BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Kalasha il nettare divino e VertigoSuite: doppio appuntamento con la danza

Doppio appuntamento venerdì 19 giugno per Bergamo Danza Estate. Kalasha il nettare divino, sculture danzanti al banchetto degli dei alle 18.30 al Circolo Maite in Città Alta e "VertigoSuite - compagnia blucinQue" alle 21 al Teatro Sociale in Città Alta.

Più informazioni su

Su musiche d’Oriente prendono vita divini racconti di sculture danzanti fra ritmi intricati, arabeschi di movimento nello spazio e storie di dei, demoni ed eroi dell’Olimpo induista. Queste le suggestioni che Simona Zanini mette in scena con Kalasha il nettare divino. Sculture danzanti al banchetto degli dei, venerdì 19 giugno, alle 18.30, Al Circolo Maite in Città Alta in occasione di Festival Danza Estate.

La serata prosegue alle 21, sul palco del Teatro Sociale, con la compagnia blucinQue che presenta VertigoSuite, un percorso a tappe, con musicisti e performer, finalizzato ad una riflessione sulla costante condizione di sospensione e cambiamento Kalasha il nettare divino. Sculture danzanti al banchetto degli dei In una calda notte d’estate, le ancelle divine hanno allestito il banchetto per tutti coloro che vorranno immergersi in un’atmosfera magica di mondi lontani, di luci e cibi colmi di buoni auspici, profumi di sandalo e petali di fiori. Su musiche d’Oriente, prendono vita divini racconti di sculture danzanti fra ritmi intricati, arabeschi di movimento nello spazio e storie di dei, demoni ed eroi dell’Olimpo induista.

SIMONA ZANINI

Danzatrice e insegnante di Bharata Natyam, teatro danza classico indiano. Iniziato l’apprendimento di questo stile nel 1996 presso il Teatro Tascabile di Bergamo, ha poi perfezionato il suo lavoro nei numerosi viaggi studio in India, a Madras, capitale indiana della cultura della danza. La continua e intensa frequentazione di insegnanti indiani ha fatto evolvere la sua danza verso uno stile moderno, approfondendo il contrasto tra la purezza della danza decorativa e la teatralità della danza recitata, per meglio corrispondere alla sensibilità del pubblico occidentale. L’appuntamento è in collaborazione con il Circolo Maite.

VERTIGOSUITE

La vertigine, dal latino Vertigo, movimento vorticoso di rotazione, giro, vortice, capogiro, smarrimento, perdita di equilibrio, e poi vertigine come spiazzamento, idea di relazione tra stare e non stare, l’essere e il non essere. Tematiche su cui blucinQue indaga nella drammaturgia e nel movimento, analizzando l’idea del sentirsi fuori luogo, in continuo spostamento e disequilibrio. L’approfondimento di un dialogo tra teatro danza circo musica ed elettronica. Il desiderio di lanciarsi nel vuoto, per abitare spazi sconosciuti e sperimentare nuove ricerche e idee. Musicisti e performer, in un percorso a tappe, portano ad una riflessione sulla costante condizione di sospensione e cambiamento. blucinQue Compagnia diretta da Caterina Mochi Sismondi in un percorso di ricerca personale, in equilibrio tra tradizione e sperimentazione, parola e movimento e attraverso diversi settori della creatività contemporanea: teatro danza, letteratura, arti visive, produzione musicale e performance. Lavora a progetti di creazione attraverso residenze artistiche, presentando tappe performative in rassegne e teatri in Italia e all’estero. Dal 2014 lavora con artisti circensi a un nuovo progetto.

INFO C.S.C. Anymore via Don Luigi Palazzolo, 23/c – Bergamo ph. +39.035.224700 | info@festivaldanzaestate.it| www.festivaldanzaestate.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.