BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Daily News Hi Tech Apple Music a pagamento Google: ricerca intelligente

Le principali novità provenienti dal mondo della tecnologia nelle daily news hi tech di mercoledì 10 giugno del nostro Mister Gadget, alias Luca Viscardi: le più rilevanti riguardano un nuovo tipo di ricerca di Google e i servizi di Apple Music.

Le principali novità provenienti dal mondo della tecnologia nelle daily news hi tech di mercoledì 10 giugno del nostro Mister Gadget, alias Luca Viscardi: la più rilevante è sicuramente quella che arriva da Google che, negli Stati Uniti, ha iniziato a rilasciare nuove funzionalità di ricerca geolocate. E’ a grandi linee ciò che introdurrà anche Apple con Siri in iOS 9 e permette di portare a un livello di intelligenza superiore il nostro telefono.

Nokia Theatre di Los Angeles era l’ultima appendice Nokia nel mondo ma cambia nome: diventa il Microsoft Theatre e, contemporaneamente, anche la piazza antistante diventerà la Microsoft Square.

Grande traguardo per Facebook Messenger che ha superato il miliardo di download: un risultato che appariva in ogni caso scontato visto che il suo utilizzo su smartphone è obbligatorio per chi vuole gestire le conversazioni.

Dalle keynote Apple emerge un dettaglio riguardo Apple Music: se per gli utenti Apple i servizi saranno parzialmente gratuiti e con due versioni a pagamento, per gli utenti Android esistono solamente versioni a pagamento, senza nessuna possibilità di avere contenuti gratis.

Ultime due notizie da Motorola: Moto X 2014 ha subito uno stop dell’aggiornamento a Lollipop a causa di un bug mentre nei prossimi giorni Moto X riceverà Lollipop 5.1.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.