titoli che si possono vedere nei cinema orobici.

A caratterizzare la programmazione delle sale cinematografiche di Bergamo e provincia in settimana è la proiezione del film drammatico "La regola del gioco", che racconta la storia del giornalista investigativo premio Pulitzer Gary Webb.

A interpretarlo l’attore Jeremy Renner, con cui rivive un’inchiesta che il reporter aveva condotto sul narcotraffico in America. Accanto a Renner, nel cast ci sono gli attori Andy Garcia, Ray Liotta e Paz Vega. In calendario, poi, non mancano i titoli del momento, come "Unfriended", "Torno indietro e cambio vita", "Fuga in tacchi a spillo", "Albert e il diamante magico", "Jurassic world", "La risposta è nelle stelle", "Fury" e "San Andreas".

Tra gli eventi, da segnalare mercoledì 24 giugno al cinema San Marco di Bergamo la proiezione del film documentario "Nessuno siamo perfetti", di Giancarlo Soldi, incentrato su Tiziano Sclavi, creatore di Dylan Dog, in occasione del 29esimo anniversario dalla sua prima apparizione. Nel corso della serata sarà possibile incontrare il regista e l’autore Matteo De Longis. Da annotare, per concludere, che da lunedì 22 giugno le proiezioni del cineteatro Gavazzeni di Seriate si spostano all’Arena estiva della biblioteca civica "Gambirasio" in via Italia, 58.

Ecco tutte le pellicole che si possono vedere nei cinema della Bergamasca in settimana.

LUNEDI’ 22 GIUGNO

CAPITOL MULTISALA a Bergamo

"Youth – La giovinezza" (ore 21);

"La regola del gioco" (ore 21);

"Sei vie per Santiago" (ore 21)

CINEMA SAN MARCO a Bergamo

"Jurassic world" (ore 21);

"Torno indietro e cambio vita" (ore 21)

MULTISALA CONCA VERDE a Bergamo

"Fury" (ore 21);

"È arrivata mia figlia" (ore 21)

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo

"Io, Arlecchino" (ore 21)

ESTERNO NOTTE a Bergamo

"La scelta" (ore 21:30)

ARENA ESTIVA a Seriate

"La famiglia Belier" (ore 21:15)

UCI CINEMAS a Curno

"Naruto shippuden – Il film: la torre perduta" (ore 17:30 e 21);

"Albert e il diamante magico" (ore 17:20);

"Fuga in tacchi a spillo" (ore 17:30, 20:10 e 22:30);

"La regola del gioco" (ore 17:20, 20 e 22:40);

"Torno indietro e cambio vita" (ore 17:20, 20:10 e 22:20);

"Unfriended" (ore 17:20, 20:15 e 22:45);

"Jurassic world" (ore 17, 18:30, 19:50, 21:30 e 22:45);

"La risposta è nelle stelle (The longest ride)" (ore 19:40);

"Fury" (ore 17, 19:30 e 22:30); "San Andreas" (ore 22:40).

ARISTON MULTISALA a Treviglio

"Fury" (ore 19:50 e 22:30);

"Unfriended" (ore 19:50 e 22:40);

"Jurassic world" (ore 20 e 22:30);

"Fuga in tacchi a spillo" (ore 20:10 e 22:20);

"Torno indietro e cambio vita" (ore 20:20 e 22:40);

"Naruto shippuden – Il film: la torre perduta" (ore 20:30);

"Jurassic world" – 3D (ore 21:30).

CINESTAR a Cortenuova

"Fury" (ore 21:05);

"Jurassic world" (ore 21:10);

"La regola del gioco" (ore 21:15);

"Naruto shippuden – Il film: la torre perduta" (ore 21:10);

"Torno indietro e cambio vita" (ore 21:20);

"Unfriended" (ore 21:25).

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia

"Jurassic world" (ore 21:15);

"Torno indietro e cambio vita" (ore 21:15);

"Albert e il diamante magico" (ore 21:15);

"Unfriended" (ore 21:15);

"Youth – La giovinezza" (ore 21).

NUOVO CINETEATRO ad Albino

"Jurassic world" – 3D (ore 21).

CINEMA CENTRALE a Leffe

"Jurassic world" – 3D (ore 21).

MARTEDI’ 23 GIUGNO

CAPITOL MULTISALA a Bergamo

"Youth – La giovinezza" (ore 21);

"La regola del gioco" (ore 21);

"Mortdecai" – Versione in lingua originale, con sottotitoli in italiano (ore 21).

CINEMA SAN MARCO a Bergamo

"Jurassic world" (ore 21);

"Mobile suit Gundam – The origin I" (ore 21).

MULTISALA CONCA VERDE a Bergamo

"La Ragazza con l’orecchino di perla di Vermeer e altri tesori dal Museo Mauritshuis a L’Aia (ore 20:45).

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo

"Pride" (ore 16).

ESTERNO NOTTE a Bergamo

"Anime nere" (ore 21:30).

ARENA ESTIVA a Seriate

"Il mio amico Nanuk" (ore 21:15).

UCI CINEMAS a Curno

"Mobile suit Gundam – The origin I" (ore 17:30 e 20:30).

"Albert e il diamante magico" (ore 17:20);

"Fuga in tacchi a spillo" (ore 17:30, 20:10 e 22:30);

"La regola del gioco" (ore 17:20 e 22:40);

"Torno indietro e cambio vita" (ore 20:10 e 22:20);

"Unfriended" (ore 20:15 e 22:45);

"Jurassic world" (ore 17, 18:30, 19:50, 21:30 e 22:45);

"La risposta è nelle stelle (The longest ride)" (ore 17:10 e 19:45);

"Fury" (ore 17 e 19:30);

"San Andreas" (ore 22:40);

"Tomorrowland – Il mondo di domani" (ore 18:30 e 21:30).

ARISTON MULTISALA a Treviglio

"Fury" (ore 19:50 e 22:30);

"Unfriended" (ore 19:50 e 22:40);

"Jurassic world" (ore 20 e 22:30);

"Fuga in tacchi a spillo" (ore 20:10 e 22:20);

"Torno indietro e cambio vita" (ore 20:20 e 22:40);

"Mobile suit Gundam – The origin I" (ore 20:30);

"Jurassic world" – 3D (ore 21:30).

CINESTAR a Cortenuova

"Fury" (ore 21:05);

"Jurassic world" (ore 21:10);

"La regola del gioco" (ore 21:15);

"La risposta è nelle stelle" (ore 21:15);

"Torno indietro e cambio vita" (ore 21:20);

"Unfriended" (ore 21:25).

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia

"Jurassic world" (ore 21:15);

"Tomorrowland – Il mondo di domani" (ore 21:15);

"Torno indietro e cambio vita" (ore 21:15);

"Albert e il diamante magico" (ore 21:15);

"Unfriended" (ore 21:15).

MERCOLEDI’ 24 GIUGNO

CAPITOL MULTISALA a Bergamo

"Youth – La giovinezza" (ore 21);

"La regola del gioco" (ore 21);

"Sei vie per Santiago" (ore 21).

CINEMA SAN MARCO a Bergamo

"Jurassic world" (ore 21);

"Nessuno siamo perfetti" – alla presenza del regista Giancarlo Soldi e dell’autore Matteo De Longis (ore 21).

MULTISALA CONCA VERDE a Bergamo

"Fury" (ore 21);

"Un piccione seduto su un ramo riflette sull’esistenza" (ore 21).

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo

"Pride" (ore 21).

ESTERNO NOTTE a Bergamo

"Timbuktu" (ore 21:30).

ARENA ESTIVA a Seriate

"Il ricco, il povero e il maggiordomo" (ore 21:15).

UCI CINEMAS a Curno

"Mobile suit Gundam – The origin I" (ore 17:30 e 20:30);

"Albert e il diamante magico" (ore 17:20);

"Fuga in tacchi a spillo" (ore 17:30, 20:10 e 22:30);

"La regola del gioco" (ore 17:20 e 20);

"Torno indietro e cambio vita" (ore 20:10 e 22:20);

"Unfriended" (ore 17:20 e 22:45);

"Jurassic world" (ore 17, 18:30, 19:50, 21:30 e 22:45);

"La risposta è nelle stelle (The longest ride)" (ore 17:10 e 19:40);

"Fury" (ore 17, 19:30 e 22:30);

"San Andreas" (ore 22:40);

"American sniper" – Versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 20.30).

ARISTON MULTISALA a Treviglio

"Albert e il diamante magico" (ore 19:40);

"Unfriended" (ore 19:50 e 22:40);

"Jurassic world" (ore 20 e 22:30);

"Fuga in tacchi a spillo" (ore 20:10 e 22:20);

"Torno indietro e cambio vita" (ore 20:20 e 22:40);

"Mobile suit Gundam – The origin I" (ore 20:30);

"Sarà il mio tipo? E altri discorsi sull’amore" (ore 21:15);

"Jurassic world" – 3D (ore 21:30).

CINESTAR a Cortenuova

"Fury" (ore 21:05);

"Jurassic world" (ore 21:10);

"La regola del gioco" (ore 21:15);

"La risposta è nelle stelle" (ore 21:15);

"Torno indietro e cambio vita" (ore 21:20);

"Unfriended" (ore 21:25).

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia

"Jurassic world" (ore 21:15);

"Torno indietro e cambio vita" (ore 21:15);

"Albert e il diamante magico" (ore 21:15);

"Unfriended" (ore 21:15);

"Youth – La giovinezza" (ore 21).

Ecco tutte le informazioni pellicola per pellicola.

"Youth – La giovinezza" (119min – Drammatico – Svizzera, Gran Bretagna e Italia). Il film si svolge in un elegante albergo ai piedi delle Alpi dove Fred e Mick, due vecchi amici alla soglia degli ottant’anni, trascorrono insieme una vacanza primaverile. Fred è un compositore e direttore d’orchestra in pensione, Mick un regista ancora in attività. Sanno che il loro futuro si va velocemente esaurendo e decidono di affrontarlo insieme. Guardano con curiosità e tenerezza alla vita confusa dei propri figli, all’entusiasmo dei giovani collaboratori di Mick, agli altri ospiti dell’albergo, a quanti sembrano poter disporre di un tempo che a loro non è dato. E mentre Mick si affanna nel tentativo di concludere la sceneggiatura di quello che pensa sarà il suo ultimo e più significativo film, Fred, che da tempo ha rinunciato alla musica, non intende assolutamente tornare sui propri passi. Ma c’è chi vuole a tutti i costi vederlo dirigere ancora una volta e ascoltare le sue composizioni.

– "La regola del gioco" (111min – Drammatico – Usa). La regola del gioco è tratto dalla storia vera del giornalista premio Pulitzer Gary Webb, che negli anni novanta ha realizzato un’inchiesta che lo ha portato dalle prigioni della California ai villaggi del Nicaragua, alle stanze del potere di Washington D.C. Il suo lavoro investigativo, alla fine, ha rischiato di mettere in pericolo non soltanto la sua vita professionale, ma anche la sua famiglia e la sua vita.

– "Sei vie per Santiago" (84min – Documentario – Spagna e Usa). Il cammino di Santiago non è solo un percorso che attraversa la Spagna settentrionale bensì un dedalo di sentieri che, da ogni parte d’Europa, conducono da secoli i pellegrini fino a Santiago di Compostela. E’ un’impresa ardua lunga 500 miglia che ogni anno coinvolge centinaia di migliaia di persone. Solo nel 2010 più di 270 mila hanno tentato l’impresa.

– "Jurassic world" (124min – Avventura – Usa). Sono passati ventidue anni e Isla Nublar si popola nuovamente; la lussureggiante isola ospiterà finalmente, come John Hammond aveva a suo tempo progettato, un parco per famiglie a tema dinosauri: la notorietà del parco inizia però presto a diminuire, così come le sue visite. Per risolvere il problema, i proprietari decidono di aprire una nuova, grandiosa attrazione. Ma tra le minacciose ombre dell’Isla Nublar, l’imprevisto è in agguato.

– "Torno indietro e cambio vita" (95min – Commedia – Italia). Marco è sposato con una donna bellissima, ha un figlio e un ottimo lavoro. Tutto sembra perfetto, almeno finché sua moglie, con la quale sta insieme da quasi 25 anni, gli annuncia che ha un altro uomo e vuole la separazione. Marco è costretto ad andarsene di casa. Chiede aiuto al suo amico di sempre: Claudio, che conosce dai tempi della scuola. E una sera, mentre passeggiano per strada di notte, Marco dice all’amico: "Se potessi tornare indietro cambierei tutta la mia vita!". Proprio in quel momento un’auto li travolge! I due amici si risveglieranno nel 1990, pochi giorni prima del fatidico incontro tra Marco e quella che sarà la sua futura moglie. E allora farà del suo meglio per cambiare il corso degli eventi. Ma si può davvero fermare il destino?

– "Fury" (135min – Azione – Usa). Nell’aprile del 1945, mentre gli Alleati sferrano l’attacco decisivo in Europa, un agguerrito sergente, Wardaddy, comanda un carro armato Sherman e il suo equipaggio di cinque uomini in una missione mortale dietro le linee nemiche. In inferiorità numerica e disarmato, Wardaddy e i suoi uomini saranno protagonisti di gesta eroiche per colpire al cuore la Germania nazista.

– "È arrivata mia figlia" (110min – Drammatico – Brasile). Val lavora come bambinaia amorevole a San Paolo, mentre la figlia Jessica è cresciuta da alcuni parenti nel Nord del Brasile. Quando Jessica arriva in visita 13 anni dopo, mette la madre a confronto con il suo atteggiamento remissivo e tutti in casa vengono colpiti dal comportamento inaspettato della ragazza.

– "Io, Arlecchino" (90min – Commedia – Italia). Paolo, noto conduttore di un talk show televisivo pomeridiano, viene raggiunto a Roma da una telefonata che gli comunica che il padre Giovanni è stato ricoverato in ospedale. Costretto a tornare nel piccolo villaggio medioevale di Cornello del Tasso, in provincia di Bergamo, Paolo scopre che il padre è gravemente ammalato. Giovanni, ex attore teatrale e famoso Arlecchino, manifesta il desiderio di voler spendere gli ultimi mesi della sua vita continuando a recitare con la piccola compagnia teatrale del paese, mettendo in scena spettacoli di Commedia dell’Arte. Il ritorno al paese e il contatto con il padre e il suo mondo, porteranno Paolo a ricucire un rapporto con le sue origini, a ridefinire la sua identità e a riscoprire il tesoro artistico rappresentato dal personaggio di Arlecchino, del quale si troverà a vestire i panni.

– "La scelta" (86min – Drammatico – Italia). Laura e Giorgio si amano intensamente e sono desiderosi di un figlio che non arriva. Ma solo un grande amore può superare la dolorosa prova che devono affrontare. Una prova che impone una scelta. Da una parte, un uomo offeso nella sua morale, che cerca una soluzione al dilemma; dall’altra, una donna che sente la necessità di diventare madre. Quale scelta fare per essere ancora felici?

– "Naruto shippuden – Il film: la torre perduta" (86min – Animazione – Giappone). Il Ninja malvagio Mukade sta per essere catturato da Naruto e il suo team quando convoca il potere delle Linee Temporali – un antico canale sotterraneo del chakra. Naruto viene imprigionato dal chakra e rispedito indietro nel tempo nella città di Loran, conosciuta per le sue mille torri. Lì incontra il futuro Quarto Hokage, Minato Namikaze, in una missione top-secret e la Regina di Loran, Sara, il cui governo è minacciato da Mukade. Riuscirà Naruto a tornare nel suo tempo e può un incontro casuale nel passato salvare il futuro?

– "Albert e il diamante magico" (70min – Animazione – Danimarca). Albert è un bambino intelligente e sfacciato che è molto temuto per i suoi scherzi in tutta la città. Quando distrugge accidentalmente la statua dell’eroe locale, il famoso capitano di mongolfiera Leopoldus, per risolvere il guaio che ha combinato, decide di partire all’avventura per diventare lui stesso un capitano.

– "Fuga in tacchi a spillo" (87min – Azione – Usa). Una rigidissima e un po’ ottusa poliziotta è incaricata di proteggere la scoppiettante vedova di un boss della droga nel corso di un viaggio attraverso il Texas; a braccarle, poliziotti corrotti e spietati killer a pagamento.

– "Unfriended" (82min – Horror – usa). Durante una video chat notturna, sei amici del liceo ricevono un messaggio di Skype da una compagna di classe che si è uccisa esattamente un anno prima. Inizialmente pensano che si tratti di uno scherzo, ma poi si rendono conto che hanno a che fare con qualcosa che non fa parte di questo mondo, qualcosa che li vuole morti.

– "La risposta è nelle stelle (The longest ride)" (139min – Drammatico – Usa). Il film è incentrato sulla storia d’amore tra Luke, un ex campione di rodeo che cerca di tornare alle competizioni e Sophia, una studentessa che sta per intraprendere il lavoro dei suoi sogni nel mondo dell’arte a New York. Proprio mentre il loro rapporto viene messo a dura prova da ambizioni e ideali contrastanti, Sophia e Luke si imbattono inaspettatamente in Ira, il cui ricordo della decennale storia d’amore con l’adorata moglie, ispirerà e scuoterà profondamente la giovane coppia. Mettendo a confronto due generazioni e conseguentemente due diversi intrecci amorosi, La risposta è nelle stelle esplora le sfide e le infinite ricompense di una lunga e duratura storia d’amore.

– "San Andreas" (104min – Azione – Usa). Il film racconta il terremoto di maggiore magnitudo mai successo nella storia conosciuta. Uno sciame sismico lungo una faglia mai rilevata in precedenza, nei pressi della diga di Hoover del Nevada, attraversa il confine per attivare la famosa Faglia di Sant’Andrea in California, che deflagra in una enorme scossa scuotendo Los Angeles fino alle sue fondamenta. Ma non si ferma lì. L’onda d’urto viaggia lungo tutta la sua linea, innescando un effetto a catena di caos e distruzione fino ad arrivare a San Francisco. Dwayne Johnson interpreta Ray, il personaggio intorno al quale ruota tutta la storia, pilota di elicottero della squadra di soccorso dei pompieri di Los Angeles, il quale si imbarca in una missione altamente personale quando il disastro ha inizio, ripromettendosi di portare in salvo la sua ex moglie e la loro figlia nel bel mezzo dell’escalation di eventi disastrosi.

– "Mortdecai" (106min – Azione – Usa). Gestire un branco di russi inferociti, i servizi segreti inglesi, una moglie dalle gambe chilometriche ed un terrorista internazionale non sarà cosa facile. Ma Charlie Mortdecai ci riuscirà. In giro per il mondo, armato solo del suo fascino e della sua bellezza, Charlie intraprenderà una corsa contro il tempo per riuscire a recuperare un dipinto rubato, che si dice contenga il codice per accedere ad un conto bancario in cui era stato depositato l’oro dei Nazisti. Diretto da David Koepp, Mortdecai vede protagonista Johnny Depp nel ruolo brillante e carismatico di un ricco mercante d’arte, il Signor Charlie Mortdecai. Innamorato della sua incantevole moglie, interpretata da Gwyneth Paltrow, ma anche del lusso più sfrenato, del brandy e dei suoi baffi, Charlie Mortdecai non si fermerà davanti a nulla pur di ottenere quello che vuole.

– "Mobile suit Gundam – The origin I" (65min – Animazione – Giappone). Siamo nell’Universal Century 0068, Side 3: la Federazione sembra destinata a riportare una schiacciante vittoria quando il Principato di Zeon cala il proprio asso nella manica, i Mobile Suit. Questi mezzi altamente manovrabili sapranno mutare le sorti dello scontro anche grazie all’abilità di Char Aznable, un misterioso pilota che combatte indossando una maschera. Le vicende che hanno portato Aznable a combattere hanno avuto origine anni prima, quando era solo un bambino e rispondeva al nome di Casval vivendo insieme alla sua sorellina Artesia…

– "La Ragazza con l’orecchino di perla di Vermeer e altri tesori dal Museo Mauritshuis a L’Aia" (90min – Documentario). Il docufilm guiderà gli spettatori tra le sale del museo dell’Aia che ri-accoglie il suo dipinto più celebre dopo due anni di restauri. Il tour al cinema esplorerà i legami tra arte e letteratura, pittura e cinema, immagini e immaginario, anche grazie alle interviste ad esperti e a scrittori, tra cui la stessa Tracy Chevalier. Oltre all’opera di Vermeer il pubblico scoprirà anche la "Lezione di anatomia del dottor Tulp" di Rembrandt e “Il Cardellino” di Carel Fabritius (reso celebre dal romanzo best seller di Donna Tartt), venendo poi trasportato dalle parole di Proust nel cuore dei più bei dipinti del XVII secolo olandese.

– "Pride" (120min – Commedia – Gran Bretagna). Ispirato a un fatto reale, Pride è ambientato in piena era Thatcher, durante lo storico sciopero dei minatori inglesi del 1984. Il movimento gay decide di aderire alla protesta e di raccogliere fondi per gli scioperanti di un villaggio del Galles. I minatori, però, accolgono con diffidenza l’iniziativa, considerando il sostegno di lesbiche e gay inopportuno e imbarazzante. Ma l’incontro fra i due mondi, difficile per non dire esplosivo, si trasformerà in solidarietà e in un’amicizia esilarante e commovente.

– "Anime nere" (103min – Drammatico – Francia e Italia). Storia di una famiglia criminale vista dall’interno, negli aspetti più emotivi e contraddittori, che si spingono fino agli archetipi della tragedia greca. In una dimensione sospesa tra l’arcaico e il moderno, si svolge il racconto di tre fratelli che, dal Sudamerica e dalla Milano della finanza, sono costretti a tornare nel paese natale sulle vette selvagge della Calabria per affrontare i nodi irrisolti del passato.

– "Tomorrowland – Il mondo di domani" (130min – Avventura – Usa). Il film racconta la storia di Frank, un ex enfant prodige ormai disilluso, e Casey, un’adolescente ottimista e intelligente che trabocca di curiosità scientifica. Legati da un destino comune, i due intraprendono una pericolosa missione insieme, per svelare i segreti di una misteriosa dimensione spazio-temporale nota come "Tomorrowland". Le loro imprese cambieranno sia il mondo che la propria vita, per sempre.

– "Nessuno siamo perfetti" (71min – Documentario – Italia). Nessuno siamo perfetti è un viaggio all’interno dell’universo di Tiziano Sclavi, il creatore di Dylan Dog che ha disseminato il nostro quotidiano di immagini, suggestioni, racconti e storie per anni, fino alla sorprendente decisione di ritirarsi da tutto e da tutti. L’autore schivo, misterioso ma molto amato racconta alla macchina da presa con sincerità le sue memorie da invisibile e svela i pensieri più profondi della sua visionarietà, rendendo palpabile anche il suo flirtare con la morte. Sclavi ha regalato al suo personaggio tutti i suoi incubi nati da una personalità complessa e piena di luoghi oscuri, e lo ha fatto fino a farsi male. Le sue parole danno vita a visioni che si materializzano sullo schermo attraverso animazioni evocative. La sua intervista – confessione si mescola con le immagini di quel mondo tutt’altro che rassicurante che lo ha ispirato per anni, dando origine a un flusso che diventa il suo ritratto diretto, sincero, sorprendente e inedito.

– "Un piccione seduto su un ramo riflette sull’esistenza" (101min – Svezia – Commedia). Come una coppia di Don Chisciotte e Sancho Panza dei nostri tempi, Sam e Jonathan, due venditori ambulanti di travestimenti e articoli per feste, ci accompagnano in un caleidoscopico viaggio attraverso il destino umano. È un percorso che svela la bellezza di singoli momenti, la meschinità di altri, l’ironia e la tragedia nascosti dentro di noi, la grandezza della vita, ma anche l’assoluta fragilità dell’umanità. Il film racconta una serie di storie quotidiane e fuori dal comune in una prospettiva aerea, come raccontate da un uccello che riflette sulla condizione umana. Il piccione è sorpreso dagli uomini, e cerca di dare un senso e capire le loro attività, le follie, l’orgoglio e l’agitazione.

– "Timbuktu" (97min – Drammatico – Francia e Mauritania). Non lontano da Timbuktu, occupata dai fondamentalisti religiosi, in una tenda tra le dune sabbiose vive Kidane, in pace con la moglie Satima, la figlia Toya e il dodicenne Issan, il giovanissimo guardiano della loro mandria di buoi. In paese le persone soffrono sottomesse al regime di terrore imposto dai jihadisti determinati a controllare le loro vite. Musica, risate, sigarette e addirittura il calcio, sono stati vietati. Le donne sono state obbligate a mettere il velo ma conservano la propria dignità. Ogni giorno una nuova corte improvvisata emette tragiche e assurde sentenze. Kidane e la sua famiglia riescono inizialmente a sottrarsi al caos che incombe su Timbuktu. Ma il loro destino muta improvvisamente quando Kidane uccide accidentalmente Amadou, il pastore che aveva massacrato “Gps”, il bue della mandria a cui erano più affezionati. Kidane sa che dovrà affrontare la corte e la nuova legge che hanno portato gli invasori.

– "American sniper" (132min – Azione – Usa). Il protagonista del film è Chris Kyle, un U.S. Navy Seal che viene inviato in Iraq con una missione precisa: proteggere i suoi commilitoni. La sua massima precisione salva innumerevoli vite sul campo di battaglia e mentre si diffondono i racconti del suo grande coraggio, viene soprannominato "Leggenda". Nel frattempo cresce la sua reputazione anche dietro le file nemiche, e viene messa una taglia sulla sua testa rendendolo il primario bersaglio per gli insorti. Allo stesso tempo, combatte un’altra battaglia in casa propria nel tentativo di essere sia un buon marito e padre nonostante si trovi dall’altra parte del mondo.

– "Sarà il mio tipo? E altri discorsi sull’amore" (111min – Drammatico – Francia). Professore di filosofia, scrittore engage e amante volubile, Clément Le Guern è trasferito da Parigi a Arras, un piccolo centro a nord della Francia dove alloggia in un hotel e patisce il suo esilio. Annoiato dalla vita di provincia trova interesse e soddisfazione in Jennifer, bionda e vivace parrucchiera che adora i film con Jennifer Aniston e alleva un figlio da sola. Separata e in cerca del vero amore, Jennifer si innamora profondamente di Clément, che cita Kant e pratica il cinismo sentimentale. Tra un libro di Anna Gavalda e un romanzo di Émile Zola, il professore e la parrucchiera sembrano intendersi e capirsi sotto le lenzuola. Ma fuori dal letto e alla luce del sole, Jennifer comprende che il suo bisogno di amare, la sua voglia di amare e il suo amore per Clément vengono inesorabilmente frustrati dalla barriera culturale e sociale che l’uomo ha alzato tra loro.

– "La famiglia Belier" (106min – Commedia – Francia). Tutti i componenti della famiglia Belier sono sordomuti tranne Paula, la primogenita di 16 anni. Paula è un’interprete indispensabile per i suoi genitori e il fratello minore, preziosa per il funzionamento della loro fattoria. Un giorno, spinta dal suo insegnante di musica che ha scoperto il suo dono per il canto, decide di fare le selezioni per una nota scuola di canto parigina. Una scelta di vita che significherebbe la distanza dalla sua famiglia e un passaggio inevitabile all’età adulta.

– "Il mio amico Nanuk" (90min – Avventura – Usa). Il film è un’appassionante avventura nelle sconfinate, bellissime ma ostili terre dell’Artico Canadese. Protagonisti Luke, ragazzo di 14 anni e Nanuk, un cucciolo di orso. Il giovane Luke sfiderà i pericolosi elementi naturali per riportare alla madre il piccolo orso. Lo aiuta nella difficile impresa Muktuk, guida Inuit che conosce quell’ambiente ostile. Nel rischioso viaggio fino all’estremo nord, una tempesta e il crollo di giganteschi ammassi di ghiaccio separano Muktuk da Luke e il cucciolo. Abbandonati a se stessi, i due dovranno vedersela da soli con branchi di orsi polari, iceberg giganti e una violenta tempesta. Alla fine Luke, in un percorso che lo vedrà prendere decisioni difficili, riuscirà a riportare a mamma orsa il suo cucciolo.

– "Il ricco, il povero e il maggiordomo" (102min – Commedia – Italia). Il ricco, il povero e il maggiordomo, rispettivamente interpretati da Giacomo, Aldo e Giovanni, racconta la storia dell’incontro fortuito di un industriale e del suo autista con un venditore abusivo. Quest’ultimo porta scompiglio in villa, ma complice un tracollo finanziario, si rivela una risorsa quando il ricco perde il suo patrimonio. I tre si ritrovano a casa della madre del poveraccio e tra un problema di convivenza e l’altro, devono trovare un garante per poter ottenere un prestito da una banca e rimettere le cose al loro posto.

Gli indirizzi:

– CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41 – 035 248330;

– CINEMA SAN MARCO a Bergamo in piazzale Repubblica, 2 – 035 240416;

– MULTISALA CONCA VERDE a Longuelo (Bergamo) in via Mattioli, 65 – 035 251339;

– CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo in piazza sant’Anna, 51 – 035 270760;

– ESTERNO NOTTE (Lab80) a Bergamo in via Tasso, 4 – 035342239;

– ARENA ESTIVA DELLA BIBLIOTECA CIVICA "GAMBIRASIO" a Seriate in via Italia, 58 – 035 294868;

– UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960;

– ARISTON MULTISALA a Treviglio in viale Monte Grappa – 0363 419503;

– CINESTAR CORTENUOVA in via Trieste, 15 – allo shopping village “Le acciaierie” di Cortenuova – 0363 992244;

– MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia, S.s. 498 Soncinese – 0363 688012;

– NUOVO CINETEATRO ALBINO in piazza san Giuliano ad Albino – 035 751490;

– CINEMA CENTRALE a Leffe in piazza Libertà, 1 – 035 731154.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.