BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“La ballata del disagio”: autoprodotto e autorealizzato il singolo di Joud Iscariot

Lui è bergamasco, si chiama Jodi Pedrali e dire che ama la musica è riduttivo. La ama al punto da gestire interamente l'uscita di un suo singolo: suonato, cantato, prodotto. E da giovedì il singolo di Joud Iscariot (alias Jodi Pedrali) "la ballata del disagio" è in esclusiva sui suoi profili Facebook.

Più informazioni su

Lui è bergamasco, si chiama Jodi Pedrali e dire che ama la musica è riduttivo. La ama al punto da gestire interamente l’uscita di un suo singolo: suonato, cantato, prodotto.

E da giovedì il singolo di Joud Iscariot (alias Jodi Pedrali) "la ballata del disagio" è in esclusiva sui suoi profili Facebook. Con tanto di video che vi mostriamo e accompagnato da una nota che racconta la creazione del brano.

"Tutto quello che mi sta accadendo in questi mesi a livello artistico è grazie al passaparola di persone conosciute in giro, durante i live, nella vita di tutti i giorni, degli amici. La ballata del disagio è il mio primo ‘Singolo’ ufficiale corredato da tanto di videoclip. Lo presento in ‘Esclusiva’ sul mio profilo e sulla mia pagina, rimarcando così la mia più totale indipendenza da qualsivoglia etichetta/ufficio stampa/Booking già indipendenti. Essendomi io autoprodotto, avendo registrato/suonato/cantato/smattato in ‘cameretta’ con Synth/organi/Piani/drum machines recuperate nel corso degli anni e già di seconda mano, avendo stampato con il masterizzatore del mio portatile 107 copie (mi son dovuto fermare perchè ho bruciato il masterizzatore) del mio disco ‘Cassaintegrati Post Modern’, e soprattutto avendole esaurite in poche settimane, mi sembra giusto e doveroso continuare con una sorta di propaganda (spero non stalking selvaggio come si usa tanto) di me stesso, confidando nella bontà e sincerità del prodotto, della nostra indipendenza e nelle vostre condivisioni. Grazie a tutti, buon ascolto, buona visione… a prestissimo".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.