BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sebino in mostra con gli eventi per Expo 2015

Sabato 6 giugno si è tenuta nella sede della Comunità Montana laghi bergamaschi di Villongo la conferenza stampa di presentazione degli eventi che vedranno la zona del Sebino come protagonista: Expo Laghi Bergamaschi.

Il Sebino si mette in mostra con Expo 2015. Sabato 6 giugno si è tenuta nella sede della Comunità Montana laghi bergamaschi di Villongo la conferenza stampa di presentazione degli eventi che vedranno la zona del Sebino come protagonista: Expo Laghi Bergamaschi.

E’ attraverso le parole del suo Presidente, l’avvocato Alessandro Bigoni, che la Comunità montana dei laghi bergamaschi espone i grandi progetti nel cassetto, il primo dei quali si terrà mercoledì 9 giugno alle ore 20,45, all’interno della Domus Bergamo, per il "fuoriExpo". Nella vetrina Expo di legno e vetro, nel cuore della città, sarà possibile vivere la bellezza lacustre senza muoversi dal cuore della movida bergamasca. "Le gemme del Lago.

Dal pesce all’olio del lago Sebino" è il titolo della serata: un appuntamento da segnare in agenda. Bigoni sottolinea come "per la riuscita di questo progetto sia stato basilare e essenziale il lavoro di squadra, forti della medesima passione: quella della propria terra di origine. E’ la cultura del cibo – continua Bigoni – che ha fatto da collante e che sarà il punto di forza per rilanciare in chiave non solo "godereccia" del segmento agroalimentare, ma anche e soprattutto della tradizione e del sapere legato al territorio".

Mercoledì sarà l’occasione, quindi, per mettere in vetrina le bellezze del Sebino, presentando le meraviglie della litoranea bergamasca che va da Sarnico a Costa Volpino. Quaranta chilometri che uniscono il basso Sebino con l’alto Sebino, tra panorami mozzafiato, spiagge, uliveti e borghi storici. Expo è finalmente approdata anche sulle nostre acque con questa irripetibile opportunità di vetrina, conclude il presidente della Comunità Montana, sta ora a noi proseguire con " il passo corto e fermo del montanaro" per andare nella direzione giusta.

Chiara Copler

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.