BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Silvia, 26 anni, muore: era stata operata allo stomaco Ora si indaga sui medici

Aveva 26 anni Silvia: giovane, troppo giovane per morire. Ma si è spenta dopo tre mesi di sofferenza. Ora, insieme ai genitori anche i magistrati vogliono capire perché.

Aveva 26 anni Silvia: giovane, troppo giovane per morire. Ma si è spenta dopo tre mesi di sofferenza. Ora, insieme ai genitori anche i magistrati vogliono capire perché. 

Silvia è Silvia Tremolada di Bratto: a febbraio è stata operata allo stomaco alle Cliniche Gavazzeni di Bergamo. Da quel momento ha iniziato a sentire dolori, forti. E lunedì è morta, a casa sua, nella frazione di Castione della Presolana.

Dopo un calvario di mesi da vari medici per cercare di trovare un motivo a questi dolori.

Per cominciare a fare chiarezza venerdì sarà effettuata l’autopsia e intanto il sostituto procuratore Laura Cocucci ha messo sotto inchiesta tutti i medici che hanno curato e visitato Silvia: l’ipotesi è quella di omicidio colposo ed è con questo atto formale che all’autopsia all’ospedale di Piario potranno assistere i consulenti degli stessi medici indagati.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.