BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Con la nuova Teem non son tutte rose e fiori I pedaggi son rincarati

Con l'aperta della Teem (Tangenziale Esterna di Milano) che collega la A1 con la A4 sono stati maggiorati alcuni pedaggi. Per esempio: per la tratta Bergamo-Parma prima si pagava 11 euro, ora 15 euro (+ 36%). Il disappunto di un lettore.

Con l’aperta della Teem (Tangenziale Esterna di Milano) che collega la A1 con la A4 sono stati maggiorati alcuni pedaggi. Per esempio: per la tratta Bergamo-Parma prima si pagava 11 euro, ora 15 euro (+ 36%). Il disappunto di un lettore.

 

Gentile Redazione di Bergamonews, 

La Teem? Non sono tutte rose e fiori. Con l’apertura in data 16 maggio scorso della Teem (Tangenziale Esterna di Milano) l’utente che entrando in autostrada al casello di Bergamo volesse accedere alla A1 passando da Brescia, in utilizzo della A21, si troverebbe a pagare un pedaggio maggiorato di 4 euro. Ad es. per la tratta Bergamo-Parma prima si pagava 11 euro, ora 15 euro (+ 36%).

Ad una mia richiesta di chiarimenti a Telepass, ho avuto la seguente risposta:

Gentile Cliente, la informiamo che con l’ apertura, a partire dal 16 maggio 2015, della A-58 T.E.E.M – Tangenziale Esterna di Milano, che collega la A1 con la A4, nella logica della progressiva interconnessione della rete autostradale, sono possibili più percorsi differenti tra gli stessi caselli. Pertanto per raggiungere Bergamo da Parma (e viceversa) è possibile sia percorrere la A1 poi la A58 e la A4 per km 158, che la A1 poi la A 21 e la A4 per km 165. In questi casi, non potendo risalire al percorso effettivamente compiuto dal cliente, è adottato il criterio dell’ itinerario più breve. Il pedaggio è quindi calcolato sulla base della distanza chilometrica e dei livelli tariffari applicati da ciascuna Concessionaria, tenuto anche conto delle differenti tariffe previste per le tratte di pianura e di montagna. Nel precisare che le procedure di determinazione dei pedaggi autostradali sono sottoposte all’ approvazione degli Enti competenti, porgiamo distinti saluti.

Lascio a Voi trarre le conclusioni considerando il fatto che non è vero che la distanza via Bs sia la più lunga. Dal sito Autostrade-percorsi e pedaggi- si rileva che il tratto misura Km. 153,6 arrotondato poi a Km. 158 ai fini del pedaggio (chissà perchè gli arrotondamenti sono sempre per eccesso!) per farlo coincidere con quello via TEEM e poi è quello il tragitto più breve consigliato.

Questa maggiorazione naturalmente riguarda tutti i caselli ad ovest di Bergamo non quelli ad est. Esempio sempre tratta Seriate-Parma euro 10,50 come prima. Ci troviamo all’assurdo che il tratto autostradale Bergamo-Seriate, naturalmente per chi va in A1 via A21, costa 4,50 euro. In conclusione quindi non si è applicato il criterio della distanza, bensì quello del più caro (un modo come un altro per finanziare la costruzione della TEEM). Mi farebbe quindi piacere che sul vostro sito, sempre attento a problematiche che riguardano i consumatori, in questo caso gli utenti autostradali, venisse evidenziato quello che per me non è altro che un furto legalizzato.

Distinti saluti.

Ezio Zonca

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da enticompetenti

    l’assessore regionale Sorte cosa dice?

  2. Scritto da ma anche no

    Se vi dico le tariffe che paghiamo noi con i camion mi dareste del pazzo..ormai circolare con un mezzo pesante tra rincari carburante e pedaggi autostradali è una follia all’italiana

  3. Scritto da usiamo il cervello

    Il problema è che “le procedure di determinazione dei pedaggi autostradali sono sottoposte all’ approvazione degli Enti competenti”. Per autorizzare un simile obbrobrio bisogna proprio essere “totalmente incompetenti”

  4. Scritto da kappa

    Semplice prima le autostrade erano pubbliche costruite con i soldi nostri, adesso son private e noi siamo solo da mungere !!! Questa è una vergogna italiana , in svizzera non si spendon tutti questi soldi potrei girare all’infinito con 40 euro all’anno, qua manco arrivi al confine con Ventimiglia, non credo che le autostrade in svizzera siano tutte in pianura e siano costate poco..vergogna !

  5. Scritto da Sergio

    Strano che i pedaggi siano rincarati……..

  6. Scritto da giorgio

    Italiani, popolo di Santi, Navigatori, Allenatori, Pizzaioli, ma sopratutto di CRITICONI E LAMENTONI…. Si è pianto per decenni a causa di viabilità arretrate e, dopo l’apertura della Brebemi, di pezzi della Pedemontana e della TEEM, ecco arrivare solo negatività!! Che si proponga anche la chiusura della 4^ corsia della MI-BG.

    1. Scritto da gigi

      Le consiglio di rileggersi l’articolo, forse non ha capito bene. Il fatto che si sia costruito qualche pezzetto di strada in più non autorizza al ladrocinio o a regalare un sacco di soldi ai privati. Se Lei guardasse cosa succede all’estero con occhio meno prevenuto capirebbe che i “lamentosi/criticoni” si limitano a dire la verità…

    2. Scritto da Ugo

      Venerdì andata e ritorno da Brescia sulla a4, strapiena di auto e camion. Perché sono ancora tutti li ? Ci sarà un perché , no ?

    3. Scritto da tex

      per favore non diamo altri spunti ai tecnocrati/burocrati e politicanti per derubare i cittadini italiani

      1. Scritto da Dario

        Sono d’accordo

  7. Scritto da tex

    controllato dagli “enti competenti” ? ………… praticamente compagni di merende !

  8. Scritto da anna

    Anch’io percorro spesso quel tratto e ho notato l’aumento che solo adesso capisco a cosa è dovuto. Tra a/r sono 8 €, non poco! D’ora in poi farò la tratta Seriate Bergamo
    PAZZESCO! Anna