BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Vi siete persi qualche film nei mesi scorsi? No problem, rieccoli a Esterno notte

Dal 18 giugno al 6 settembre in via Tasso, nel cortile della biblioteca Caversazzi torna l’estate 2015 di Esterno Notte, la storica rassegna estiva di cinema all'aperto di Lab 80.

Dal 18 giugno al 6 settembre in via Tasso, nel cortile della biblioteca Caversazzi  torna l’estate 2015 di Esterno Notte, la storica rassegna estiva di cinema all’aperto di Lab 80.

In programma ci sono i film più belli della stagione 2014-2015 e i Mercoledì da leoni, i grandi classici proposti in collaborazione con Bergamo Film Meeting.

I posti a sedere sono 410.

All’interno dell’Arena è in funzione un servizio bar riservato agli spettatori.

In caso di pioggia, a proiezione iniziata, non ci sarà interruzione e non sarà rimborsato il biglietto; se invece la proiezione non è ancora iniziata, sarà comunicato all’ingresso dell’Arena lo spostamento all’Auditorium di Piazza Libertà (dotato di impianto di climatizzazione).

Costo dell’ingresso: intero 6 euro, ridotto 5, soci Lab 80 euro 4.

Carnet da 5 ingressi riservato ai soci 16 euro.

Informazioni per il pubblico: www.lab80.it 035342239 info@lab80.it

IL PROGRAMMA

GIUGNO // ore 21,30

GIOVEDÌ 18

TORNERANNO I PRATI di Ermanno Olmi con Claudio Santamaria, Alessandro Sperduti, Francesco Formichetti, Andrea Di Maria Verso la fine della Prima guerra mondiale, un gruppo di militari combatte a pochi metri di distanza dalla trincea austriaca. Intorno, solo neve e silenzio. Dentro, il freddo, la paura, la stanchezza, la rassegnazione. E gli ordini insensati che arrivano da qualche scrivania lontana, al caldo. Antibellico e straziante. Olmi superlativo.

VENERDÌ 19

JIMMY’S HALL – UNA STORIA D’AMORE E LIBERTÀ di Ken Loach con Barry Ward, Simone Kirby, Jim Norton, Andrew Scott, Francis Magee 1932. Dopo dieci anni di esilio negli Stati Uniti, Jimmy Gralton rientra in Irlanda e decide di aprire una dance hall, dove le persone si incontrano per ballare o discutere. Il successo è immediato ma la crescente influenza di Jimmy e delle sue idee progressiste ben presto fanno affiorare le prime tensioni. Divertente e ironicamente peccaminoso.

SABATO 20, DOMENICA 21

MAGIC IN THE MOONLIGHT di Woody Allen con Eileen Atkins, Colin Firth, Marcia Gay Harden, Hamish Linklater, Simon McBurney Berlino, 1928. Wei Ling Soo è un celebre prestigiatore cinese in grado di fare sparire un elefante o di teletrasportarsi sotto gli occhi meravigliati di un pubblico acclamante. Ma dietro la maschera, Wei Ling Soo in realtà è Stanley Crawford, un gentiluomo inglese sentenzioso e insopportabile. Finzione, realtà e una spensierata amarezza.

LUNEDÌ 22

LA SCELTA di Michele Placido con Raoul Bova, Ambra Angiolini, Michele Placido, Valeria Solarino, Manrico Gammarota Laura e Giorgio si amano intensamente e sono desiderosi di un figlio che non arriva. Ma solo un grande amore può superare la dolorosa prova che devono affrontare. Una prova che impone una scelta. Da una parte, un uomo offeso nella sua morale; dall’altra, una donna che sente la necessità di diventare madre. Quale scelta fare per essere ancora felici?

MARTEDÌ 23

ANIME NERE di Francesco Munzi con Marco Leonardi, Peppino Mazzotta, Fabrizio Ferracane, Barbora Bobulova, Anna Ferruzzo Tre fratelli si riuniscono nel loro paese natale tra le montagne selvagge dell’Aspromonte. Uno di loro è sempre rimasto lì, due sono migrati al Nord, riuscendo a trovare successo e denaro, chi in maniera legittima, chi no. Al bando la mitologia del genere e l’iconografia malavitosa, rimangono il racconto e la realtà. Bastano e avanzano.

MERCOLEDÌ 24

TIMBUKTU di Abderrahmane Sissako con Ibrahim Ahmed, Toulou Kiki, Abel Jafri, Fatoumata Diawara, Hichem Yacoubi A poca distanza da Timbuktu, dove domina la polizia islamica impegnata in una jihad in cui divieto si aggiunge a divieto, una famiglia vive tranquilla sulle dune del deserto. Un giorno, però, tutto muta tragicamente. Una grande lezione politica, morale e cinematografica da uno dei maggiori registi viventi.

GIOVEDÌ 25

SE DIO VUOLE di Edoardo Falcone con Marco Giallini, Alessandro Gassman, Laura Morante, Ilaria Spada,  Edoardo Pesce Tommaso è cardiochirurgo di fama e uomo dalle certezze assolute. È sposato con Carla, casalinga e madre di Bianca e Andrea. Proprio da Andrea parte la rivoluzione in famiglia, quando il ragazzo, promettente studente di medicina, annuncia di volersi fare prete. Un film divertente, che evoca il meglio della commedia all’italiana.

VENERDÌ 26

MACBETH di Roman Polanski – Nuova versione restaurata con John Stride, Francesca Annis, Jon Finch, Martin Shaw Anno mille, Scozia. Macbeth assassina il re e prende il suo posto. Poi uccide tutti i testimoni, infine i parenti e gli amici. Pur rispettando Shakespeare, il regista polacco reinventa la coppia re/regina: due giovanissimi con tutti i normali difetti della generazione dei primi anni Settanta. Visionario e tremendamente incantevole.

SABATO 27

UNA PROMESSA di Patrice Leconte con Rebecca Hall, Alan Rickman, Richard Madden, Toby Murray, Maggie Steed Germania 1912. Un giovane di umili origini si innamora della bella moglie del suo ricco benefattore: un amore impossibile, un amore inconfessabile, ma sincero e profondo. Poi il distacco, la guerra, la lontananza. E infine il ritorno, dopo un silenzio di anni. Come sarà il nuovo incontro, come saranno ora i loro sentimenti? Dal racconto di Zweig.

DOMENICA 28

STILL ALICE di Richard Glatzer, Wash Westmoreland con Julianne Moore, Kristen Stewart, Alec Baldwin, Kate Bosworth, Hunter Parrish Alice Howland è una rinomata linguista il cui lavoro è rispettato in tutte le università degli Stati Uniti. Un giorno si accorge che la sua memoria non è più quella di una volta e che poco alla volta inizia a dimenticare le parole. Si reca da uno specialista per un controllo. Una rivelazione devastante si abbatte su di lei. Discreto, tenero e commovente.

LUNEDÌ 29, MARTEDÌ 30

MIA MADRE di Nanni Moretti con Margherita Buy, John Turturro, Giulia Lazzarini, Nanni Moretti, Beatrice Mancini Margherita sta girando un film sul mondo del lavoro, che vede come protagonista un eccentrico e bizzoso attore americano. Ma Margherita ha anche una madre ricoverata in ospedale, che assiste assieme al fratello Giovanni. Realtà, sogno, ricordo, sofferenza. Un Moretti alle prese con i sentimenti più intimi. Sorprendente.

LUGLIO // ore 21,30

MERCOLEDÌ 1

IL COLTELLO NELL’ACQUA di Roman Polanski con Ingrid Bergman, Mathias Wieman, Renate Mannhardt, Kurt Kreuger,  Luisa Vidor André fa il giornalista, ha una moglie silenziosa di nome Christine, una barca sui laghi Masuri e un weekend libero. Durante il viaggio la coppia prende su un autostoppista, uno studente che non sa neppure nuotare. Grande esordio di Roman Polanski. Una tragedia nera e beffarda, co-sceneggiata e montata da Jerzy Skolimowski.

GIOVEDÌ 2

GEMMA BOVERY di Anne Fontaine con Fabrice Luchini, Gemma Arterton, Jason Flemyng, Isabelle Candelier, Niels Schneider Ispirandosi al romanzo grafico di Posy Simmonds, il film racconta di un uomo, dalla passione in letargo che passando attraverso un miraggio letterario flaubertiano, pensa di dominare eventi con al centro una splendida donna inglese. Grazie alla prova dei due protagonisti in stato di grazia e a una scrittura sublime, il film è la commedia perfetta.

VENERDÌ 3, SABATO 4, DOMENICA 5

LA FAMIGLIA BÉLIER di Eric Lartigau con Karin Viard, François Damiens, Eric Elmosnino, Louane Emera, Roxane Duran Tutti i componenti della famiglia Belier sono sordomuti tranne Paula, la primogenita sedicenne. Paula è un’interprete indispensabile per i suoi genitori e il fratello minore. Un giorno, spinta dal suo insegnante di musica, decide di fare le selezioni per una nota scuola di canto parigina. Silenzi e malintesi. Commedia esilarante.

LUNEDÌ 6, MARTEDÌ 7

THE IMITATION GAME di Morten Tyldum con Benedict Cumberbatch, Keira Knightley, Matthew Goode, Mark Strong, Rory Kinnear Durante l’inverno del 1952, le autorità britanniche arrestarono Turing con l’accusa di "atti osceni". Non sapevano che stavano arrestando il pioniere della moderna informatica. Leader di un gruppo eterogeneo di studiosi, linguisti, campioni di scacchi, ha decifrato i codici della macchina tedesca Enigma durante la Seconda Guerra Mondiale.

MERCOLEDÌ 8

I QUATTROCENTO COLPI di François Truffaut Con Jean-Pierre Léaud, Albert Rémy, Claire Maurier, Patrick Auffay, Georges Flamant Antoine Doinel è ragazzo solo, indesiderato e incompreso. Per ribellarsi marina la scuola e rubacchia qua e là. Quando con l’amico René sottrae una macchina da scrivere per pagarsi una gita al mare, lo beccano e lo mettono al riformatorio. Un inno alla libertà e alla gioventù. Un capolavoro da rivedere.

GIOVEDÌ 9

IL RAGAZZO INVISIBILE di Gabriele Salvatores con Ludovico Girardello, Valeria Golino, Fabrizio Bentivoglio, Christo Jivkov, Noa Zatta Michele è un adolescente e vive a Trieste con la mamma Giovanna. Un giorno Michele scopre di avere un potere, anzi, un superpotere: quello di diventare invisibile. Sarà solo la prima di una serie di scoperte strabilianti che cambieranno la vita a lui e a tutti quelli che lo circondano.

VENERDÌ 10, SABATO 11, DOMENICA 12 ù

YOUTH – LA GIOVINEZZA di Paolo Sorrentino con Michael Caine, Harvey Keitel, Rachel Weisz, Paul Dano, Jane Fonda Fred e Mick sono due amici da moltissimo tempo e ora, ottantenni, stanno trascorrendo un periodo di vacanza in un hotel nelle Alpi svizzere. Entrambi hanno una forte consapevolezza del tempo che sta passando in modo inesorabile. Ma la vita è sempre imprevedibile e nessuno riesce mai a controllare il futuro.

LUNEDÌ 13

HUNGRY HEARTS di Saverio Costanzo con Adam Driver, Alba Rohrwacher, Roberta Maxwell, Al Roffe, Geisha Otero Jude è americano, Mina è italiana. S’incontrano per caso a New York. S’innamorano, si sposano e presto avranno un bambino. Sin dai primi mesi di gravidanza Mina si convince che il suo sarà un bambino speciale. È un infallibile istinto di madre a suggerirglielo. Sentimento, amore, possesso.

MARTEDÌ 14

VIVIANE di Ronit Elkabetz, Shlomi Elkabetz con Ronit Elkabetz, Menashe Noy, Simon Abkarian, Sasson Gabai, Eli Gornstein Viviane Amsalem è una donna che da cinque anni cerca invano di ottenere il divorzio dal marito Elisha, davanti all’unica autorità che in Israele possa concederglielo: il tribunale rabbinico. L’ostinata determinazione di Viviane si scontra con l’intransigenza di Elisha e con il ruolo ambiguo dei giudici. Tradizione contro desiderio di libertà.

MERCOLEDÌ 15

IL MISTERO DEL CADAVERE SCOMPARSO di Carl Reiner con Steve Martin, Rachel Ward Il detective Rigby viene incaricato da Julie di far luce sulla morte accidentale di suo padre, noto degustatore di formaggi. Grazie al montaggio, i protagonisti recitano al fianco di attori del passato (Humphrey Bogart, Bette Davis, James Cagney ecc). Un cult, non solo per cinefili.

GIOVEDÌ 16, VENERDÌ 17

PRIDE di Matthew Warchus con Bill Nighy, Imelda Staunton, Dominic West, Paddy Considine, George MacKay Ispirato a un fatto reale, il film è ambientato in piena era Thatcher, durante lo storico sciopero dei minatori inglesi del 1984. Il movimento gay decide di aderire alla protesta. I minatori, però, accolgono con diffidenza l’iniziativa, ma l’incontro fra i due mondi, difficile per non dire esplosivo, si trasformerà in solidarietà e in un’amicizia esilarante e commovente.

SABATO 18 ORE 21:

CONCERTO BIOGROOVE DUO, duo di percussioni Antonino Errera e Vito Amato Due ragazzi siciliani che con marimba e vibrafono fanno magie. «Biogroove vuol dire ritmo vivente, simboleggia il nostro modo di fare musica, rendere vivo ciò che suoniamo. Che sia puro ritmo o melodia.»

a seguire

IL SALE DELLA TERRA di Wim Wenders, Juliano Ribeiro Salgado Magnificamente ispirato dalla potenza lirica della fotografia di Sebastião Salgado, Il sale della terra è un film monumentale, che traccia l’itinerario artistico e umano del fotografo brasiliano e un’esperienza estetica esemplare e potente. Un’opera sullo splendore del mondo e sull’irragionevolezza umana che rischia di spegnerlo. 

DOMENICA 19, LUNEDÌ 20

IL RACCONTO DEI RACCONTI di Matteo Garrone con Salma Hayek, John C. Reilly, Christian Lees, Jonah Lees, Alba Rohrwacher. 1600. Una regina non riesce più a sorridere, consumata dal desiderio di quel figlio che non arriva. Due anziane sorelle fanno leva su un equivoco per attirare le attenzioni di un re erotomane. Un sovrano organizza un torneo per dare in sposa la figlia. Un caleidoscopio di immagini potenti ed evocative, una riflessione profondissima sulla natura dell’amore.

MARTEDÌ 21

SAMBA di Eric Toledano, Olivier Nakache con Omar Sy, Charlotte Gainsbourg, Tahar Rahim, Izia Higelin, Youngar Fall Ancora una volta insieme i registi e il protagonista del blockbuster francese Quasi Amici per raccontare l’immigrazione con commovente ironia. L’incontro tra il variopinto mondo suburbano di un ironico senegalese e le solitudini di una donna parigina diventa, per entrambi, l’antidoto contro l’emarginazione sociale.

MERCOLEDÌ 22

COBAIN: MONTAGE OF HECK di Brett Morgen Kurt Cobain, Dave Grohl, Courtney Love, Krist Novoselic Il primo film interamente autorizzato su Kurt Cobain, il leader dei "Nirvana", l’artista in grado di cambiare per sempre la scena rock degli anni Novanta e dare vita alla nuova generazione musicale del "grunge". Prodotto dalla figlia di Kurt, Frances Bean Cobain, il film ci apre l’archivio personale e in gran parte sconosciuto del frontman.

GIOVEDÌ 23

WILD di Jean-Marc Vallée con Reese Witherspoon, Laura Dern, Thomas Sadoski, Michiel Huisman,  Gaby Hoffmann Cheryl Strayed è una giovane donna che ha percorso oltre mille miglia lungo la pista di trekking del Pacific Crest per elaborare un grave lutto familiare e il naufragio del suo matrimonio, affrontando e sconfiggendo, in un viaggio pericoloso e solitario, i suoi demoni e le sue paure. Natura, sofferenza e rinascita.

VENERDÌ 24, SABATO 25, DOMENICA 26

BIRDMAN di Alejandro González Iñárritu con Michael Keaton, Zach Galifianakis, Edward Norton, Andrea Riseborough, Amy Ryan Un attore, celebre per aver prestato il volto a un iconico supereroe, sta allestendo una commedia da portare in scena a Broadway. Nei giorni che precedono la prima, si ritrova però a fare i conti con il proprio ego, tentando di recuperare i rapporti con la sua famiglia, la carriera e, in un’ultima analisi, anche con se stesso. Film-nevrosi, imperdibile.

LUNEDÌ 27

SELMA – LA STRADA PER LA LIBERTÀ di Ava DuVernay con David Oyelowo, Tom Wilkinson, Cuba Gooding Jr., Alessandro Nivola,  Carmen Ejogo Nella primavera del 1965 un gruppo di manifestanti, guidati dal reverendo Martin Luther King, scelsero la cittadina di Selma in Alabama, nel profondo Sud degli Stati Uniti, per manifestare pacificamente contro gli impedimenti ai cittadini afroamericani di esercitare il diritto di voto. L’individuo e la Storia: la ferrea volontà di scegliere il proprio destino.

MARTEDÌ 28

NESSUNO SI SALVA DA SOLO di Sergio Castellitto con Riccardo Scamarcio, Jasmine Trinca, Anna Galiena, Marina Rocco,  Massimo Bonetti Delia e Gaetano sono stati sposati e hanno due figli. Da poco tempo vivono separati. Delia e Gae si incontrano per una cena in un ristorante; l’incontro servirà ai due per compiere un viaggio dentro la loro storia d’amore e scoprirne le ragioni della fine. L’entusiasmo dei primi anni, l’amore, la passione, i primi problemi. Un copione che si ripete.

MERCOLEDÌ 29

LA DIABOLICA INVENZIONE di Karel Zeman con Lubor Takos, Arnost Navratil, Miloslav Holub, Miroslav Holub, Jana Zatloukalovai, Lubor Tokos, Frantisek Cerny Con la sua conoscenza dell’atomo, uno scienziato favorisce i piani del terribile pirata Artigas. Zeman ha calato gli attori in uno scenario che riproduce le illustrazioni dei libri di Verne. Sommergibili a zampa d’anatra, dirigibili ad elica, corazzate gigantesche, macchinari fantastici, biciclette subacquee. Un gioiello per gli occhi, in una nuova versione restaurata.

GIOVEDÌ 30

IL NOME DEL FIGLIO di Francesca Archibugi con Alessandro Gassman, Micaela Ramazzotti, Valeria Golino, Luigi Lo Cascio, Rocco Papaleo Nel corso di una cena allegra tra amici la semplice domanda sul nome del figlio che Paolo, estroverso agente immobiliare, e Simona, autrice di un libro molto piccante, stanno per avere, genera una discussione senza fine che finirà per portare alla luce segreti inaspettati, con conseguenze tragicomiche.

VENERDÌ 31

SARÀ IL MIO TIPO? di Lucas Belvaux con Émilie Dequenne, Loïc Corbery, Sandra Nkake, Charlotte Talpaert, Anne Coesens La storia d’amore tra Clément, giovane professore di filosofia parigino trasferito ad Arras, una tranquilla cittadina nel Nord della Francia, e Jennifer, un’ esuberante parrucchiera. Kant e Proust versus karaoke. Riuscirà questa passione a far cadere anche le loro barriere culturali e sociali?

AGOSTO // ore 21,15

SABATO 1

ADALINE – L’ETERNA GIOVINEZZA di Lee Toland Krieger con Blake Lively, Michiel Huisman, Kathy Baker, Amanda Crew, Harrison Ford Nata intorno all’inizio del XXI secolo, Adaline Bowman non avrebbe mai pensato di poter essere ancora viva nel XXI; ma un momento magico della sua vita la salva dalla morte e le regala l’eterna giovinezza. Ma, quando si riaccende in lei la passione per l’amore, Adaline prende una decisione che cambierà per sempre la sua vita.

DOMENICA 2

WHIPLASH di Damien Chazelle con Miles Teller, J. K. Simmons, Melissa Benoist, Paul Reiser, Austin Stowell Andrew, studente di primo anno al college, è disposto a tutto pur di diventare un famoso batterista jazz. I suoi sforzi sono messi però a dura prova dai severissimi metodi di insegnamento dell’eccentrico professor Fletcher. Condotto quasi sull’orlo della follia, Andrew dovrà imparare a credere in se stesso per esprimere tutto il suo talento.

LUNEDÌ 3

IL FASCINO INDISCRETO DELL’AMORE di Stefan Liberski con Pauline Etienne, Taichi Inoue, Julie LeBreton, Alice de Lencquesaing,  Akimi Ota Amélie torna in Giappone e per mantenersi decide di dare lezioni di francese. Incontra così Rinri, il suo primo e unico studente. Tra sorprese, momenti felici e le insidie di uno shock culturale, Amélie scopre al contempo sé stessa e un Giappone che non aveva mai nemmeno immaginato…

MARTEDÌ 4

AMORE, CUCINA E CURRY di Lasse Hallström con Helen Mirren, Om Puri, Manish Dayal, Charlotte Lebon, Amit Shah In Francia, l’autorevole e rispettata chef Mallory è sempre più preoccupata per la vicinanza al suo ristorante di un piccolo bistrot indiano, un concorrente che potrebbe portarle via clienti. Ma, dopo una guerra iniziale, Mallory scoprirà lo straordinario talento del giovanissimo Hassan e lo guiderà nella conoscenza della raffinata cucina francese.

MERCOLEDÌ 5

LA MACCHINA AMMAZZACATTIVI di Roberto Rossellini con Giacomo Furia, Marilyn Buferd, William Tubbs, Giovanni Amato, Joe Falletta Celestino, modesto fotografo di paese, ha avuto in dono, da S. Andrea a cui è devotissimo, la possibilità di sterminare i malvagi semplicemente rifotografando un loro ritratto fotografico. Un curioso apologo estetico-politico, realizzato. Soggetto di Eduardo De Filippo e Giuseppe Marotta.

GIOVEDÌ 6

LA FAMIGLIA BÉLIER di Eric Lartigau con Karin Viard, François Damiens, Eric Elmosnino, Louane Emera, Roxane Duran Tutti i componenti della famiglia Belier sono sordomuti tranne Paula, la primogenita sedicenne. Paula è un’interprete indispensabile per i suoi genitori e il fratello minore. Un giorno, spinta dal suo insegnante di musica, decide di fare le selezioni per una nota scuola di canto parigina. Silenzi e malintesi. Commedia esilarante.

VENERDÌ 7

FORZA MAGGIORE di Ruben Östlund con Johannes Kuhnke, Lisa Loven Kongsli, Clara Wettergren, Vincent Wettergren, Kristofer Hivju Una famiglia svedese si reca sulle Alpi francesi per godersi un paio di giorni di vacanza e di sci. Il sole splende e le piste sono spettacolari, ma durante un pranzo in un ristorante di montagna, una slavina travolge ogni cosa. Tomas, il capofamiglia, preso dal panico, fugge e abbandona la moglie ed entrambi i figli… Thriller psicologico.

SABATO 8, DOMENICA 9

LATIN LOVER di Cristina Comencini con Virna Lisi, Marisa Paredes, Angela Finocchiaro, Valeria Bruni Tedeschi, Candela Peña In un paesino della Puglia viene celebrato il decimo anniversario dalla morte di Saverio Crispo, attore simbolo del cinema italiano ed eterno latin lover. Alla cerimonia partecipano le sue cinque figlie e due ex mogli, quella italiana e quella spagnola. Le donne del grande divo rivaleggiano, si affrontano, in un crescendo di emozioni e situazioni tragicomiche.

LUNEDÌ 10

L’ULTIMO LUPO di Jean-Jacques Annaud con Shaofeng Feng, Shawn Dou, Shwaun Dou, Ankhnyam Ragchaa, Yin ZhuSheng Chen Zhen, giovane studente nella Cina della ‘rivoluzione culturale’, è trasferito in Mongolia per educare una comunità di pastori nomadi. In quella terra, piena di una bellezza selvaggia e vertiginosa, è tuttavia Chen Zhen ad apprendere qualcosa sugli uomini e sui lupi, che il governo comunista ha deciso di sterminare.

MARTEDÌ 11

THE IMITATION GAME di Morten Tyldum con Benedict Cumberbatch, Keira Knightley, Matthew Goode, Mark Strong, Rory Kinnear Durante l’inverno del 1952, le autorità britanniche arrestarono Turing con l’accusa di "atti osceni". Non sapevano che stavano arrestando il pioniere della moderna informatica. Leader di un gruppo eterogeneo di studiosi, linguisti, campioni di scacchi, ha decifrato i codici della macchina tedesca Enigma durante la Seconda Guerra Mondiale.

MERCOLEDÌ 12

GILDA di Charles con Rita Hayworth, Glenn Ford, George MacReady, Joseph Calleia, Steven Geray Gilda, una ballerina, si sposa con Ballin per far dispetto a Johnny, l’ex amante che l’ha lasciata. In seguito Ballin salva la vita a Johnny che, per riconoscenza, accetta di lavorare nella sua bisca, dove ritrova Gilda. Il nuovo incontro tra i due scatena sentimenti che sembravano ormai spenti. Cult movie che consacrò la bellezza selvaggia della Hayworth.

GIOVEDÌ 13

LA TEORIA DEL TUTTO di James Marsh con Eddie Redmayne, Felicity Jones, Charlie Cox, Emily Watson, Simon McBurney Università di Cambridge, 1963. Stephen è un promettente laureando in Fisica appassionato di cosmologia, "la religione per atei intelligenti". Jane studia Lettere. Si incontrano ad una festa scolastica ed è colpo di fulmine, nonché l’inizio di una storia d’amore destinata a durare nel tempo, ma anche a cambiare col tempo.

VENERDÌ 14, SABATO 15, DOMENICA 16

AMERICAN SNIPER di Clint Eastwood con Bradley Cooper, Sienna Miller, Jake McDorman, Luke Grimes, Navid Negahban Il cecchino Chris Kyle è inviato in Iraq con una sola missione: proteggere i propri compagni. Grazie alla sua precisione millimetrica e alla sue gesta eroiche salverà innumerevoli vite guadagnandosi il soprannome di "Legend". Riuscirà a far ritorno a casa scoprendo che la guerra è qualcosa che difficilmente riuscirà a lasciarsi alle spalle.

LUNEDÌ 17

SUITE FRANCESE di Saul Dibb con Michelle Williams, Kristin Scott Thomas, Matthias Schoenaerts, Sam Riley, Ruth Wilson Una storia incredibile accaduta nella Francia degli anni Quaranta del Novecento. Protagonista è la bella Lucile Angellier che, in attesa di notizie del marito prigioniero di guerra, vive in un piccolo villaggio un’esistenza soffocante sotto l’occhio della suocera, fino a quando non fa la conoscenza dell’ufficiale tedesco Bruno. Tra Lucille e Bruno scoppierà una tragica passione.

MARTEDÌ 18

BIRDMAN di Alejandro González Iñárritu con Michael Keaton, Zach Galifianakis, Edward Norton, Andrea Riseborough, Amy Ryan Un attore, celebre per aver prestato il volto a un iconico supereroe, sta allestendo una commedia da portare in scena a Broadway. Nei giorni che precedono la prima, si ritrova però a fare i conti con il proprio ego, tentando di recuperare i rapporti con la sua famiglia, la carriera e, in un’ultima analisi, anche con se stesso. Film-nevrosi, imperdibile.

MERCOLEDÌ 19

CASABLANCA di Michael Curtiz con Humphrey Bogart, Ingrid Bergman, Paul Henreid, Claude Rains, Peter Lorre A Casablanca, durante la Seconda Guerra Mondiale, l’americano Rick Blaine è proprietario del celebre e frequentatissimo "Rick’s Bar". Film tra i più amati della storia del cinema, entrato di diritto nel novero dei cult movie. Ingrid Bergman mai così bella e Bogart mai così tenebroso.

GIOVEDÌ 20

IL GIOVANE FAVOLOSO di Mario Martone con Elio Germano, Michele Riondino, Massimo Popolizio, Anna Mouglalis, Valerio Binasco Leopardi è un bambino prodigio che cresce sotto lo sguardo implacabile del padre, in una casa che è una biblioteca. La mente di Giacomo spazia, ma la casa è una prigione: legge di tutto, ma l’universo è fuori. In Europa il mondo cambia, scoppiano le rivoluzioni. A ventiquattro anni Leopardi lascia finalmente Recanati. Intenso ritratto di un genio.

VENERDÌ 21

VIZIO DI FORMA di Paul Thomas Anderson con Joaquin Phoenix, Katherine Waterston, Eric Roberts, Josh Brolin, Benicio Del Toro Larry Doc Sportello è un detective privato della Los Angeles del 1969. Viene contattato da un’ex amante per risolvere un interessante caso che, tra miriadi di azioni criminali, riguarda un’infedeltà coniugale. Siamo in pieno territorio noir, reinventato dalle improvvisazioni cinematografiche di un Anderson in stato di grazia.

SABATO 22

RITORNO AL MARIGOLD HOTEL di John Madden con Judi Dench, Maggie Smith, Bill Nighy, Dev Patel, Celia Imrie Ora che il Marigold Hotel è pieno di clienti che si trattengono per periodi prolungati, i due co-direttori, Muriel Donnelly e Sonny Kapoor, sognano di ingrandirsi e trovano il posto ideale per farlo. Con l’avvicinarsi del grande giorno la famiglia, così come gli ospiti, si ritrovano risucchiati dall’irresistibile ebrezza di un matrimonio indiano.

DOMENICA 23, LUNEDÌ 24

YOUTH – LA GIOVINEZZA di Paolo Sorrentino con Michael Caine, Harvey Keitel, Rachel Weisz, Paul Dano, Jane Fonda Fred e Mick sono due amici da moltissimo tempo e ora, ottantenni, stanno trascorrendo un periodo di vacanza in un hotel nelle Alpi svizzere. Entrambi hanno una forte consapevolezza del tempo che sta passando in modo inesorabile. Ma la vita è sempre imprevedibile e nessuno riesce mai a controllare il futuro.

MARTEDÌ 25

MIA MADRE di Nanni Moretti con Margherita Buy, John Turturro, Giulia Lazzarini, Nanni Moretti, Beatrice Mancini Margherita sta girando un film sul mondo del lavoro, che vede come protagonista un eccentrico e bizzoso attore americano. Ma Margherita ha anche una madre ricoverata in ospedale, che assiste assieme al fratello Giovanni. Realtà, sogno, ricordo, sofferenza. Un Moretti alle prese con i sentimenti più intimi. Sorprendente.

MERCOLEDÌ 26

QUARTO POTERE di Orson Welles con Everett Sloane, Paul Stewart, Joseph Cotten, Alan Ladd, Agnes Moorehead Alla morte del magnate Kane, un giornalista indaga sulla sua vita: dall’infanzia all’ascesa nel mondo della stampa e della finanza, alla storia d’amore con una cantante lirica mancata, alla solitaria fine nella lussuosa tenuta di Xanadu. Sfolgorante film d’esordio del venticinquenne Welles, pietra miliare nella storia del cinema per le innovazioni stilistiche e narrative.

GIOVEDÌ 27

LO STRAORDINARIO VIAGGIO DI T.S. SPIVET di Jean-Pierre Jeunet con Helena Bonham Carter, Judy Davis, Callum Keith Rennie, Kyle Catlett, Niamh Wilson T.S. Spivet è un bambino prodigio di dieci anni con una passione per la cartografia e le invenzioni. Vive insieme alla mamma, ossessionata dalla morfologia degli insetti, al padre, cowboy nato nel periodo storico sbagliato e alla sorella quattordicenne che sogna di diventare Miss America. Dal regista di Il favoloso mondo di Amélie.

VENERDÌ 28, SABATO 29

FURY di David Ayer con Brad Pitt, Shia LaBeouf, Logan Lerman, Michael Peña, Jon Bernthal Aprile 1945. Mentre gli Alleati sferrano l’attacco decisivo in Europa, un agguerrito sergente, Wardaddy, comanda un carro armato Sherman e il suo equipaggio di cinque uomini in una missione mortale dietro le linee nemiche. In inferiorità numerica, Wardaddy e i suoi uomini saranno protagonisti di gesta eroiche per colpire al cuore la Germania nazista.

DOMENICA 30, LUNEDÌ 31

LA RISPOSTA È NELLE STELLE di George Tillman jr con Britt Robertson, Scott Eastwood, Melissa Benoist, Jack Huston, Alan Alda La storia d’amore tra Luke, un ex campione di rodeo e Sophia, una studentessa pronta a intraprendere il lavoro dei suoi sogni. Mentre le loro scelte mettono a dura prova la loro relazione, Sophia e Luke fanno la conoscenza di Ira, i cui ricordi influenzeranno nel profondo la giovane coppia.

SETTEMBRE // ore 21,00

MARTEDÌ 1

L’AMORE BUGIARDO – GONE GIRL di David Fincher con Ben Affleck, Rosamund Pike, Neil Patrick Harris, Tyler Perry, Kim Dickens Da poco trasferitisi in una piccola cittadina del Missouri da New York, Nick Dunne e la moglie Amy stanno attraversando un periodo difficile. Il giorno del quinto anniversario di nozze, Amy scompare e il primo a essere sospettato della sua scomparsa è Nick. Thriller plumbeo e coinvolgente.

MERCOLEDÌ 2

UN AMORE SPLENDIDO di Leo McCarey con  Deborah Kerr, Richard Denning, Cary Grant Durante una crociera il giovane playboy Nickie Ferrante incontra Terry McKay, una bella cantante che si esibisce nei night club. Tra i due nasce l’ amore, ma essendo entrambi già impegnati, decidono di separarsi e di rivedersi dopo qualche mese per constatare se il sentimento è così forte. Cary Grant perfetto nel ruolo del dandy.

GIOVEDÌ 3

CHILD 44 – IL BAMBINO N. 44 di Daniel Espinosa con Tom Hardy, Noomi Rapace, Gary Oldman, Joel Kinnaman, Paddy Considine Ambientato nella Russia Sovietica del 1953; Leo Demidov, una delle migliori menti dei Servizi segreti sovietici, un “eroe in patria”, è alla ricerca di un serial killer di bambini. L’ostruzionismo del regime, che rifiuta l’esistenza di un assassino seriale su territorio comunista, non renderà semplice le sue indagini.

VENERDÌ 4

LEVIATHAN di Andrei Zvyagintsev con Aleksey Serebryakov, Elena Lyadova, Vladimir Vdovichenkov, Roman Madyanov, Anna Ukolova Kolia vive in una piccola città sul Mare vicino a Barents, nel Nord della Russia, con la giovane moglie Lilya e il figlio Roma. Il sindaco della città vuole acquistare il terreno e la casa di Kolia, ma l’uomo non può sopportare l’idea di perdere tutto ciò che possiede e la bellezza che lo circonda fin dalla nascita. Uno dei più bei film della stagione.

SABATO 5

INTERSTELLAR di Christopher Nolan con Matthew McConaughey, Anne Hathaway, Jessica Chastain, Michael Caine, John Lithgow Un piaga sta uccidendo i raccolti della Terra. L’ex astronauta Cooper scopre grazie all’intuito della figlia che la NASA è ancora attiva in gran segreto e che il pianeta Terra non si salverà. Forse c’è un pianeta buono per trasferire la razza umana. Andare e tornare è l’unica maniera che Cooper ha per dare un futuro ai propri figli.

DOMENICA 6

È ARRIVATA MIA FIGLIA di Anna Muylaert con Regina Case, Michel Joelsas, Camila Márdila, Karine Teles, Lourenço Mutarelli Val lavora come bambinaia amorevole a San Paolo, mentre la figlia Jessica è cresciuta da alcuni parenti nel Nord del Brasile. Quando Jessica arriva in visita, tredici anni dopo, mette la madre a confronto con il suo atteggiamento remissivo e tutti in casa sono colpiti dal comportamento inaspettato della ragazza. Simpatia e divertimento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.