BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il presidente Lotito indagato a Napoli per tentata estorsione

Dalle prime notizie trapelate pare che l'inchiesta sia scaturita dalla registrazione di una telefonata con il presidente della Lazio consegnata agli inquirenti dal dg dell'Ischia Calcio, Pino Iodice, nei mesi scorsi. I presunti illeciti riguardano l'erogazione di finanziamenti a società calcistiche.

Più informazioni su

Il mondo del calcio italiano torna a tremare, ancora una volta. Una perquisizione da parte degli agenti della Digos è stata fatta nella matina di mercoledì 10 giugno nella sede della Federcalcio nell’ambito di un’inchiesta condotta dalla Procura di Napoli. Nell’indagine risulta indagato per tentata estorsione il presidente della Lazio, Claudio Lotito.

Dalle prime notizie trapelate pare che l’inchiesta sia scaturita dalla registrazione di una telefonata con Lotito consegnata agli inquirenti dal dg dell’Ischia Calcio, Pino Iodice, nei mesi scorsi. I presunti illeciti riguardano l’erogazione di finanziamenti a società calcistiche. L’inchiesta è condotta dai pm di Napoli Vincenzo D’Onofrio, Vincenzo Ranieri, Stefano Capuano e Danilo De Simone ed è coordinata dal procuratore aggiunto Vincenzo Piscitelli.

Perquisizioni fatte anche negli uffici del presidente della Figc Carlo Tavecchio e del presidente della Lega Pro Mario Macalli, ma entrambi non risultano essere indagati.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da veronika

    Che mi inquieta di questo personaggio non sono tanto i suoi sotterfugi, ma la tranquillità con cui li palesa e glieli lasciano palesare.