BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gewiss illumina Miroglio La logistica fashion si veste di luce green

La sostenibilità del Gruppo Miroglio si estende anche al Polo Logistico M2LOG di Pollenzo, in provincia di Cuneo. M2LOG ha scelto l’innovativa tecnologia Gewiss Smart per rinnovare l’impianto di illuminazione dei propri HUB di Pollenzo destinati alla logistica distributiva del fashion.

La sostenibilità del Gruppo Miroglio si estende anche al Polo Logistico M2LOG di Pollenzo, in provincia di Cuneo. Spin-off del Gruppo dedicato al supply chain management e punto di riferimento della logistica integrata nel settore tessile ed abbigliamento, M2LOG ha, infatti, scelto l’innovativa tecnologia Gewiss Smart per rinnovare l’impianto di illuminazione dei propri HUB di Pollenzo destinati alla logistica distributiva del fashion.

Unitamente a quelli di Castagnole delle Lanze, in provincia di Asti, dedicati invece a quella dei tessuti e dei filati, i due Poli contano una superficie di 90mila metri quadri. Con una movimentazione annuale di 20 milioni di capi di abbigliamento e 20 milioni di metri di tessuto ed una capacità massima di 1.000.000 di capi spediti ogni settimana, il Polo M2LOG rappresenta il partner logistico ideale per le aziende che operano nell’ambito del sistema moda. Innovativo e all’avanguardia a livello di impiantistica legata alla movimentazione e smistamento e di tecnologie e sistemi per la gestione dei materiali in magazzino, M2LOG ha adeguato ai propri standard di eccellenza qualitativa anche l’impianto di illuminazione.

Per la valutazione iniziale del fabbisogno energetico, la definizione del progetto preliminare e la redazione del piano di rientro dell’investimento, M2LOG si è affidato a Sofisolar, società specializzata in servizi per l’efficientamento energetico degli edifici, che ha trovato nelle soluzioni di illuminazione Gewiss la risposta ideale alle esigenze specifiche di progetto. Efficientamento energetico, sostenibilità e comfort visivo nell’ambiente di lavoro i tre requisiti fondamentali del nuovo impianto che ha visto la sostituzione di circa 3400 lampade a fluorescenza di vecchia generazione con 3000 apparecchi Smart di Gewiss, installati all’interno di 4 dei 7 Poli di Pollenzo.


Queste nuove tecnologie consentono un risparmio globale, calcolato su una media di 3000h di utilizzo all’anno dei corpi illuminanti, da 547.728kWh/anno a 283.152kWh/anno con un abbattimento del 50% dei consumi energetici per un risparmio di 264.576kWh/anno circa, pari a 52 tonnellate di petrolio equivalenti e 101 tonnellate di CO2 (anidride carbonica) non emessa. “Il Gruppo Miroglio si sta muovendo da molti anni sul fronte dell’efficientamento energetico e, più in generale, sul tema dell’eco-sostenibilità” sottolinea Piero Abellonio, Buying and Logistics Director del gruppo albese. “Gli investimenti in tecnologia di ultima generazione realizzati in questi ultimi tre anni per la Miroglio Textile ne sono la riprova oggettiva. Attraverso questo nuovo progetto in partnership con Gewiss abbiamo raggiunto l’obiettivo di ridurre fortemente l’emissione di CO2 puntando sulle energie rinnovabili. Lo stesso approccio che punta sull’efficienza energetica sarà portato avanti gradualmente su tutta la rete negozi”.


“Sofisolar crede da tempo nell’efficacia della tecnologia Led applicata alle grande superfici aziendali ed aver realizzato l’ impianto per un cliente prestigioso come il Gruppo Miroglio con prodotti di avanzata tecnologia e grande affidabilità quali quelli di Gewiss è di grande soddisfazione e stimolo per un ulteriore crescita futura”, ha commentato Valter Galli Amministratore unico Sofisolar. Aldo Bigatti, direttore commerciale e marketing di Gewiss, ha aggiunto: “In qualità di partner Sofisolar, ringraziamo per la scelta della tecnologia Smart per un progetto di tale prestigio e rilevanza; siamo certi che la qualità delle nostre soluzioni potrà soddisfare a pieno le esigenze di M2LOG e garantire le performance richieste” .

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.