BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Baselli, grande partita davanti a Galliani Bocciato Sportiello

Il centrocampista bresciano è tra i migliori in campo contro i rossoneri che a gennaio cercarono di strapparlo all'Atalanta. Dietro la lavagna il portierone di Desio, colpevole in occasione del terzo gol.

Più informazioni su

Sportiello 5.5: grosse responsabilità sul terzo gol, il secondo di Bonaventura, quando esce a vuoto dimenticandosi la palla. Un peccato chiudere così, in questo modo, una stagione che per lui è stata comunque splendida.

Zappacosta 6.5: è tra i più pericolosi dei nerazzurri con i suoi continui inserimenti che mettono spesso in crisi Bocchetti (33’ st D’Alessandro S.V.).

Benalouane 5.5: la solita irruenza gratuita che molto spesso si potrebbe risparmiare, soprattutto contro un vecchio volpone come Pazzini che si porta a casa tutti i falli che vuole. 

Masiello 5.5: qualche sbavatura di troppo che costa carissimo. Soffre tremendamente un Pazzini in giornata di grazia e, anche se di spazio non gliene lascia mai, l’attaccante rossonero riesce quasi sempre a fare quello che vuole.

Del Grosso S.V. (26’ pt Cherubin 5: Bonaventura fa quello che vuole e lui si porta via gran parte delle colpe).

Grassi 6: buona gara per il giovanissimo centrocampista classe 1995 che in mezzo al campo prende il posto di Carmona e non lo fa rimpiangere affatto.

Cigarini 6: il regista emiliano alterna fasi illuminate a momenti di buio totale. Quando ha la palla tra i piedi, però, si ha sempre l’impressione che possa nascere qualcosa di interessante.

Baselli 6.5: una delle migliori partite della stagione, proprio sotto gli occhi di Galiani che a gennaio ha provato in tutti i modi a portarlo a Milano. Bene in copertura, splendido negli inserimenti.: è da uno di questi che arriva il gol con un gran bel colpo di testa (21’ st Scaloni S.V.).

Gomez 6.5: sempre attivo e vivace, svaria su tutto il fronte d’attacco senza dare punti di riferimenti alla difesa avversaria. Quando ha la palla tra i piedi il Milan sa che deve soffrire. Gli manca solo il gol.

Denis 6: il Tanque torna dopo cinque turni di stop e inizia alla grande, sfiorando il gol con un colpo di testa e mettendo spesso in difficoltà un Mexes che in marcatura andrebbe quanto meno rivisto. Poi cala e nel secondo tempo sparisce dal match, com’era prevedibile.

Maxi Moralez 5.5: il folletto argentino si danna l’anima muovendosi tantissimo ma alla fine, in concreto, combina gran poco.

 

Reja 7: un voto che è per la spinta portata in un momento sportivamente drammatico, un voto che è per la salvezza, per la gratitudine. Si riparte dalla serie A, anche e soprattutto grazie a lui.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da nino cortesi

    Dove sono i criticoni di Baselli?
    Reja è uomo da calzoni alla zuava, da cambiare possibilmente con Donadoni.

    1. Scritto da digeo

      Siamo seri, baselli ha giocato bene una partita amichevole. Da vendere se c’è una buona offerta. D’accordo su donadoni, il profilo migliore possibile in questo momento

    2. Scritto da eh si...

      Per avere Donadoni deve sloggiare Marino. Il problema, a piccolo piccolo, è questo, e Marino è appena appena ingombrante…non credo che Percassi (lo) cambi.

  2. Scritto da Albano

    Allenatore mediocre, ha salvato una squadra già salva al suo arrivo. La sua gestione ha confermato la mediocrità della campagna acquisti della scorsa estate, di cui cola tuono e’ rimasto vittima prima di lui: bianchi cherubin boakye rosseti drame, via tutti gratis . Solo gomez ha beneficiato del suo cambio di modulo. Intanto colantuono trova subito un ingaggio biennale in una piazza come Udine..meditiamo

  3. Scritto da C67

    GRAZIE REJA ma adesso fatti da parte !!!!! Non vogliamo vedere altri 20 pareggi il prossimo anno Che senso ha fargiocare Denis fermo da 5 turni x 90 minuti con 3 dico 3 punte in panchina??? Se resta lui Denis é titolare anche l anno prossimo ……..AIUTOOIOI

  4. Scritto da ghigo 60

    Reja 7: partito con la formazione quasi perfetta, tranne Denis, che non ha niente a che fare con l’area di rigore. Poi, tre cambi completamente fuori luogo. Spero che se ne vada, dopo averlo ringraziato e pagato per quel poco visto. REJA 4