BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Museo in Musica: all”Accademia Tadini risuona l’estate

Interessanti appuntamenti caratterizzano la proposta musicale estiva dell’Accademia Tadini di Lovere: due Concorsi Internazionali, tre settimane di Master di perfezionamento e ventun concerti, tenuti dalle formazioni più varie, accompagneranno appassionati e curiosi dal 6 giugno fino al 19 settembre.

Interessanti appuntamenti caratterizzano la proposta musicale estiva dell’Accademia Tadini di Lovere: due Concorsi Internazionali, tre settimane di Master di perfezionamento e ventun concerti, tenuti dalle formazioni più varie, accompagneranno appassionati e curiosi dal 6 giugno fino al 19 settembre ogni sabato alle 17.30 (e in alcuni casi infrasettimanalmente alle ore 21,15) nel bel Salone degli Affreschi.

Giunta alla quinta edizione e da sempre seguita con entusiasmo dal pubblico, Museo in Musica vuole rimarcare la volontà dell’Accademia Tadini di continuare a essere un punto di riferimento importante per la diffusione della cultura musicale aprendosi maggiormente al territorio.

L’Accademia Tadini di Lovere infatti è nota per essere un importante centro di musica classica della Lombardia e ospita al suo interno, oltre alla storica Stagione dei Concerti giunta alla 88esima edizione, la Scuola di Musica attiva da circa 200 anni e una serie di Master di perfezionamento annuali ed estivi. Seguendo questa particolare vocazione nasce la rassegna Museo in Musica serie di concerti che rappresentano un’occasione, fortemente voluta, per offrire ai musicisti uno spazio prezioso di esibizione ed esperienza.

Protagonisti della rassegna saranno in prevalenza giovani musicisti di varie nazionalità, di particolare talento, spesso vincitori di prestigiosi concorsi, con i quali l’Accademia ha stretto un rapporto di patrocinio e collaborazione.

In cartellone la presenza sia di strumenti “tradizionali” come il pianoforte, il violino, la chitarra, il flauto, il violoncello, il clavicembalo e l’arpa in combinazioni cameristiche o recital solistici sia di formazioni e strumenti più inusuali come la marimba, il vibrafono, la fisarmonica, la chitarra acustica-jazz.

Di particolare curiosità quest’anno sarà la presenza di due Concorsi Internazionali di interpretazione musicale che vedranno la partecipazione di giovani provenienti da varie nazioni. Le audizioni saranno pubbliche ed al termine una commissione, formata da eminenti personalità musicali, decreterà una graduatoria finale con esibizione in forma di concerto.

Torneranno inoltre ad allietare il pubblico con la loro bravura, gli studenti iscritti all’International Piano Campus, corsi estivi di alto perfezionamento musicale giunti alla quarta edizione, tenuti da docenti di fama internazionale.

Tutti i concerti sono a ingresso gratuito.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.