BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’albergo non è attrezzato con camere per disabili sfuma la vacanza sul Sebino

Una coppia di Mantova, entrambi disabili, ha prenotato una camera in un albergo a Sarnico specificando le loro esigenze. All'arrivo l'amara sorpresa: la struttura non era adatta per riceverli: lui su una carrozzina e lei con il bastone. "Noi poveri disabili siamo dovuti tornare a casa senza neanche il piacere di aver potuto fare una breve vacanza".

Una coppia di Mantova, entrambi disabili, ha prenotato una camera in un albergo a Sarnico specificando le loro esigenze. All’arrivo l’amara sorpresa: la struttura non era adatta per riceverli: lui su una carrozzina e lei con il bastone. "Abbiamo chiesto ad altri alberghi e bed and breakfast, ma per il ponte non c’era più posto: siamo dovuti rimanere una notte bper non perdere la caparra: siamo amareggiati e umiliati. Noi poveri disabili siamo dovuti tornare a casa senza neanche il piacere di aver potuto fare una breve vacanza".


 
Gentile Redazione di Bergamonews,

vorrei segnalare una spiacevole situazione che io e mio marito, ci siamo trovati a affrontare l’ho scorso fine settimana a Sarnico. Il 12 aprile mio marito ha contattato per via email l’hotel (…) per fissare una stanza per due per il ponte dal 30 maggio al 2 giugno, specificando che essendo entrambi disabili, lui in carrozzina e io con il bastone, era necessario che il bagno avesse gli ausili sia nella doccia che vicino al water, ci e stato risposto che avevano la stanza come da noi richiesta e così abbiamo fissato la camera.

Purtroppo però quando siamo arrivati ci siamo resi conto che non c’era nulla di quello che avevamo chiesto, ovviamente abbiamo subito fatto notare che non era possibile restare da loro dal momento che l’uso del bagno per noi era particolarmente disagiato. La responsabile del hotel ci ha risposto che lei ha come indicazione da parte della direzione di vendere quella stanza per disabili, ma se per noi non andava bene potevamo anche non prenderla bastava deciderlo in breve tempo. Poi ha fatto un paio di telefonate per cercarci un’altra stanza in altri hotel, ma senza risultato. Abbiamo lasciato in stanza le valigie e siamo usciti per cercare un altro posto, ma non abbiamo trovato nulla.

A questo punto stanchi e accaldati abbiamo accettato di passare li la notte, anche per non perdere gli 80 euro di caparra e tornare a casa il mattino seguente. La stessa sera abbiamo cenato al ristorante Amalfi, e raccontando la nostra sventura al titolare del locale si è subito attivato per cercarci un altro posto, ma anche lui non è riuscito a trovare una stanza uso disabili libera. E così amareggiati e umiliati noi poveri disabili siamo dovuti tornare a casa senza neanche il piacere di aver potuto fare una breve vacanza". 

Emma

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da claudio

    a sarnico c’e’ una pro loco grandiosa, forse avrebbero potuto aiutarvi !! li avete interpellati ?

    1. Scritto da Giancarlo

      No , purtroppo lì per lì non ci abbiamo pensato però la domenica mattina prima di partire abbiamo provato a contattare la cooperativa il Battello che si occupa tra le altre cose anche di affittare alcune camere attrezzate per disabili, ma ne al telefono ne alla sede dove siamo andati ci hanno risposto , evidentemente non avendo prenotazioni hanno giustamente fatto festa anche loro.
      Giancarlo Bragazzi

  2. Scritto da Daniele

    Come minimo l’hotel dovrebbe rimborsare la caparra versata e scusarsi formalmente, è una situazione assurda e vergognosa!

    1. Scritto da Giancarlo

      La ringrazio della solidarietà , purtroppo non ci sono leggi che sanzionino situazioni di questo tipo , si può solo denunciare questo comportamento nei vari blog e/o siti come questo che ci ha dato la possibilità di esprimere perlomeno il nostro rammarico sperando che dia abbastanza fastidio a questi signori per evitare che succeda ad altri

      saluti
      Giancarlo

      1. Scritto da Narno Pinotti

        Nell’articolo il nome dell’hotel è omesso, perciò la denuncia è inutile.

        1. Scritto da Giancarlo

          E’ vero , la redazione lo ha tolto purtroppo