BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lanciò una bottiglietta allo stadio e colpì bambina Denunciato tifoso milanista

La Polizia di Stato di Bergamo ha denunciato un giovane tifoso milanista che, in occasione dell’incontro di calcio Atalanta-Milan, del 30 maggio 2015, ha lanciato una bottiglietta di plastica colpendo al volto una bambina.

La Polizia di Stato di Bergamo ha denunciato un giovane tifoso milanista che, in occasione dell’incontro di calcio Atalanta-Milan, del 30 maggio 2015, ha lanciato una bottiglietta di plastica colpendo al volto una bambina.

La Digos di Bergamo, dopo aver visionato le immagini del sistema di videosorveglianza dello stadio e dopo un’attenta analisi dei fotogrammi, ha individuato il tifoso M.J.G. nato a Napoli e residente nella provincia di Mantova, che, nell’esultare dopo il secondo goal del Milan, ha raccolto una bottiglietta d’acqua, presente sui gradoni del settore ospiti, e l’ha scaraventata verso l’adiacente settore della curva sud, colpendo al volto una bimba di nove anni, che ha riportato lievi lesioni all’arcata sopracciliare sinistra, con una prognosi di 7 giorni.

Nei confronti del tifoso è stata avviata la procedura per l’emissione del divieto di assistere alla manifestazioni sportive.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.