BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Elezioni comunali 2015 Si vota in 9 paesi: ecco come e quando

Domenica 31 maggio i cittadini di 9 Comuni della Bergamasca, Borgo di Terzo, Cenate Sotto, Cividate al Piano, Clusone, Filago, Fuipiano Valle Imagna, Gazzaniga, Locatello e Sorisole, sono chiamati alle urne per rinnovare le proprie amministrazioni: ecco come e quando si vota.

Più informazioni su

Domenica 31 maggio i cittadini di 9 Comuni della Bergamasca, Borgo di Terzo, Cenate Sotto, Cividate al Piano, Clusone, Filago, Fuipiano Valle Imagna, Gazzaniga, Locatello e Sorisole, sono chiamati alle urne per rinnovare le proprie amministrazioni: 30mila i bergamaschi che, tessere elettorale alla mano, esprimeranno la propria preferenza sul nuovo sindaco per il quinquennio 2015-2020.

I seggi saranno aperti dalle 7 alle 23 di domenica: lo spoglio inizierà immediatamente dopo la conclusione delle operazioni di voto e l’accertamento del numero dei votanti.

COME SI VOTA

Tutti i Comuni bergamaschi interessanti da questa tornata elettorale sono al di sotto dei 15mila abitanti: la scheda azzurra che verrà consegnata ad ognuno dei 30mila elettori che si recheranno alle urne riporta i nomi e i cognomi dei candidati alla carica di sindaco, scritti entro un apposito rettangolo, sotto il quale sono riportati i contrassegni della lista o delle liste con cui il candidato è collegato.

L’elettore potrà esprimere il proprio voto:

– tracciando un solo segno di voto sul contrassegno di lista; in questo caso esprime un voto valido sia per la lista votata, sia per il candidato alla carica di sindaco ad essa collegato;

– tracciando un segno di voto sia sul contrassegno di lista, sia sul nominativo del candidato alla carica di sindaco collegato alla lista votata; anche in questo caso esprime un voto valido sia per il candidato alla carica di sindaco, sia per la lista ad esso collegata;

tracciando un segno di voto solo sul nominativo di un candidato alla carica di sindaco; anche in questo caso il voto è valido sia per il candidato alla carica di sindaco, sia per la lista ad esso collegata;

manifestando il voto di preferenza per candidati alla carica di consigliere comunale; l’elettore infatti può scrivere il nominativo (solo il cognome o, in caso di omonimia, il cognome e nome e, ove occorra, data e luogo di nascita) nelle righe stampate sotto il contrassegno della lista di appartenenza dei candidati votati, anche senza segnare il contrassegno della lista stessa; in tal caso il voto è valido sia per i candidati consiglieri votati, sia per la lista cui appartengono i candidati votati, e sia per il candidato alla carica di sindaco ad essa collegato.

E’ importante evidenziare che:

le preferenze devono essere manifestate, esclusivamente, per candidati compresi nella lista votata;

nei comuni con popolazione inferiore a 5.000 abitanti ogni elettore può manifestare un solo voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere comunale;

nei comuni con popolazione compresa tra 5.000 e 15.000 abitanti ogni elettore può manifestare non più di due voti di preferenza per candidati alla carica di consigliere comunale; nel caso di espressione di due preferenze, queste devono riguardare candidati di sesso diverso, a pena di annullamento della seconda preferenza.

Per poter esercitare il proprio diritto di voto si deve esibire, oltre a un documento di riconoscimento valido, la tessera elettorale personale a carattere permanente, che ha sostituito il certificato elettorale. Al fine di agevolare il rilascio delle tessere elettorali non consegnate o dei duplicati, gli uffici comunali saranno aperti anche sabato 3 maggio dalle 9 alle 18 e domenica 31 maggio per tutta la durata delle operazioni di voto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.