BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Coppa delle Province, i ragazzi di Ro.Ma Sport ancora protagonisti

Nella fase di macroarea, quella che vale l'accesso alle finali nazionali, i bergamaschi hanno brillato staccando il pass per l'accesso alle sfide che si disputeranno ad agosto in quel di Castel di Sangro, in Abruzzo.

Più informazioni su

Prima il titolo regionale, poi l’incontro con il numero 1 al mondo Novak Djokovic come premio. Infine (ma solo per il momento) l’ultimo atto nella fase di macroarea, che vale l’accesso a quella nazionale, quella che vale il tricolore di categoria. La selezione di Bergamo continua a essere protagonista in Coppa delle Province, la manifestazione riservata ai nati dal 2004 al 2006. Un appuntamento molto sentito in tutto lo Stivale, perché al di là dei risultati, c’è da verificare come cresce un intero movimento, come lavorano i maestri, come giocano a tennis i bambini. Ebbene, da questo punto di vista, la formazione orobica dimostra di aver poco da imparare, non solo in Lombardia. “Puntiamo alle prime quattro – confida Roberto Manenti, maestro di Ro.Ma. Sport e capitano insieme ad Alessandra Gandossi – anche se molto dipenderà dal sorteggio”.

Nella fase di macroarea, dopo il ‘bye’ all’esordio, gli orobici hanno piegato in semifinale la resistenza del team di La Spezia, che in precedenza aveva eliminato Brescia: 7-2 il risultato che ha condannato i liguri, con le vittorie nei singolari dei fratelli Scotuzzi (Niccolò e Federico), e ancora delle piccole Carrara, Maffeis e Benaglia. A risultato già acquisito, nei doppi, è giunto il ‘due su tre’ (solo il misto ha ceduto) che ha confezionato il risultato finale, promuovendo i nostri under 12 all’ultimo atto contro Torino.

Proprio contro i piemontesi è arrivato uno stop (6-3 il punteggio), che però non preoccupa. Il risultato promuove dunque Bergamo alla fase successiva, quella nazionale, in programma nel mese di agosto a Castel Di Sangro, in Abruzzo. Saranno dieci in totale le formazioni che si scontreranno per centrare lo scudetto di categoria. In campo andranno Federico Scotuzzi, Marco Foglieni, Matteo Castellazzi, Eleonora Carrara, Beatrice Martinelli, Alessandra Brembilla Sartirani, Alessandro Moroni, Leonardo Borrelli, Sofia Maffeis, Serena Paris, Andrea Zanda, Niccolò Scotuzzi, Alice Benaglia e Vanessa Gherardi. Con Ro.Ma. Sport che può contare su due elementi dal futuro interessante: Castellazzi e Gherardi.

Intanto, da sabato 13 comincia sui campi di Brusaporto l’appuntamento più importante della fase centrale della stagione. Si gioca un terza categoria maschile, che però coinvolgerà anche i quarta e gli Nc. La struttura gestita da Ro.Ma. Sport, insieme alle altre di Costa di Mezzate e San Paolo d’Argon, tornerà poi protagonista da fine agosto, con un periodo particolarmente intenso che coinvolgerà i giovani e i seconda categoria.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.