BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Le regole del caos” “Fury” e “Accidental love” Al cinema in settimana

Tanti i titoli interessanti che si possono trovare al cinema in settimana: “Le regole del caos”, “Fury”, “Accidental Love”, “La risposta è nelle stelle”, “Youth – La giovinezza”. Ecco il programma delle proiezioni.

Tra i titoli in cartellone al cinema spicca "Le regole dal caos", dramma sentimentale che porta sul grande schermo gli amori, i tradimenti e le rivalità alla corte di Versailles all’epoca del Re Sole, Luigi XIV. Nel cast del film l’attrice britannica Kate Winslet, che interpreta Sabine De Barra, una donna forte e talentuosa che lavora come paesaggista nei giardini e nelle campagne della Francia di fine Seicento. Sotto il regno dell’eccentrico e capriccioso Luigi XIV, la giovane donna viene invitata alla reggia per una richiesta inaspettata. Andrè Le Notre, il giardiniere ufficiale del sovrano deve scegliere la persona giusta che possa aiutarlo nella realizzazione di uno dei giardini più importanti dello sfarzoso ed elegante palazzo di Versailles. Così, la pellicola offre uno spaccato della vita di corte, tanto affascinante quanto intricata.

In calendario, poi, non mancano i titoli del momento come "Fury", "Accidental love", "La risposta è nelle stelle (The longest ride)", "Youth – La giovinezza", "Mia madre", "Tomorrowland – Il mondo di domani", "Insidious 3 – L’inizio", "Pitch perfect 2", "San Andreas" ed "È arrivata mia figlia".

Ecco tutti i titoli che si possono vedere nelle sale cinematografiche di Bergamo e provincia in settimana.

LUNEDI’ 8 GIUGNO

CAPITOL MULTISALA a Bergamo

"Youth – La giovinezza" (ore 21);

"Le regole del caos" (ore 21);

"Mia madre" (ore 21).

CINEMA SAN MARCO a Bergamo

"Youth – La giovinezza" (ore 21:15);

"La risposta è nelle stelle (The longest ride)" (ore 21).

MULTISALA CONCA VERDE a Bergamo

"In guerra" (ore 20:45);

"È arrivata mia figlia" (ore 21).

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo

"Il fascino indiscreto dell’amore" (ore 21).

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo

"Eisenstein in Messico" (ore 21).

UCI CINEMAS a Curno

"Messi – Storia di un campione" (ore 20 e 22:15);

"La risposta è nelle stelle (The longest ride)" (ore 19:20 e 22:25);

"Insidious 3 – L’inizio" (ore 17:30, 20:10 e 22:40);

"Fury" (ore 17:30, 19:30, 21 e 22:35);

"Il libro della vita" (ore 17:05);

"Pitch perfect 2" (ore 20);

"San Andreas" (ore 17:15, 19:50 e 22:25);

"The Lazarus effect – Il male si solleverà" (ore 22:40);

"Tomorrowland – Il mondo di domani" (ore 17 e 19:50);

"Youth – La giovinezza" (ore 17, 19:40 e 22.20);

"Mad max: Fury road" (ore 17 e 22:40);

"Doraemon il film – Le avventure di Nobita e dei cinque esploratori" (ore 17:20).

ARISTON MULTISALA a Treviglio

"Pitch perfect 2" (ore 19:30);

"Fury" (ore 19:50 e 22:30);

"La risposta è nelle stelle (The longest ride)" (ore 20 e 22:30);

"Youth – La giovinezza" (ore 20:10);

"Le regole del caos" (ore 20:10 e 22:30);

"San Andreas" (ore 20:20 e 22:40);

"Insidious 3 – L’inizio" (ore 20:20 e 22:40);

"Tomorrowland – Il mondo di domani" (ore 22:20).

CINESTAR a Cortenuova

"Accidental love" (ore 21:30);

"Fury" (ore 21:05);

"La risposta è nelle stelle (The longest ride)" (ore 21:15);

"Pitch perfect 2" (ore 21:15);

"San Andreas" (ore 21:10);

"Youth – La giovinezza" (ore 21:20).

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia

"San Andreas" (ore 21:15);

"Tomorrowland – Il mondo di domani" (ore 21:15);

"Youth – La giovinezza" (ore 21:15);

"Accidental love" (ore 21:15);

"Il racconto dei racconti – Tale of tales" (ore 21:15).

CINEMA CENTRALE a Leffe

"San Andreas" (ore 21).

MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino

"Youth – La giovinezza" (ore 21);

"Sei vie per Santiago" (ore 22);

"Mia madre" (ore 20).

MARTEDI’ 9 GIUGNO

CAPITOL MULTISALA a Bergamo

"Youth – La giovinezza" (ore 21);

"Le regole del caos" (ore 21);

"Kingsman – The secret service", film in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 21).

CINEMA SAN MARCO a Bergamo

"Youth – La giovinezza" (ore 21:15);

"La risposta è nelle stelle (The longest ride)" (ore 21).

MULTISALA CONCA VERDE a Bergamo

"Musei vaticani" in 3D (ore 20:45);

"Fury" (ore 21).

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo

"St. Vincent" (ore 16).

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo

"Eisenstein in Messico" (ore 21).

UCI CINEMAS a Curno

"La risposta è nelle stelle (The longest ride)" (ore 19:20 e 22:25);

"Insidious 3 – L’inizio" (ore 20:10 e 22:40);

"Fury" (ore 17:30, 19:30, 21 e 22:35);

"Il libro della vita" (ore 17:05);

"Pitch perfect 2" (ore 20);

"San Andreas" (ore 17:15, 19:50 e 22:25);

"The Lazarus effect – Il male si solleverà" (ore 22:40);

"Tomorrowland – Il mondo di domani" (ore 17 e 17:30);

"Youth – La giovinezza" (ore 17, 19:40 e 22.20);

"Mad max: Fury road" (ore 17:20);

"Doraemon il film – Le avventure di Nobita e dei cinque esploratori" (ore 17:20);

"Blade runner – The final cut" (ore 21);

"Adaline – L’eterna giovinezza" (ore 18:30 e 21:30).

ARISTON MULTISALA a Treviglio

"Pitch perfect 2" (ore 19:30);

"Fury" (ore 19:50 e 22:30);

"La risposta è nelle stelle (The longest ride)" (ore 20 e 22:30);

"Youth – La giovinezza" (ore 20:10);

"Le regole del caos" (ore 20:10 e 22:30);

"San Andreas" (ore 20:20 e 22:40);

"Insidious 3 – L’inizio" (ore 20:20 e 22:40);

"Tomorrowland – Il mondo di domani" (ore 22:20).

CINESTAR a Cortenuova

"Accidental love" (ore 21:30);

"Fury" (ore 21:05);

"La risposta è nelle stelle (The longest ride)" (ore 21:15);

"Pitch perfect 2" (ore 21:15);

"San Andreas" (ore 21:10);

"Youth – La giovinezza" (ore 21:20).

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia

"San Andreas" (ore 21:15);

"The Lazarus effect – Il male si solleverà" (ore 21:15);

"Tomorrowland – Il mondo di domani" (ore 21:15);

"Youth – La giovinezza" (ore 21:15);

"Accidental love" (ore 21:15).

MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino

"Youth – La giovinezza" (ore 21);

"Sei vie per Santiago" (ore 22);

"Mia madre" (ore 20).

MERCOLEDI’ 10 GIUGNO

CAPITOL MULTISALA a Bergamo

"Youth – La giovinezza" (ore 21);

"Le regole del caos" (ore 21);

"Mia madre" (ore 21).

CINEMA SAN MARCO a Bergamo

"Youth – La giovinezza" (ore 21:15);

"La Bohème – The Royal opera house" (ore 20:15).

MULTISALA CONCA VERDE a Bergamo

"Timbuktu" (ore 21);

"È arrivata mia figlia" (ore 21).

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo

"St. Vincent" (ore 21).

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo

"Eisenstein in Messico" (ore 21).

UCI CINEMAS a Curno

"Blade runner – The final cut" (ore 21).

ARISTON MULTISALA a Treviglio

"Insidious 3 – L’inizio" (ore 19:40 e 22:40);

"Fury" (ore 19:50 e 22:30);

"Tomorrowland – Il mondo di domani" (ore 20);

"La risposta è nelle stelle (The longest ride)" (ore 20 e 22:30);

"Youth – La giovinezza" (ore 20:10);

"Le regole del caos" (ore 20:10 e 22:30);

"San Andreas" (ore 20:20 e 22:40);

"I bambini sanno" (ore 21:15).

CINESTAR a Cortenuova

"Accidental love" (ore 21:30);

"Fury" (ore 21:05);

"La risposta è nelle stelle (The longest ride)" (ore 21:15);

"Pitch perfect 2" (ore 21:15);

"San Andreas" (ore 21:10);

"Wolf creek 2 – La preda sei tu" (ore 21:25);

"Youth – La giovinezza" (ore 21:20).

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia

"San Andreas" (ore 21:15);

"Tomorrowland – Il mondo di domani" (ore 21:15);

"Youth – La giovinezza" (ore 21:15);

"Accidental love" (ore 21:15);

"Il racconto dei racconti – Tale of tales" (ore 21:15).

MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino

"Youth – La giovinezza" (ore 21);

"Sei vie per Santiago" (ore 22);

"Mia madre" (ore 20).

Ecco tutte le informazioni pellicola per pellicola 

– "Youth – La giovinezza" (119min – Drammatico – Svizzera, Gran Bretagna e Italia). Il film si svolge in un elegante albergo ai piedi delle Alpi dove Fred e Mick, due vecchi amici alla soglia degli ottant’anni, trascorrono insieme una vacanza primaverile. Fred è un compositore e direttore d’orchestra in pensione, Mick un regista ancora in attività. Sanno che il loro futuro si va velocemente esaurendo e decidono di affrontarlo insieme. Guardano con curiosità e tenerezza alla vita confusa dei propri figli, all’entusiasmo dei giovani collaboratori di Mick, agli altri ospiti dell’albergo, a quanti sembrano poter disporre di un tempo che a loro non è dato. E mentre Mick si affanna nel tentativo di concludere la sceneggiatura di quello che pensa sarà il suo ultimo e più significativo film, Fred, che da tempo ha rinunciato alla musica, non intende assolutamente tornare sui propri passi. Ma c’è chi vuole a tutti i costi vederlo dirigere ancora una volta e ascoltare le sue composizioni.

– "Le regole del caos" (112min – Drammatico – Gran Bretagna). Anno 1682. Sabine De Barra (Kate Winslet), donna volitiva e talentuosa, lavora come paesaggista nei giardini e nelle campagne francesi. Finché un giorno riceve un invito inaspettato: Sabine è in lizza per l’assegnazione di un incarico alla corte di Luigi XIV (Alan Rickman). Se, al primo incontro, l’artista della corte del Re Sole André Le Notre (Matthias Schoenaerts) appare disturbato e indispettito dall’occhio attento di Sabine e dalla sua lungimirante natura, alla fine sceglie proprio lei per realizzare uno dei giardini principali del nuovo Palazzo di Versailles. Malgrado – e forse proprio grazie – al poco tempo a disposizione, il valore della ricerca artistica individuale di Sabine, del suo "little chaos" sarà presto riconosciuto anche da Le Notre.

– "Mia madre" (106min – Drammatico – Italia). Margherita è una regista. Sta girando un film sul mondo del lavoro, di cui ha chiamato come protagonista un eccentrico e bizzoso attore americano. Ma Margherita ha anche una madre ricoverata in ospedale, che assiste assieme al fratello Giovanni, fratello e figlio perfetto che è sempre un passo avanti a lei. La madre di Margherita e Giovanni, dicono i medici, non ha molto tempo. Tra le riprese di un film che si rivelano più complicate del previsto, una figlia 13enne con problemi col latino (quello stesso latino che insegnava la madre), e il dolore per un lutto che si sa imminente e non si sa come gestire, Margherita confonde realtà, sogno, ricordo e deve trovare la sua strada in tutta quella sofferenza.

– "La risposta è nelle stelle (The longest ride)" (139min – Drammatico – Usa). Il film è incentrato sulla storia d’amore tra Luke, un ex campione di rodeo che cerca di tornare alle competizioni e Sophia, una studentessa che sta per intraprendere il lavoro dei suoi sogni nel mondo dell’arte a New York. Proprio mentre il loro rapporto viene messo a dura prova da ambizioni e ideali contrastanti, Sophia e Luke si imbattono inaspettatamente in Ira, il cui ricordo della decennale storia d’amore con l’adorata moglie, ispirerà e scuoterà profondamente la giovane coppia. Mettendo a confronto due generazioni e conseguentemente due diversi intrecci amorosi, La risposta è nelle stelle esplora le sfide e le infinite ricompense di una lunga e duratura storia d’amore.

– "In guerra" (80min – Drammatico – Italia). Una fiaba dark ambientata nelle periferie di una grande città italiana. Due giovani in cammino di notte la devono attraversare confrontandosi con la violenza e la rabbia che li circonda e nello stesso tempo che emerge dal loro passato.

– "È arrivata mia figlia" (110min – Drammatico – Brasile). Val lavora come bambinaia amorevole a San Paolo, mentre la figlia Jessica è cresciuta da alcuni parenti nel Nord del Brasile. Quando Jessica arriva in visita 13 anni dopo, mette la madre a confronto con il suo atteggiamento remissivo e tutti in casa vengono colpiti dal comportamento inaspettato della ragazza.

– "Il fascino indiscreto dell’amore" (100min – Drammatico – Tokyo, Belgio, Canada e Francia). Il racconto della singolare scoperta dell’amore da parte di una giovane donna belga in Giappone, tra le gioie e i dolori del toccante scontro culturale tra Oriente e Occidente.

– "Eisenstein in Messico" (105min – Biografico – Messico, Finlandia, Belgio, Francia e Paesi Bassi). 1931. Sergej Ejzenstejn si trova al vertice della sua carriera artistica. Decide di recarsi in Messico dove girerà Que Viva Mexico! con cui intende celebrare la rivoluzione del 1911 che sente come la più vicina a quella russa. Saranno dieci giorni che cambieranno per sempre la sua vita. Peter Greenaway/Sergei Ejzenstejn: un binomio che prima o poi doveva farsi cinema. Il film è una appassionata dichiarazione d’amore del regista britannico per il collega sovietico.

– "Messi – Storia di un campione" (93min – Documentario – Spagna). Girato tra Buenos Aires, Rosario e Barcellona su sceneggiatura dell’ex calciatore argentino Jorge Valdano, che ne è anche il narratore, il documentario amalgama ricostruzioni interpretate da attori, materiale d’archivio e interviste a ex calciatori e allenatori quali César Luis Menotti, Diego Armando Maradona e Johan Cruyff, giornalisti argentini e spagnoli, calciatori quali Mascherano, Pinto, Iniesta e Piqué, Johann Cruyff, l’endocrinologo che lo ha curato per il suo disturbo della crescita, e dirigenti del F. C. Barcelona.

– "Insidious 3 – L’inizio" (97min – Horror – Usa). La saga che ha terrorizzato milioni di spettatori continua con un altro inquietante capitolo. Esordio alla regia per lo sceneggiatore e produttore della saga di “saw”. Questo terzo episodio della franchise esplora nuovamente “l’altrove”, tornando indietro nel tempo e raccontando stavolta la terrificante storia di una teenager e della sua famiglia. Colpi di scena e fiato sospeso fino all’ultimo secondo.

– "Fury" (135min – Azione – Usa). Nell’aprile del 1945, mentre gli Alleati sferrano l’attacco decisivo in Europa, un agguerrito sergente, Wardaddy, comanda un carro armato Sherman e il suo equipaggio di cinque uomini in una missione mortale dietro le linee nemiche. In inferiorità numerica e disarmato, Wardaddy e i suoi uomini saranno protagonisti di gesta eroiche per colpire al cuore la Germania nazista.

– "Il libro della vita" (95min – Animazione – Usa). "Il libro della vita" è il viaggio che intraprenderà Manolo, un giovane uomo costretto a scegliere tra le aspettative della sua famiglia o il proprio cuore. Prima di scegliere quale strada prendere, si lascerà trasportare in un’avventura che coinvolge tre mondi fantastici nei quali dovrà affrontare le proprie paure. Il libro della vita, racconta infatti la leggenda di un eroe in conflitto, un sognatore che si mette in viaggio per un’epica ricerca attraverso un mondo magico, mitico e sorprendente allo scopo di riunirsi al suo unico e solo amore, la bellissima Maria, e di difendere al tempo stesso il suo villaggio.

– "Pitch perfect 2" (115min – Commedia – Usa). Le Barden Bellas sono tornate! Le abbiamo viste scatenarsi sul palco in una competizione all’ultima hit per cercare la propria voce e la propria identità. Ma la sfida di Beca, Ciccia Amy, Chloe e le altre non è finita, pronte a mettere nuovamente alla prova la loro intesa musicale e a raggiungere nuovi traguardi. Preparatevi a ridere, ballare e soprattutto cantare insieme a loro.

– "San Andreas" (104min – Azione – Usa). Il film racconta il terremoto di maggiore magnitudo mai successo nella storia conosciuta. Uno sciame sismico lungo una faglia mai rilevata in precedenza, nei pressi della diga di Hoover del Nevada, attraversa il confine per attivare la famosa Faglia di Sant’Andrea in California, che deflagra in una enorme scossa scuotendo Los Angeles fino alle sue fondamenta. Ma non si ferma lì. L’onda d’urto viaggia lungo tutta la sua linea, innescando un effetto a catena di caos e distruzione fino ad arrivare a San Francisco. Dwayne Johnson interpreta Ray, il personaggio intorno al quale ruota tutta la storia, pilota di elicottero della squadra di soccorso dei pompieri di Los Angeles, il quale si imbarca in una missione altamente personale quando il disastro ha inizio, ripromettendosi di portare in salvo la sua ex moglie e la loro figlia nel bel mezzo dell’escalation di eventi disastrosi.

– "The Lazarus effect – Il male si solleverà" (83min – Horror – Usa). Un gruppo di ricercatori, capeggiati da Frank e Zoe fanno un’incredibile scoperta: trovano il modo di riportare in vita i defunti. Dopo aver completato con successo, ma senza autorizzazione, un esperimento su un animale appena morto, il rettore della loro Università viene a sapere dei loro esperimenti sotterranei, il progetto viene improvvisamente sospeso. Tutto il team decide comunque di riprodurre il loro esperimento ma, a causa di un incidente, Zoe, viene orribilmente uccisa. Frank, pervaso dal terrore e dal dolore, li convince a fare qualcosa di impensabile: tentare di resuscitare la loro prima cavia umana. Inizialmente, la procedura si rivela un successo, ma la squadra presto si rende conto che qualcosa non va in Zoe. L’utilizzo su un essere umano porterà a pericolosi e inimmaginabili conseguenze per tutti.

– "Tomorrowland – Il mondo di domani" (130min – Avventura – Usa). Il film racconta la storia di Frank, un ex enfant prodige ormai disilluso, e Casey, un’adolescente ottimista e intelligente che trabocca di curiosità scientifica. Legati da un destino comune, i due intraprendono una pericolosa missione insieme, per svelare i segreti di una misteriosa dimensione spazio-temporale nota come "Tomorrowland". Le loro imprese cambieranno sia il mondo che la propria vita, per sempre.

– "Mad Max: Fury road" (120min – Avventura – Australia e Usa). Una storia apocalittica ambientata ai confini più remoti del nostro pianeta, in un paesaggio desertico e desolato dove l’umanità è distrutta, e tutti lottano furiosamente per sopravvivere. In questo mondo ci sono due ribelli in fuga, gli unici che possono ristabilire l’ordine. C’è Max, un uomo d’azione e di poche parole, che cerca pace dopo la perdita della moglie e del figlio all’indomani dello scoppio della guerra. E Furiosa, una donna d’azione che crede di poter sopravvivere solo se completerà il suo viaggio a ritroso attraverso il deserto, verso i luoghi della sua infanzia.

– "Doraemon il film – Le avventure di Nobita e dei cinque esploratori" (109min – Animazione – Giappone). Nobita, Shizuka, Gian e Suneo – accompagnati anche da una new entry: un dolce e tenero cucciolo di cane – viaggeranno nel cuore della giungla alla ricerca di un posto magico. Riusciranno i chiuski di Doraemon ad aiutare la divertente compagnia a superare le insidie che si troveranno ad affrontare?

– "Accidental love" (100min – Commedia, Usa). La vita perfetta di Alice (Jessica Biel), un’ingenua cameriera di provincia, viene sconvolta quando a causa di un incidente bizzarro, si ritrova ad avere un chiodo infilato nella testa alla vigilia del suo matrimonio. Dopo aver scoperto che il chiodo non può essere rimosso perché Alice non ha un’assicurazione sanitaria e i costi dell’intervento sono molto alti, il fidanzato di Alice rompe il fidanzamento. La ragazza, a causa degli imprevedibili effetti causati dal chiodo, tra cui un impetuoso appetito sessuale, si ritrova nelle braccia di Howard Birdwell (Jake Gyllenhaal), un giovane e inesperto parlamentare, che però si offre di perorare la sua causa. Ma cosa succede quando l’amore interferisce con quello in cui credi?

– "Il racconto dei racconti – Tale of tales" (128min – Fantasy – Francia e Italia). C’era una volta un regno, anzi tre regni vicini e senza tempo, dove vivevano, nei loro castelli, re e regine, principi e principesse. Un re libertino e dissoluto. Una principessa data in sposa ad un orribile orco. Una regina ossessionata dal desiderio di un figlio. Accanto a loro maghi, streghe e terribili mostri, saltimbanchi, cortigiani e vecchie lavandaie sono gli eroi di questa libera interpretazione di tre delle celebri fiabe tratte da Il Racconto dei Racconti di Giambattista Basile.

– "Sei vie per Santiago" (84min – Documentario – Spagna e Usa). Il cammino di Santiago non è solo un percorso che attraversa la Spagna settentrionale bensì un dedalo di sentieri che, da ogni parte d’Europa, conducono da secoli i pellegrini fino a Santiago di Compostela. E’ un’impresa ardua lunga 500 miglia che ogni anno coinvolge centinaia di migliaia di persone. Solo nel 2010 più di 270 mila hanno tentato l’impresa.

– "Kingsman – The secret service" (128min – Azione – Gran Bretagna e Usa). Tratto dall’omonimo fumetto di Mark Millar, è la storia di un’organizzazione supersegreta britannica che recluta e forma spie. L’agente Harry Hart (Colin Firth) inserisce nel programma di formazione il giovane Eggsy (Taron Egerton), un ragazzo rude ma di grandi potenzialità, figlio di un suo amico morto anni prima durante una missione. Insieme dovranno impedire al geniale Richard Valentine (Samuel L. Jackson) di portare a termine il suo folle compito di "salvare" il mondo.

– "Musei vaticani" (90min – Documentario – Italia). Un viaggio alla scoperta delle più suggestive opere d’arte raccolte in due millenni di storia e porta per la prima volta le telecamere Ultra HD 4K/3D e la tecnica di dimensionalizzazione utilizzata al cinema da James Cameron all’interno dei Musei Vaticani e della Cappella Sistina, mostrando i capolavori di Roma come non sono mai stati visti prima. Una megaproduzione realizzata da una troupe di 40 professionisti che hanno esplorato in lungo e in largo i Musei Vaticani: riprese suggestive effettuate di notte attraversando le sale in cui sono custodite alcune delle opere più rare e preziose del mondo, spaziando attraverso tutte le culture e tutte le epoche.

– "St. Vincent" (102min – Commedia – Usa). Il 63enne veterano di guerra Vincent, sarcastico, rude, e pieno di risentimenti, siede sulle rovine della sua vita. Tutto cambia quando il suo vicino di casa, il dodicenne Oliver, lo presenta come un eroe dei giorni nostri per un progetto scolastico.

– "Blade runner – The final cut" (114min – Azione – Usa). Di potente impatto visivo, ricco di azione e dirompente forza profetica fin dalla sua uscita, Blade Runner ritorna con la versione definitiva voluta dal regista. Nel celeberrimo ruolo del detective del ventunesimo secolo Rick Deckard, Harrison Ford apporta la sua presenza mascolina eppure vulnerabile a questo elegante thriller noir. In un futuro high-tech avvelenato dal degrado sociale, Deckard dà la caccia a malvagi replicanti in fuga e viene attratto da una donna misteriosa i cui segreti potrebbero metterne a repentaglio l’anima.

– "Adaline – L’eterna giovinezza" (110min – Drammatico – Usa). Nata intorno all’inizio del ventesimo secolo, Adaline Bowman non avrebbe mai pensato di poter essere ancora viva nel ventunesimo; ma un momento magico della sua vita la salva dalla morte e le regala l’eterna giovinezza. Così, a 29 anni, Adaline smette di invecchiare e comincia un’avventura unica, che mai essere umano ha vissuto. Questo destino incredibile le consente di vivere, per molti decenni, la storia delle trasformazioni del mondo, che fanno da sfondo alle sue vicende personali e sentimentali: dalle due Guerre Mondiali alle lotte degli anni ’60 per la libertà, fino ai nostri eventi più recenti. Nascondendo abilmente il proprio segreto a tutti, tranne alla propria figlia, Adaline riesce a vivere con delicatezza e riserbo la sua vita, finché un giorno la donna incontra l’affascinante e carismatico filantropo Ellis Jones che riaccende il lei la passione per la vita e per l’amore. Dopo un weekend con i genitori di lui, che rischia di portare alla luce l’incredibile verità, Adaline prende una decisione che cambierà per sempre la sua vita.

– "La Bohème – The Royal opera house" (170min – Opera – Regno Unito). L’opera più popolare ritorna con uno degli allestimenti più amati della Royal Opera House, regolarmente riproposta sin dal suo debutto nel 1974 e assaporabile per l’ultima volta. La tagliente arte scenica di John Copley, la sua attenzione e il suo amore per i dettagli storici e drammatici, fanno di questa produzione un capolavoro del realismo, con le scenografie di Julia Trevelyan Oman che evocano le atmosfere della Parigi del XIX secolo. Alcune delle più grandi stelle dell’opera ritornano per dare il loro ultimo saluto a questo sublime allestimento, in particolare Anna Netrebko nel ruolo di Mimì, e Joseph Calleja, in quello del suo amante Rodolfo. Il direttore d’orchestra israeliano Dan Ettinger dirige una delle musiche più emozionanti e melodiose di Puccini, in uno spettacolo che promette di fare la storia della Royal Opera.

– "Timbuktu" (97min – Drammatico – Francia e Mauritania). Non lontano da Timbuktu, occupata dai fondamentalisti religiosi, in una tenda tra le dune sabbiose vive Kidane, in pace con la moglie Satima, la figlia Toya e il dodicenne Issan, il giovanissimo guardiano della loro mandria di buoi. In paese le persone soffrono sottomesse al regime di terrore imposto dai jihadisti determinati a controllare le loro vite. Musica, risate, sigarette e addirittura il calcio, sono stati vietati. Le donne sono state obbligate a mettere il velo ma conservano la propria dignità. Ogni giorno una nuova corte improvvisata emette tragiche e assurde sentenze. Kidane e la sua famiglia riescono inizialmente a sottrarsi al caos che incombe su Timbuktu. Ma il loro destino muta improvvisamente quando Kidane uccide accidentalmente Amadou, il pastore che aveva massacrato “Gps”, il bue della mandria a cui erano più affezionati. Kidane sa che dovrà affrontare la corte e la nuova legge che hanno portato gli invasori.

– "I bambini sanno" (113min – Documentario – Italia), il nuovo film documentario di Walter Veltroni. "I grandi non capiscono mai niente da soli e i bambini si stufano di spiegargli tutto ogni volta”. Saint Exupéry sapeva la verità sulla vita e conosceva le vie, segrete e tenui, per parlare al cuore, alla fantasia, al cervello dei bambini. Negli anni sessanta, camminando per le strade del nostro paese, si poteva trovare un bambino, da zero ai quattordici anni, ogni quattro abitanti. Oggi ce n’è uno ogni otto, la metà. Un paese in cui spariscono i bambini è un paese senza fiducia, senza voglia di futuro, più conservatore. È anche un paese con meno fantasia. E con meno poesia. Con meno gioco. Con meno ottimismo. Con questo lavoro, Walter Veltroni ha cercato di raccontare, attraverso le voci di trentanove bambini, il nostro tempo. Li ha interrogati sulla vita, l’amore, le loro passioni, il rapporto con Dio, sulla crisi, la famiglia e sull’omosessualità. I bambini non sono delle strane creature alla quali rivolgersi con quel tono fintamente comprensivo che gli adulti usano per comunicare con loro. I bambini hanno un loro mondo, un loro punto di vista, una loro meravigliosa sincerità. Questo film racconta come i nostri bambini , tra gli otto e i tredici anni, osservano e giudicano l’Italia, la loro vita, i grandi, il futuro.

– "Wolf creek 2 – La preda sei tu" (107min – Horror – Australia). L’outback australiano è un luogo solitario e isolato, il terreno di caccia ideale per un serial killer sadico con una passione per gli sport più sanguinari. In questa selvaggia terra di nessuno, la calura soffocante e opprimente non è l’unico pericolo dal quale guardarsi. Annoiati dalle rotte turistiche più frequentate, i giovani viaggiatori Rutger (Philippe Klaus) e Katarina (Shannon Ashlyn) desiderosi di conoscere la “vera” Australia si dirigono verso il bellissimo ma isolato Wolf Creek National Park. Lontano dalla civiltà, il maestoso e affascinante paesaggio caratterizzato da enormi spazi aperti nasconde terribili insidie e pericoli. Lo psicopatico cacciatore Mick Taylor (John Jarratt) è l’ultimo uomo al mondo che un viaggiatore dell’outback vorrebbe incontrare, il cui disprezzo per la vita umana ha raggiunto nuovi e ancor più terrificanti livelli. Intanto, coinvolto suo malgrado in una situazione da “horror”, il viaggiatore Paul Hammersmith (Ryan Corr) sta per imbucarsi ad una festa alla quale nessuno vorrebbe essere stato invitato.

Gli indirizzi:

– CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41 – 035 248330;

– CINEMA SAN MARCO a Bergamo in piazzale Repubblica, 2 – 035 240416;

– MULTISALA CONCA VERDE a Longuelo (Bergamo) in via Mattioli, 65 – 035 251339;

– CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo in piazza sant’Anna, 51 – 035 270760;

– AUDITORIUM LAB80 a Bergamo in Piazza della Libertà – 035.342239;

– UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960;

– ARISTON MULTISALA a Treviglio in viale Monte Grappa – 0363 419503;

– CINESTAR CORTENUOVA in via Trieste, 15 – allo shopping village “Le acciaierie” di Cortenuova – 0363 992244;

– MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia, S.s. 498 Soncinese – 0363 688012;

– CINEMA CENTRALE a Leffe in piazza Libertà, 1 – 035 731154;

– MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino in via Torrione, 2 – 035 971717.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.