BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Elezioni, Sorte alla Lega: “Forza Italia è determinante” Riva (Pd): “Divisi perdiamo”

Test poco indicativo in provincia di Bergamo, ma per i partiti è sempre tempo di contare schede e peso politico. E così la Lega Nord rivendica la sua leadership, Forza Italia avvisa gli alleati e il Partito democratico riflette al suo interno sui risultati poco soddisfacenti.

Test poco indicativo in provincia di Bergamo, ma per i partiti è sempre tempo di contare schede e peso politico. E così la Lega Nord rivendica la sua leadership, Forza Italia avvisa gli alleati e il Partito democratico riflette al suo interno sui risultati poco soddisfacenti. Alessandro Sorte, coordinatore degli azzurri, manda un chiaro messaggio al Carroccio: “Basta guardare le preferenze. Nelle roccaforti leghiste, senza l’alleanza con noi, non si sarebbe vinto. E’ la dimostrazione che Forza Italia è determinante. Il centrodestra è andato bene in Lombardia e benissimo in provincia di Bergamo. L’unico neo è Cividate al Piano, dove noi non c’eravamo e si è visto”.

Il segretario provinciale del Carroccio Daniele Belotti la vede in modo diametralmente opposto: “Questi risultati dimostrano che Lega più Forza Italia insieme vanno forte. Una volta era Forza Italia più Lega. Stravinciamo contro tutto il centrosinistra: ottime conferme a Clusone e Gazzaniga, grosso risultato a Sorisole. Dispiace per il voltafaccia a Cividate al Piano. Uno dei dati pesanti è che a Clusone due pezzi da novanta della politica locale come Scandella (Pd) e Capelli (Ncd) hanno portato a casa insieme un flop gigantesco. L’alleanza innaturale si è dimostrata un aborto. A livello nazionale mi dispiace per chi scriveva che la Lega era morta: se prendiamo il 20% in Toscana vuol dire che i messaggi lanciati da Salvini, non solo legati alla questione profughi, vanno tenuti in considerazione”.

Gabriele Riva, segretario provinciale del Partito democratico, non si nasconde. “Non era un test molto significativo, ma se analizzo il risultato è evidente la sconfitta di Clusone, colpa di divisioni che non hanno pagato nell’approccio. La richiesta forte degli elettori è di unità, perché dove ci dividiamo non ce la facciamo mai. Dobbiamo lavorare per ricomporre quello che oggi è un quadro complicato. Mi dispiace per Roberto Pegurri a Gazzaniga e la perdita di un importante Comune come Sorisole. Mi preoccupa il fatto che in due Comuni non si raggiunga il quorum, soprattutto a Filago. Sono rimasto basito e preoccupato per chi crede nella politica in generale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da La verità fa male

    E adesso secessione e immediata proclamazione della Padania libera e indipendente!

    1. Scritto da Cip&Ciop

      Ah ah ah , ah ah ah , ah ah ah non te l’han detto che adesso la lega è nazionalista ? Senza l’estrema destra come e dove li aumentava i voti ?

  2. Scritto da paci

    Clusone: innaturale alleanza PD-NCD promossa dal consigliere regionale PD Jacopo Scandella. Risultato: sconfitta.
    Gazzaniga: nnaturale alleanza PD-NCD promossa dal consigliere regionale PD Jacopo Scandella. Risultato: sconfitta.
    Un politico serio a questo punto si dimetterebbe e lascerebbe spazio ad altri, che magari potrebbero essere in grado di dimostrare qualità migliori.

    1. Scritto da Paolo

      In entrambi i paesi la destra (in particolar modo la Lega) spopola da decenni! Scandella non solo doveva allearsi con NCD ma convincere anche altri se si voleva aver qualche speranza di battere questa Lega! A Clusone Guido Giudici aveva in coalizione anche Forza Italia oltre alla sinistra e nessuno gridava allo scandalo come fate ora… Patetici

  3. Scritto da tex

    se nel pd non ci forre renzi il pd sarebbe a livello del mitico ncd

    1. Scritto da facce ride

      Tu per chi voti ?

  4. Scritto da nino cortesi

    Tutti fintoni, bigotti e falsari perchè poi alla fin fine al tavolo a banchettare alle spalle degli italiani sono sempre tutti uniti.
    Al ballottaggio delle politiche il M5* li sbugiarderà totalmente …finalmente!!!
    Sempre che lor signori ci lascino, per loro gentile concessione, finalmente andare a votare.

    1. Scritto da 2 di picche

      Sempre più inutili e responsabili di aver affossato ogni cambiamento. A lavorare.

  5. Scritto da usiamo il cervello

    Quando si presenta un “impresentabile” come candidato, come si può pretendere che la gente creda ancora nella politica?

  6. Scritto da gigi

    Il segretario del PD è “basito” perchè la gente non va più a votare? Ma dove vive, sulla luna? Quando si vedono i disastri a livello nazionale fatti da Renzi, ma anche localmente (basta guardare la posizione del PD sull’aeroporto) c’è da stupirsi se qualcuno di sinistra va ancora a votare….

    1. Scritto da Jim

      Per essere di sinistra bisogna eliminare l’aeroporto di bergamo ?

      1. Scritto da gigi

        Nessuno ha mai parlato di eliminarlo: ma la “compatibilità ambientale” sai che cos’è? Una volta la sinistra era per il rispetto delle leggi. Mi sono perso qualcosa dell’ ‘”evoluzione democratica” del Pd visto che adesso l’aeroporto viaggia con il doppio del limite di traffico autorizzato e appena qualcuno (13 sindaci) osa chiedere che si rispetti questo limite di crescita, subito si mette di traverso?

  7. Scritto da nino cortesi

    Al ballottaggio delle politiche li spianeremo tutti.

    1. Scritto da Aldo

      E intanto cominciate a prendere questa ennesima batosta. Non siete neppure riusciti a presentare piu di due liste nella provincia di Bergamo avete perso cira un milione di voti in Italia e parlate ancora. Almeno una colta il vs padrone faceva ridere ora fa solo piangere.

  8. Scritto da impara.la.lezione

    che bele bote ha ciapat il grullo fiorentino,
    ga’ gira ol co’ anche adess.
    ahahahahahahaahah!!!!!!!!!!!!!!!

    1. Scritto da De Katà

      Hai vinto qualkekkosa ?

    2. Scritto da giupì

      E’ vero che deve imparare la lezione…però, per favore, non maltrattare il bergamasco: si dice “al gà” e non ha; si dice “ol” e non il; si dice “amò” e non anche. “Grassie”

      1. Scritto da Padania Celtica

        Tranquillo è il solito pataccaro delle due sicilie che da domani dirà “mi sun Leghista da prima che ol Bossi creasse l’ALLEGA Nord”. Speriamo che il carro del vincitore sia stretto e scomodo…

        1. Scritto da Doctor

          A proposito di pataccari , indovinelli : 1) chi promette le tasse al 15% ? 2) chi sono i rintronati che ci credono ?

  9. Scritto da Magister

    Riva dovrebbe preoccuparsi del perchè una trentina di componenti degli organismi elettivi del PD della Lombardia si siano dimessi giorni fa per capire il pessimo risultato del PD, notizia cancellata o non passata (anche da BNEWS) certamente sotterrata in un silenzio assordante da parte del partito, parli dei problemi interni, analizzi il malcontento, forse qualche risposta concreta potrà ottenerla.

  10. Scritto da TT

    “l’alleanza innaturale si é dimostrata un aborto”. E dove la gente può votare e decidere per”l’alleanza innaturale”vi castiga. Avanti cosi pd,avanti cosi Scandella!

  11. Scritto da il polemico

    quando un presidente del consiglio pd appoggia la candidatura di un suo esponente con condanna e che per legge non può essere candidato e che dichiara di sistemare uttto lui,,forse l’elettore capisce di che pasta sono nel partito e perdono un pò di fiducia in chi li rappresenta….gia una volta renzi ha appoggiato uno con abusivismo accertato e relativa evasione ed è stato giustificato,ma giustificarlo per la seconda volta forse è……troppo?

    1. Scritto da Però !

      Detto da uno che ha votato berlusconi , previti, dell’utri, cosentino ecc ecc per una vita è decisamente un bel dire …….