BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Offese a Napolitano, chiesti 18 mesi di reclusione per il senatur Bossi

Il gesto delle corna e l'insulto: “Napolitano, Napolitano, nomen omen, terun”. Sono le parole rivolte dal senatur Umberto Bossi all'allora presidente della Repubblica Giorgio Napolitano il 29 dicembre 2011 alla Bérghem frecc di Albino.

Più informazioni su

Il gesto delle corna e l’insulto: “Napolitano, Napolitano, nomen omen, terun”. Sono le parole rivolte dal senatur Umberto Bossi all’allora presidente della Repubblica Giorgio Napolitano il 29 dicembre 2011 alla Bérghem frecc di Albino. Nei giorni seguenti furono presentate molte denunce da ogni parte d’Italia. E il pm Gianluigi Dettori ora chiede un anno e sei mesi di reclusione per l’esponente leghista. Ne dà notizia il Corriere Bergamo con un articolo di Armando Di Landro. La Camera dei deputati ha deciso di non esprimersi sul caso anche se avrebbe potuto opporsi al processo.

In aula, di fronte al collegio dei giudici di Bergamo, presieduto da Antonella Bertoja, è stato proiettato il video del comizio, acquisito dalla polizia scientifica. L’avvocato di Umberto Bossi si riserva di depositare una memoria scritta dell’imputato. Non ci sono testimoni a difesa. La prossima udienza, con probabile sentenza dopo le repliche, il 22 settembre.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Patrizio

    Non sono d’accordo che per così poco si possa andare in galera, anche perchè molti politici hanno fatto reati da galera ma nessuno vi è entrato a partire dal fuorilegge n°1 il nano.
    Se i leghisti non l’hanno ancora mandato a casa a me va bene rappresenta una bella fetta di elettori che gli sono bastate le pagliacciate e l’alleanza con il partito con più indagati, non mancano nemmeno agli altri partiti compresa la lega.

  2. Scritto da Padania Celtica

    18 mesi per quello che altri definirebbero “liberta’ di espressione”; non diro’ che un ex presidente del consiglio residente a Arcore (Macherio,Portofino,Portocervo,insomma dipende..) si e’ preso per anni del buffone dal bolscevismo imperante senza che la zelota magistratura itagliona ravvisasse mai gli estremi per una condanna. Invece dare del terrone al napolitano (una constatazione lapalissiana verrebbe da dire) merita pene severissime! Strano paese l’italistan

    1. Scritto da Jim

      E’ la legge caro padanio celtico . Che per altro in tanti anni di governo non è mai stata modificata.

  3. Scritto da Giovanna

    Certo che, ironie delle sorti, Bossi senior se ne intende di .. Corna , èh ?! ;-)

    1. Scritto da + verande x tutti

      In ogni caso sarebbero stati affari suoi. Ma era solo un’altra bufala gossipara, buona per le comari.

  4. Scritto da Mario

    Se la prendono con una persona anziana e malata, se veramente vogliono fare giustizia si guardi bene nei filmati, nel servizio del tg La7 si vede benissimo che uno in parte a Bossi gli mise in bocca quel insulto.Anzi è quella stessa persona che dovrebbe assumersi le sue responsabilità e aiutare Bossi. Ma oggi chiedere ad un carrierista poltronaro di avere uno scatto di dignità è troppo per questi Yesman vicini la capo di turno, per poi lasciarlo quando non serve più alle loro “carriere”

    1. Scritto da Padania Celtica

      Solito pietismo bavoso della persona anziana e malata tipico di chi il Senatur lo scioglierebbe vivo nell’acido. Anto’,anzi “a Mario fa ccaldo”,risparmiaci il falso pietismo; faccio notare per la 602esima volta che il coccolone risale al 2004 e nel 2010,SEI anni dopo, la Ln ottiene il suo massimo storico a livello regionale e nazionale. Comunque vieni a Pontida (non siamo antropofagi) a sincerartene di persona, cosi’ vediamo tra te e Lui chi e’ quello piu’ anziano e malato!

  5. Scritto da Marino

    Ma se non è andato in galera per i fattacci finanziari, volete che vada in galera per aver offeso un altro politico? O al peggio un nonnetto?

    1. Scritto da + verande x tutti

      E’ stato condannato per VILIPENDIO ALLA BANDIERA, noto reato “finanziario” istituito da Mussolini. E per vilipendio al capo dello stato, di cui stanno per trasformare la pena da detentiva ad amministrativa. Ma dopo la sentenza, ovviamente.
      Tu di quali fattacci finanziari stai parlando? Gente che rischia la galera per le proprie opinioni: questo è regime. Sia che si tratti di Bossi o di chiunque altro. L’opinione non può essere punita.

      1. Scritto da + diamanti x pochi

        Verandaio io se fossi in te,ci andrei cauto sui”regimi” e sui reati istituiti dal Benitazzo;i ragazzi di casapound si potrebbero offendere. E poi col cavolo che votano il Matteo/2.

      2. Scritto da Padania Celtica

        Inutile: questi distinguono tra apertura di indagini e reato solo quando si tratta dei Mps e dei Penati! Altrimenti basta una calunnia della gabanelli e per loro sei gia’ condannato.

        1. Scritto da Valtrompia

          Celtico,pregasi citare esattamente il caso in cui la Giornalista Gabanelli di Report RAI3 avrebbe”calunniato qualcuno,e per questo abbia subito ripercusioni. Altrimenti tu celtico di sta… Sei un calunniatore!

          1. Scritto da Padania Celtica

            Mah ti cito il primo della Ln che mi viene in mente:Flavio Tosi. (allontanato sconsideratamente da Salvini,ma tant’e’).
            Mesi di “reportage” con sue foto in mutande (prese al mare o chissa’ dove) per “dimostrare” che nella Ln imperversava la perversione piu’ perversa. Una campagna diffamatoria in stile Boffo,o in stile “guardate il giudice con i calzini celesti”. Tanto per citare altri esempi di Grande Giornalismo al livello della voltagabanelli

          2. Scritto da Padania Celtica

            Mah ti cito il primo della Ln che mi viene in mente:Flavio Tosi. (allontanato sconsideratamente da Salvini,ma tant’e’).
            Mesi di “reportage” con sue foto in mutande (prese al mare o chissa’ dove) per “dimostrare” che nella Ln imperversava la perversione piu’ perversa. Una campagna diffamatoria in stile Boffo,o in stile “guardate il giudice con i calzini celesti”. Tanto per citare altri esempi di Grande Giornalismo al livello della voltagabanelli

  6. Scritto da Scemenza

    Che scemenza. E allora che dovrebbe dire Berlusconi?

    1. Scritto da Ignoranza

      La legge italiana tutela espressamente dal vilipendio il Presidente della Repubblica. Non lo sapevi ? Non mi pare che b lo sia mai stato.
      Per altro, se escludi credo m5s e il bossi prima maniera, mi sai indicare qualche parlamentare che l’abbia insultato ? Tu puoi affermare lo stesso per lui nei confronti degli altri ?

    2. Scritto da Augusto

      appunto, che dovrebbe dire? meglio stia zitto !

      1. Scritto da Zitto

        Meglio stia zitto Napolinato, con tutti i guai che ha combinato.
        Il non eletto dagli italiani. Almeno Berlusconi lo fu, prima del noto golpe di Napolitano