BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Caldo record nel weekend Al Nord è già estate con picchi di 33-34 gradi previsioni

Continuerà per tutto il week-end l'ondata di caldo sull'Italia con temperature sopra le medie del periodo, in particolare al Centro Nord dove sono attesi picchi fino a 33/34°C: l'alta pressione, alimentata da aria calda dal Nord Africa ci accompagnerà fino all'inizio della prossima settimana.

Più informazioni su

Anticiclone in ulteriore rinforzo sull’Italia con giornate di bel tempo ovunque, con cieli sereni o poco nuvolosi: clima caldo con le temperature che saranno in aumento fino a i 32-33 gradi in pianura. La settimana in corso continua a mostrare connotati pienamente estivi in Lombardia, sia per quanto riguarda le temperature sia per ciò che riguarda la classica attività termoconvettiva.

Continuerà per tutto il week-end l’ondata di caldo sull’Italia con temperature sopra le medie del periodo, in particolare al Centro Nord dove sono attesi picchi fino a 33/34°C” -a dirlo è il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera, che aggiunge – “L’alta pressione, alimentata da aria calda dal Nord Africa ci accompagnerà fino all’inizio della prossima settimana”.

Centro Nord il più interessato.  Tra le città più calde Trento, Bolzano, Aosta, Milano, Verona, Bologna, Firenze, Grosseto, Terni, Roma dove si potranno superare i 31-32°C. Farà caldo anche in montagna, in particolare sulle Alpi dove a 1000m si prevedono punte di 27°C, fino a 23°C a 1500m, con zero termico diurno anche oltre i 3500m.

Il Sud sarà ai margini e risentirà invece dell’arrivo di venti più freschi dai Balcani; ci sarà anche la possibilità per acquazzoni e qualche temporale che localmente potrebbe sconfinare anche lungo le coste tirreniche. Qualche temporale sarà altresì possibile sulle Alpi. L’alta pressione ci accompagnerà anche in avvio della prossima settimana, poi tenderà ad indebolirsi sul suo bordo settentrionale determinando qualche temporale in più sui rilievi del Nord Italia ed una attenuazione del caldo.

“Le temperature estive hanno subito un aumento dagli Anni ‘90, dopo un periodo fresco registrato tra gli Anni ‘60 ed ‘80, tanto che nel nuovo millennio le temperature medie estive sono state più calde di almeno 1 grado. Siamo stati dominati con più frequenza dall’anticiclone africano. Dal 2000, in ordine crescente, le estati più calde in Italia risultano quelle degli anni 2011, 2009, 2007, 2006, 2012 e 2003” – concludono da 3bmeteo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.