BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ancora vandali in azione sulla pista ciclabile a Lenna Devastate le luci

Continuano a colpire i vandali sulla pista ciclabile della Valle Brembana, patrimonio turistico, sportivo e naturale della provincia, frequentata da migliaia di appassionati ogni anno. Sembra che i malviventi – definizione giusta per chi distrugge un bene pubblico – prediligano le gallerie, dove possono agire indisturbati.

Continuano a colpire i vandali sulla pista ciclabile della Valle Brembana, patrimonio turistico, sportivo e naturale della provincia, frequentata da migliaia di appassionati ogni anno. Sembra che i malviventi – definizione giusta per chi distrugge un bene pubblico – prediligano le gallerie, dove possono agire indisturbati. Stavolta sono state colpite le luci all’interno del passaggio che collega Lenna e Piazza Brembana. Solo un mese fa invece sono state colpite quelle nel sottopasso di San Martino.

Il sindaco di Lenna, Jonathan Lobati, denuncia per l’ennesima volta il caso. “Nella foto potete vedere il lavoro dei vandali nella galleria della pista ciclabile che unisce Lenna e Piazza Brembana. Non è la prima volta, un mese fa nel sottopasso di San Martino sono state devastate tutte le luci, nei giorni scorsi sono state rotte numerose barriere in legno questo a dimostrare che la mamma degli idioti è sempre incinta. Detto questo la Comunita’ Montana Valle Brembana proprio oggi ha consegnato i progetti esecutivi per la riqualificazione delle luci delle gallerie con luci al led a basso consumo. Ora aspettiamo che i comuni facciano i lavori nella speranza che questa volta non venga di nuovo devastato tutto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Big man

    Metterei dei cancelli da chiudere a tarda sera da parte di volontari che durante il giorno a turno tengano d’occhio queste gallerie. Il tempo la gente se vuole lo trova, manca la voglia.
    Servirebbero squadre di volontari anche per far piazza pulita di tutte le piante cresciute nel letto del fiume oltre che dei rifiuti immancabili.

  2. Scritto da lisa

    ma dove sono le Forze Dell’Ordine , vadano a controllare più spesso

  3. Scritto da Alberto

    Quàta gnorànsa c’al ghè in giro!

  4. Scritto da Paolo

    E mettere telecamere in entrata e in uscita?

    1. Scritto da tex

      spaccherebbero anche quelle

  5. Scritto da nico

    …ma secondo voi è gente del posto, è gente che viene da fuori apposta o sono “turisti” a fare questi danneggiamenti? la frequenza e la tipologia di danno a me fa pensare che siano o del comune stesso o dei comuni limitrofi… gente che probabilmente si sposta in scooter… non so l’impressione è che con un minimo di indagine i responsabili potrebbero essere individuati… e puniti.