BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A venti giorni dal Rave a Fara Olivana rifiuti nel parco – Foto

Un lettore denuncia: "A venti giorni dal rave nel Parco del Serio ci sono ancora i rifiuti, chi pulisce?". E invia gli scatti di ciò che è rimasto.

Un lettore denuncia: "A venti giorni dal rave nel Parco del Serio ci sono ancora i rifiuti, chi pulisce?". E invia gli scatti di ciò che è rimasto del rave che si è svolto tra il 9 e il 10 maggio sulla sponda del fiume Serio, vicino al ponte dell’autostrada Brebemi.

 

 
Ecco che cosa avvenne: leggi qui. Quando lungo le sponde del Serio si ritrovarono centinaia di giovani giunti anche dall’Europa. 

Al termine del Rave ci fu anche una tragedia: un 30enne della zona è stato travolto dal treno a Romano di Lombardia. 
(Leggi qui). 

 

 
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da arturo

    Senza voler difendere nessuno, andate un normale week end al ponte del serio e guardate le montagne di rifiuti che lasciano tutte quelle persone che fanno le grigliate nel letto del fiume!
    Bottiglie di birra a non finire, plastica e avanzi di cibo, di tutto e di più.

  2. Scritto da nikita forlani

    Ci sono rifiuti tossici sparpagliati in varie zone d’Italia e luoghi dove hanno operato e operano aziende altamente inquinanti che sono da bonificare… chi bonifica? A spese di chi? Putroppo i rifiuti vengono lasciati da gente incivile anche tra le persone che abitualmente frequenta le sponde del Serio, rave o non rave…

  3. Scritto da angelo m

    Oltre a questi ,ci sono anche quelli lasciati da chi bivacca nei fine settimana puntualmente recuperati dal comune competente a spese dei contribuenti.

  4. Scritto da giggi

    immagino ci sia uno scarica barile tra enti, nessuno vuole pagare se si crede che tocchi a qualcun altro. il lettore lo farebbe?

    1. Scritto da angelo m

      tener pulito un parco e’un dovere di chi ne fa uso .dovere civico e morale..