BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Profughi, Calderoli: “Nel 98′ ho occupato la prefettura Sabato ci torno con Maroni”

“Il 17 gennaio del 1998 occupai la Prefettura di Bergamo e questo sabato ci tornerò insieme al presidente Maroni per protestare, come mi auguro faranno tantissimi cittadini telefonando alle sedi territoriali del governo, contro il razzismo di chi se ne frega degli italiani e favorisce solo gli ultimi arrivati”.

Più informazioni su

“Il 17 gennaio del 1998 occupai la Prefettura di Bergamo e questo sabato ci tornerò insieme al presidente Maroni per protestare, come mi auguro faranno tantissimi cittadini telefonando alle sedi territoriali del governo, contro il razzismo di chi se ne frega degli italiani e favorisce solo gli ultimi arrivati”.  Lo annuncia Roberto Calderoli, Vice Presidente del Senato, che sabato 13 giugno alle ore 10 sarà in Prefettura a Bergamo a sostegno alla proposta del Presidente di Regione Lombardia: “Ha ragione Maroni – afferma – altro che finanziamenti, bisogna tagliare ogni centesimo possibile a quei comuni che si presteranno al folle gioco di questo governo che non stanzia un euro per  gli italiani in difficoltà dopo una vita di lavoro e promette benefit agli amministratori locali per alloggiare e mantenere chi non dovrebbe rimanere sul suolo italiano”.  

Calderoli racconta: “L’unico rammarico che ho del periodo nel quale siamo stati al governo è proprio quello di non aver avuto la forza per abolire le prefetture e i prefetti, come sosteneva Einaudi”.   “La proposta di Renzi di concedere ai sindaci una deroga al patto di stabilità in cambio dell’accoglienza ai clandestini rasenta la follia – accusa l’esponente della Lega Nord – Non è incentivando l’esodo e comprando l’accoglienza che si risolve il problema, così si aiuta solo il business legato all’immigrazione: l’unica soluzione praticabile resta il blocco delle partenze e il rimpatrio di tutti i clandestini”.  

“Il compito di un ministro dell’Interno – spiega Calderoli – è quello di difendere i confini e assicurare l’ordine pubblico su tutto il territorio nazionale, invece Alfano ha deliberatamente scelto di dedicarsi al traghettamento di tutta la popolazione africana sul suolo italiano. E queste imposizioni – conclude – suonano tanto come una vendetta verso quelle regioni che hanno restituito a Pd e Ncd un ben magro bottino elettorale”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da il polemico

    l’assurdità di tutta questa vicenda,è che nessuno vuole gli stranieri,però ci troviamo 2 fazioni che litigano tra di loro per accoglierli o meno in base al colore politico,con il risultato che l’illegale ride perchè sa che in italia avrà la precedenza sugli italiani in difficoltà.spendere anche solo 1 euro per aiutare un africano,mentre ci sono famiglie italiane in difficoltà e lasciate ugualmente in difficoltà,dimostra l’assurdità che il partito prevale sulla ragione

    1. Scritto da Ebbasta

      La soluzione Polemico, tira fuori la soluzione !! Per le chiacchere da bar sono capaci tutti , da Salvini in giù.

  2. Scritto da trpt

    Tutto il mondo respinge i clandestini e difende i propi confini,noi li andiamo a prendere a casa loro e li mantemiamo.Anche il trota capisce che di questo passo finiremo per farci invadere.

    1. Scritto da Gianni

      PARLA CHIARO : vuoi che si spari a donne e bambini ? Perchè il resto sono fregnacce , non nasconderti dietro ad un dito .

  3. Scritto da mkchela

    Lei che é un ammiratore di Alfano ci dica:quanti milioni ne dobbiamo andare a prendere in Libia di questi signori? Quanti é disposto ad ospitarne e mantenerne lei?

    1. Scritto da Umberto

      A quanti sei disposto a sparare tu personalmente ?

  4. Scritto da Brucialeggi

    Non c’è n’eravamo accorti proprio! Verso che ora fu? Nell’intermezzo tra la pausa caffé e prima dell’aperitivo con olive e crostini al burro e caviale? Si riguardi onorevole, abbiamo sempre bisogno di lei!

  5. Scritto da tex

    invito la polizia a far si che i falliti, gli infami, i parassiti ei centri sociali e company non spacchi vetrine e auto, invito la celere a spaccargli le gambe cosi per un pò staranno a casa ……………….

  6. Scritto da giachecera

    abolire prefetture e prefetti? Ma se quando eravate al governo non siete nemmeno riusciti ad abolire il canone rai vostro cavallo di battaglia per anni! Suvvia calderoli non faccia ridere i muru. Mentre eravate al governo siete riusciti a votare qualsiasi porcata serviva al vostro cenaiolo di arcore (ruby nipote di mubarak, soldi a roma, palermo, catania, napoli, nomadi, etc etc etc) mentre per il nord non avete fatto un bel nulla. Gli unici ad “ingrassare” siete stati voi dirigenti leghisti

    1. Scritto da sveglia

      Lei cosa ha votato al referendum per la devoluzione??? Chi lo ha voluto e ottenuto quel referendum??

      1. Scritto da Cor , Cor

        1) NON è mai esistito un referendum sulla devoluzione , è esistito un referendum che comprendeva di tutto in termini di cervellotici cambiamenti istituzionali in mezzo ai quali, a corpo unico, avevate infilato la devoluzione (si fa per dire) . Gli italiani vi hanno giustamente mandati al diavolo ma questo è il meno , AVETE GOVERNATO X QUASI 10 anni . A base di danni agli italiani e buffonate.

  7. Scritto da mavala

    Ecco un buon cristiano!

  8. Scritto da enel2011

    E mentre Maroni dispensava decine di migliaia di permessi di soggiorno ad immigrati senza requisiti, finanziava l’apertura di campi nomadi per decine di milioni dei nostri, obbligava prefetti e regioni a “sorbirsi” i profughi libici, ci dica cosa stava occupando il Sen. Calderoli?!? Qualche aereo di stato verso la sua bella? O qualche maglietta idiota che e’ costata a noi cittadini alcuni milioni di euro in scorta e protezione alle sue proprietà? Proprio vero che il bel tacer non fu mai scritto