BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A Lenna due giorni per ricordare il 70° della Liberazione

Sabato 13 e domenica 14 giugno a Lenna si celebra il 70° anniversario della Liberazione dal Nazifascismo. Il PRC-SE delle Valli Brembana e Imagna "Bianca Bracci Torsi" promuove una due giorni di cultura, musica e politica.

"…ovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì o giovani, col pensiero, perché li è nata la nostra Costituzione”. Firmato Piero Calamandrei.

Due giorni per ricordare chi ha lottato per la libertà e per i valori fondanti della nostra Costituzione, oggi più che mai baluardo della democrazia. Per non dimenticare mai ciò che accadde nel periodo più cupo della nostra Storia, per ricordarlo sempre non solo oggi, per ricordare coloro che hanno dato la vita per la libertà e la democrazia, per raccontarlo ai nostri figli affinché non si ripeta mai più ciò che è accaduto.

"La Liberazione dal nazifascismo, avvenuta grazie soprattutto alla Resistenza Partigiana, esempio più avanzato nel nostro paese di mobilitazione popolare, una lotta che ha visto il sacrificio di migliaia di donne e uomini antifascisti che si sono battuti non solo per il loro futuro ma soprattutto per il nostro – si legge in una nota diramata dal Prc -. Chi scelse la montagna non combatté solo per fare dell’Italia un Paese libero dall’occupazione nazifascista, ma lottò anche per un’ Italia dei diritti, diritti che oggi più che mai sono erosi ed indeboliti dalle politiche neoliberiste di governi sempre più servili verso l’Europa dei poteri forti. Negli ultimi anni assistiamo a continui e numerosi episodi di intolleranza e violenza commessi da malcelate mani neofasciste,per non parlare della crescita dei movimenti di estrema destra in tutta Europa, giunti persino al governo in Ucraina con la benevolenza degli Usa e dell’Unione Europea.

Scenario europeo da cui, purtroppo, non si sottrae l’Italia, dove la Lega Nord è tornata a cavalcare i rigurgiti populisti e razzisti del nostro Paese, candidandosi a forza politica su base nazionale. 


Con la presenza sempre più significativa dei cosiddetti fascisti del terzo millennio: Forza Nuova e Casa Pound che fanno dell’odio, della discriminazione razziale, dell’omofobia, della violenza, la loro ideologia; stessa ideologia di odio e violenza che ha caratterizzato il fascismo durante il ventennio.
 Con questa manifestazione vogliamo ribadire chiaramente che non possono essere accettati compromessi e non ci sarà spazio per chi mette in dubbio i principi democratici di libertà, uguaglianza, giustizia sociale e solidarietà affermati dalla lotta di Liberazione".

La festa a Lenna si svolgerà come sempre in via dell’Industria, vicino al campo sportivo e come ogni anno sarà attivo per tutta la durata della festa il servizio ristorante e bar. Numerosi gruppi musicali, banchetti informativi, dibattiti e stand di associazioni animeranno l’area festa sul tema dell’anniversario della Liberazione.

SABATO 13 GIUGNO

Ore 19,30 Cena socio-culturale a menù e prezzo fisso, in collaborazione con la Biblioteca Popolare Peppino Impastato di Bergamo. La cena sarà accompagnata da musiche,canti e racconti della Resistenza, con la partecipazione della Brigata Garibaldina.

Per chi lo desiderasse è comunque possibile cenare con menù libero.

Ore 21,30 Concerto degli Atomi. Per tutta la serata sarà attivo il servizio cucina e bar.

DOMENICA 14 GIUGNO

In collaborazione con la sezione ANPI Valle Brembana: Sui sentieri della Libertà

Ore 8 ritrovo a San Giovanni Bianco stazione autolinee Per l’escursione sul sentiero partigiano in val Taleggio “Paganoni Vitali”

Ore 12,30 Pranzo Resistente a prezzo e menù fisso, in collaborazione con la sezione "ANPI della Valle Brembana" durante il pranzo, canti e letture sulla Resistenza Partigiana. Per chi lo desiderasse è comunque possibile pranzare con menù libero.

Ore 14.30 maratona musicale fino a tarda sera con i gruppi che hanno dato con entusiasmo e generosità la loro disponibilità.

Si alterneranno sul palco: Cangaceiro prevedo Inondazioni, Dorothy Hammer, Atomic clock, Glisson Road Arcane of Souls.

Per tutto lo svolgimento dell’evento sarà attivo il servizio cucina e bar …per i più piccoli…intrattenimenti, giochi di animazione e merenda. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da nino cortesi

    Bravi, complimenti, bella iniziativa.
    Ma che razza di musica suonate?

    1. Scritto da stefano

      Sabato sera Gli Atomi, gruppo storico della valle, propongono un repertorio di classici rock (Deep Purple, Led Zeppelin, PFM, Pink Floyd, Le Orme, ecc. ecc.

      Domenica si va dal reggae all’indie-rock al neo-cantautorale… ce n’è per tutti i gusti…

  2. Scritto da giovanna

    Una bella iniziativa.